28nov 2017
I SAKE PREGIATI DASSAI PERFETTI CON LA CUCINA ITALIANA E CON I FORMAGGI
Articolo di: Fabiano Guatteri

La cucina giapponese  si è affermata in Italia nel corso di pochi decenni. Dai primi sushi bar degli anni ottanta si è passati più recentemente a ristoranti di alto livello alcuni dei quali meritevoli delle stelle Michelin. La ristorazione nipponica non ha portato solo una nuova cultura del cibo, ma  ha fatto da traino al sake, ossia al “vino” di riso. Prima che fossero importate referenze di qualità, in alcuni ristoranti erano disponibili  varietà ordinarie che hanno allontanato più che attratto chi ha provato ad assaggiarle. Oggi il panorama è totalmente cambiato e si possono degustare etichette di grande prestigio. Ovviamente i sake non sono qualitativamente tutti uguali, esattamente come i vini che hanno diverse denominazioni e sono prodotti con procedure diverse.  Dalla stessa varietà di riso, infatti,  secondo quanto il chicco è stato levigato, ossia quanti strati esterni sono stati eliminati prima di utilizzarlo, la qualità del sake cambia. Come in campo enologico  più bassa è la resa  delle uve e più elevata è la qualità del vino, così  i sake più pregiati sono preparati con chicchi di riso molto levigati, quando non  ridotti a piccole sfere, vale a dire con una bassa resa.  La lavorazione cui sono sottoposti i chicchi  determina il Seimai Buai, ossia la percentuale di levigatura. Il numero del Seimai Buai corrisponde  alla percentuale del riso rimasto dopo la levigatura. I Sake più pregiati sono i Premium, che rappresentano circa il 30 per cento dell’intera produzione e sono sottoposti a una sorta di disciplinare che vieta l’aggiunta di alcol  nel caso dei  sake Junmai o, per gli altri sake Premium, ammette un’aggiunta di alcol non superiore al 10 per cento del peso del riso utilizzato, mentre per i sake non premium si può unire più alcol. Il sake Junmai  con Seimai Buai inferiore al 60 per cento si definisce Junmai Daiginjo ed è il più pregiato, ossia è classificato come  Super Premium

Dassai

Dassai è un’azienda giapponese a conduzione familiare produttrice di sake di qualità super premium. Negli ultimi anni, le tecniche di distillazione si sono perfezionate, e ciò ha permesso di meglio curare e controllare tutti i processi produttivi. Di conseguenza l’impiego di tecnologie avanzate e di ingredienti di prima qualità (riso, acqua, lieviti)  ha permesso l’ottenimento di prodotti di elevato profilo qualitativo, considerati ai vertici della produzione nipponica.

I sake 

Dassai 50 Junmai Daiginjo (foto 2) dove il numero 50 riportato indica  il Seimai Buai. E’ un sake   ricco, strutturato e pieno con aroma dotato di note eleganti di frutti bianchi (uva, pera) ed esotici come l’ananas. In bocca  si avvertono sentori di riso soffiato e di castagna, e ancora note di  cocomero. 

Dassai 23 Junmai Daiginjo (foto 3) è ancora più raffinato con Seimai Buai di 23: il chicco di riso utilizzato è una piccola perla perfettamente sferica. Possiede note eleganti di fiori bianchi e polvere di riso. Il sapore è complesso, elegante  con ricordi di fiori bianchi, pera croccante, nota  aromatica e lunga persistenza.

Dassai 23 Junmai Daiginjo sparkling nigori  (velato) (foto 4) è finemente frizzante, con note di fiori bianchi e polvere di riso. E’ complesso, armonico, con ricordi di lychee, di pesca  nettarina e una testura liscia di latte di cocco dovuta ai sedimenti di riso presenti.

Sono da provare con i piatti della tradizione italiana, le paste saporite, i risotti, i pesci, le carni e lo sparkling con un fritto di paranza o con gratin di pese o di verdure. Ma più che suggerire abbinamenti si consiglia di sperimentare, magari partendo dai formaggi per accorgersi che la morbidezza di questi sake di alta gamma può portare a preferirli ai vini...

1

2

3

4

Articoli Simili
I più letti del mese
Boffi Solferino, lo showroom che sa declinare il meglio del design e dell’enogastronomia
Boffi Solferino apre nel 1998 come showroom dedicato al bagno; da allora inaugura una cinquantina di negozi sparsi in tutto il mondo. Nel proprio percorso di crescita Boffi amplia le proprie competenze e diventa punto di... Leggi di più
COLLEZIONI JUNIOR PRIMAVERA ESTATE 2017 | LO STILE MADE IN ITALY
Il calzaturificio Elisabet, azienda marchigiana leader nel settore delle calzature junior, presenta le nuove collezioni Primavera Estate 2017 dei marchi di proprietà Walkey, Morelli e Walk Safari. Guidata dalla famiglia ... Leggi di più
PIERRE HERMÉ, QUANDO IL PASTICCERE DIVENTA PROFUMIERE
Pierre Hermé grande pasticcere francese di fama internazionale, nonché amico del creatore di L'Occitane Olivier Baussan, ha creato tre nuove fragranze, come se volesse assaporarle. d è questa la filosofia alla base delle... Leggi di più
SANTI, BALORDI E POVERI CRISTI IN SPETTACOLO A CASCINA CUCCAGNA
Santi, Balordi e Poveri Cristi. Spettacolo di affabulazione e musica di e con Giulia Angeloni e Flavia Ripa Sabato 11 e domenica 12 marzo 2017 presso la Cascina Cuccagna di Milano Rusalka Teatro presenta lo spettacolo di... Leggi di più
IL 1° MAGGIO HA APERTO BOB. COCKTAIL D’AUTORE E BAO IN ZONA ISOLA
Mood, stili, mode, tendenze, ne nascono e ne tramontano ogni quarto d’ora ultimamente a Milano, spesso perché effimere ed appese ad un esile filo d’erba. Ciò che resiste, cresce e fiorisce, è quel qualcosa ch... Leggi di più
A PADOVA IL FASCINO DI CIRÒ MARINA
Certe serate sono davvero una sorpresa, è successo mercoledì sera 28 Febbraio a Padova all'Osteria Enoteca Cortes in Riviera Paleocapa. Di corsa sotto la pioggia arrivo a piccolo portone, entro, l' ingresso è austero, bu... Leggi di più
58 Brut Rive di Combai
Un vino raffinato ed elegante protagonista di un aperitivo con gli amici o da sorseggiare durante il pranzo delle feste: qualsiasi sia la nostra scelta sappiamo di non aver sbagliato a voler celebrare i momenti festosi... Leggi di più
ABBINAMENTI INEDITI CON GRAND CRU NESPRESSO E DOLCI DELLA TRADIZIONE
Grand Cru Nespresso e i dolci della tradizione: abbinamenti inediti per sorprendere e rendere indimenticabile il momento del caffè durante le feste natalizie.   Le feste natalizie sono strettamente legate alla cucina, ... Leggi di più
I VINI MOSER TRA AROMI E BOLLICINE
L’Azienda Moser dimora nel Trentino e dispone di 16 ettari vitati dislocati in tre diverse aree tra la Val di Cembra e le colline di Trento. Produce cinque vini bianchi, due rossi, vinificati nella cantina di Maso ... Leggi di più
Un Picnic al parco Sempione con Tucano
Torna l’estate e Tucano non si lascia sfuggire un’ idea vincente, quella di Tucano Picnic.  Finalmente a Milano ci sarà un luogo – il negozio di Piazza Cadorna - dove fermarsi per prendere un sandwich o un’insalata al v... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new