29giu 2016
XIMÉNEZ-SPÍNOLA E IL LUOGO DI AIMO E NADIA (MILANO)
Articolo di: CityLightsNews

Note di degustazione di Alberto Piras, sommelier de Il Luogo di Aimo e Nadia 

“Il vino si apre con molta intensità olfattiva, che ci riconduce subito alla dolcezza di tanta frutta appassita come la pesca e l’albicocca, grande finezza di un naso decisamente complesso che continua a evolversi nel calice. L’attacco in bocca è chiaramente dolce, dato l’alto residuo zuccherino; la morbidezza e l’opulenza fanno da padroni in una bocca mai stanca, ma piuttosto soddisfatta. Chiude l’armonia tra naso e bocca, con le stesse note trovate all’olfatto che si ripresentano con una persistenza decisamente lunga”.

Scheda del vino 

NOME DEL VINO: Pedro Ximénez Vintage

ORIGINE: Jerez de la Frontera (Spagna)

VARIETÀ: 100% Pedro Ximénez

ELABORAZIONE:

Vino prodotto al 100% con uva Pedro Ximénez vendemmiata a mano e poi raccolta in casse da 10 kg, affinché non si deteriori. Una volta che l’uva viene colta deve stare almeno 21 giorni esposta al sole, che la disidraterà in maniera lenta e progressiva, concentrando gli zuccheri naturali dell’uva propri di questa varietà e apportando una dolcezza completamente naturale che differenzia il Pedro Ximénez di alta qualità da quelli che si elaborano seguendo un altro processo, non totalmente naturale come questo.

Tenendo in considerazione che i livelli di disidratazione naturale sono molto alti, per ogni tonnellata di uva fresca si ottengono solamente 300 kg di uva passita che, una volta passati in cantina, generano circa 100 kg di residui solidi e 200 litri di autentico mosto di uva passa. Questo vino ottiene la sua gradazione alcolica in maniera totalmente naturale dall’uva esposta al sole e in seguito viene fatto fermentare nelle botti di rovere americano fino a che non raggiunge 12 gradi di graduazione, circa per tre mesi. Si imbottiglia con la denominazione propria di Ximénez-Spínola “Vino di varietà 100% Pedro Ximénez”. Non appartiene alla categoria degli Sherry di Jerez a causa della gradazione alcolica troppo bassa. Il vino viene decantato naturalmente e dalla botte viene imbottigliato direttamente attraverso un filtro di cellulosa che lo aiuta a non perdere il suo aroma e i suoi sapori naturali.

Ricetta di Fabio Pisani e Alessandro Negrini, chef de Il Luogo di Aimo e Nadia 

Ingredienti per 4 persone

- per il fagottino di maiale

600 g di coscia di maialetto di Cinta senese tagliata in 4 pezzi

200 g di rete di maiale 

100 g di lardo fresco pestato

1 spicchio d'aglio tritato

1 kg di strutto aromatizzato con rosmarino, salvia, aglio

sale marino integrale e pepe nero di Sarawak q. b.

- per le costolette

1 carré di 4 costolette di maialetto di Cinta senese con la cotenna 

1 cucchiaino di miele di melo

1 rametto di rosmarino

qualche foglia di salvia 

2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

- per il fondo

500 g di ritagli di ossa e cotenna di maiale spezzati

3 cucchiai di cipolla, carote, porri tritati

1/2 lt brodo di manzo

200 ml di vino bianco amabile

1 foglia di alloro

1 rametto di timo

1 cucchiaio di lardo pestato

30 g di burro 

4 cucchiai di olio extra vergine di oliva

- per la cotognata

200 g di mele cotogne

20 g di zucchero

10 g di succo di limone

Cotognata

Privare le mele del torsolo e tagliarle a fette sottili. Unire lo zucchero al succo di limone e cuocere a fuoco dolce fino a ottenere una purea densa. Passarla al setaccio, versarla in una pirofila livellandone bene la superficie e coprirla con un foglio di carta da forno. Infornare a 80°C per 2 ore circa.

Fondo

Sbollentare le ossa di maiale per 5 minuti e fiammeggiare la cotenna. In un tegame far imbiondire la cipolla, i porri e le carote tritati con l'olio, l'alloro e il timo. Unire le ossa e la cotenna, far rosolare bene, aggiungere il vino, lasciar evaporare, quindi bagnare con il brodo e far cuocere per 45 minuti circa. Filtrare, far riposare e sgrassare eliminando il grasso che affiora.

Maiale

Bagnare e asciugare la rete affinché possa essere poi stesa agevolmente e suddividerla in 4 parti. Amalgamare il lardo con l'aglio tritato e un poco di sale e pepe. Praticare 2 incisioni in ciascun pezzo di cosciotto, salare e pepare all’interno e riempire con il lardo; avvolgere i pezzi nella rete e fissarli con 1 spiedino di legno lungo. Scaldare a 85°C lo strutto con gli aromi, filtrare, quindi immergervi i fagottini e far cuocere per 50 minuti circa. Togliere dal fuoco e tenere in caldo.

Costolette

In una placca con l’olio, il timo e la salvia mettere il carré di maiale e cuocere in forno preriscaldato a 200°C per circa 15 minuti. Togliere dal forno, spennellare con il miele la cotenna e mettere sotto la salamandra o il grill ad alta temperatura per 2/3 minuti. Togliere e tenere in caldo. Scaldare il fondo di maiale con il burro. Tagliare gli involtini a fette dello spessore di 1 cm circa, separare le costolette, disporre in piatti molto caldi nappando il tutto con il fondo ben caldo. Completare accompagnando con dei cubetti di cotognata.

CHI SIAMO

Pellegrini S.p.A è un’azienda di Cisano Bergamasco (BG) specializzata nella selezione, importazione e distribuzione di vini e distillati di alta qualità su tutto il territorio italiano. Risultato di una lunga tradizione familiare, Pellegrini S.p.A. è attualmente uno dei principali punti di riferimento per il settore dell’Ho.Re.Ca. e della super Ho.Re.Ca.  

L’internazionalità del catalogo offre referenze provenienti da Italia, Svizzera, Slovenia, Francia, Germania, Austria, Spagna, Portogallo, Argentina, Cile, Sud Africa, Australia, Nuova Zelanda, Norvegia, Gran Bretagna, Messico, Repubblica Dominicana, Caraibi, Guadalupe e USA. Ogni prodotto è espressione autentica dell’identità del proprio territorio di origine. 

Da oltre un secolo la famiglia Pellegrini garantisce qualità, passione e dedizione distribuendo in esclusiva differenti tipologie di vini e distillati: bianchi, rossi, spumanti, champagne, cognac, rum, gin, tequila, whisky e molto altro ancora.

Pietro Pellegrini, presidente di Pellegrini S.p.A., è, inoltre, uno dei soci fondatori del Club Excellence, il primo Club dei distributori e importatori nazionali di vini e spirits di eccellenza.

Per approfondimenti e aggiornamenti sul mondo Pellegrini: 

www.pellegrinispa.net 

Facebook: Pellegrini Spa

 

 

Foto credits Brambilla-Serrani

 

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
“TI PORTA LONTANO” FINALE BARTENDERING: È LUCIO SERAFINO IL VINCITORE
Venerdì 13 gennaio, presso il Nik’s & Co. di Milano, è stato incoronato fra i 5 finalisti in gara, il  vincitore del concorso di Bartendering, istituito attraverso la piattaforma digitale “Ti Porta Lontano”.  Si tratta d... Leggi di più
Ginger cocktail lab
Chi frequenta il Ginger cocktail ne va pazzo. Qui gli aperitivi sono accompagnati da un buffet di qualità che accontenta anche vegetariani e vegani con insalate, cereali vari, ma i carnivori possono rifarsi divorando pol... Leggi di più
BANCO 23, GASTRONOMIA, ENOTECA, CAFFETTERIA, BISTROT...
Banco 23 di via Ravizza, è un nuovo locale aperto da poco più di due mesi; non è un concept store, ma è sicuramente versatile con offerte ad hoc per ogni ora del giorno aperto dalle 7 alle 21 ed è costituito dal grande b... Leggi di più
Franco Raggi, architetto designer
BLANC DESIR: UN BRAND CHE REALIZZA SOGNI DI LUSSO
Tra Milano e Lecco, immersa nei desideri che solo un lago come quello manzoniano può destare e avverare, tra i luccichii delle sue acque e il verde alpino delle montagne che la circondano, nasce Blanc Desir: un brand che... Leggi di più
BIANCOROSSOGREEN, IL PROGETTO AMBIENTALE AIS IN MOSTRA A ROMA
Biancorossogreen, il progetto ambientale dell’Associazione Italiana Sommelier in mostra a Roma. Martedì 12 dicembre 2017, alle ore 18.00, negli spazi espositivi Micro Arti Visive di Porta Mazzini si inaugura la ras... Leggi di più
GO WINE AUTOCTONO SI NASCE ALL'HOTEL MICHELANGELO DI MILANO
L’associazione Go Wine inaugura giovedì 25 gennaio, l’anno 2018 a Milano all'Hotel Michelangelo Milan,  con l’ormai tradizionale appuntamento dedicato ai vini autoctoni italiani: una serata di degustazi... Leggi di più
In Italia i gemelli Berezutskiy, ambasciatori della nuova cucina russa
Sergey e Ivan dal “Twins” di Mosca pronti alla conquistadel Belpaese con un mix di modernità e tradizione Non poteva iniziare che da Expo la tournée enogastronomica in Italia dei gemelli Sergey e Ivan Berezutskiy, Ambas... Leggi di più
IDENTITÀ GOLOSE MILANO 2017 LA TREDICESIMA EDIZIONE. CON TEATRO7|LAB
Identità Golose Milano 2017 si appresta a partire con la tredicesima edizione.   Per il secondo anno Eccellenza Ellenica scenderà in campo con i suoi prodotti haut de gamme, i veri protagonisti di una tre giorni tutta ... Leggi di più
TATAZUMAI, QUATTRO GIORNI PER SCOPRIRE L’ANIMA DEGLI OGGETTI DA MUJI
Tatazumai, quattro giorni per scoprire l’anima invisibile degli oggetti a Milano da Muji In occasione del Fuorisalone di Milano, dopo Parigi e New York, è sbarcata al flagship store MUJI la mostra “Tatazumai”. “Tatazum... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new