20nov 2016
VINI SCLAVIA IN DEGUSTAZIONE DA LIEVITO MADRE, CON LUCIANO PIGNATARO
Articolo di: Fabiano Guatteri

Si è tenuta presso Lievito Madre al Duomo, la pizzeria milanese di Gino Sorbillo, di cui abbiamo detto qui,  una degustazione di vini Sclavia condotta dal giornalista Luciano Pignataro. Cinque i vini proposti, tre rossi, un bianco e un vino passito.

Ha aperto la degustazione il rosso Montecardillo Pallagrello nero Terre del Volturno 2014 prodotto con le omonime uve in purezza, fermentazione in acciaio,  affinamento in barrique per 12 mesi. Possiede colore rosso rubino, con sentori di frutta rossa; al gusto mostra un’accentuata spalla acida che stimola la salivazione, e una percettibile carica tannica nonostante l’affinamento di un anno in barrique. E’ un vino ancora scontroso che ha bisogno di ammorbidirsi.

Calù Pallagrello bianco Terre del Volturno Igp 2015, è prodotto con uve pallagrello bianche completate da fiano (15 per cento). Di colore giallo paglierino possiede tutta la freschezza, bevibilità, acidità tipiche del pallagrello e in più la corposità dettata dal fiano e assieme a questa un tipico sentore di mela. Del fiano va aggiunto che è un vitigno semiaromatico che evolve nel corso degli anni e questo fa fare sperare  in un’evoluzione di Calù.

Granito Casavecchia Terre del Volturno Igp 2012: il vitigno deve il nome al ritrovamento di una pianta nelle vicinanze di in una vecchia abitazione di contadini verso la metà dell’Ottocento. Vino che si distingue in maniera molto netta dal Montecardillo che è più rustico, più aggressivo con tannini più scalpitanti, mentre Granito ha sicuramente ambizioni per puntare più sull’eleganza, riproduce ricordi di frutta fresca, croccante, ben sostenuta da un corredo di note speziate. Vinificato in acciaio per 10-12 giorni, affina 12 mesi in barrique di secondo passaggio. Elegante, ha un bell’equilibrio tra alcol e tannini ed è ben sostenuto dall’acidità. Promette di poter invecchiare molti anni. Il Liberi Casavecchia di Pontelatone Dop 2012 prodotto unicamente con uve casavecchia macerate in acciaio; il vino è poi elevato per 24 mesi in barrique di primo passaggio è più morbido del precedente, con sentore legno più accentuate e note di cannella, spezie dolci, liquirizia ma anche buona frutta che dà sostanza al palato con acidità non scissa ma ben intessuta. E’ decisamente un vino da invecchiamento e sarebbe interessante stapparlo fra qualche anno.  Conclude la degustazione Pallarè 2015, vino passito, un esperimento do 500 bottiglie da 375 ml, ottenuto con uve pallagrello bianco. In bocca ricorda vini del nord, grazie alla freschezza; non ha eccesso di zucchero per cui non stanca il gusto ed è piacevolmente profumato di frutta fresca e di confettura, con note di miele.

1

2

3

4

Articoli Simili
I più letti del mese
GARAGE PIZZA & CO, LOCALE DAL MOOD MILANESE CON PIZZE SHARING
La pizza è un piatto internazionale e nelle varie parti del mondo in cui si è radicata ha trovato interpretazioni originali. Così mentre a San Paolo chiedono se anche in Italia esiste la pizza, negli States sono convinti... Leggi di più
ALKEMIA: IL NUOVO LOCALE ALCHEMICO A MILANO
Aggiornamento di sabato 7 maggio 2016 Si è tenuto l’opening di Alkemia, molto partecipato, con musica del dj, cucina che sfornava senza interruzione vassoi di appetizer, bar iperattivo e birra Leffe, in più versioni, su... Leggi di più
SEGNALAZIONE: PIZZERIA NAZIONALE, UNA NUOVA PIZZERIA A MILANO
La Pizzeria Nazionale  è il primo locale a Brera dove si può scegliere tra la pizza soffice e la pizza croccante: due diversi tipi di pizza che nascono da due diversi impasti e due diverse tecniche di lievitazione. I pre... Leggi di più
AL RISTORANTE TRUSSARDI NELL’INCONTRO CONTIVSCEREA C’È STATO UN VINCITORE?
Le cene a più mani, se sono magiche, creano eventi speciali, talvolta irripetibili. Quando poi l’intrecciarsi di talenti avviene al Ristorante Trussardi alla Scala e il resident chef Roberto Conti invita Chicco e Bobo Ce... Leggi di più
ITALIA BEER FESTIVAL: TORNA LA 12° EDIZIONE DAL 24 AL 26 MARZO
A Milano i migliori birrifici artigianali con oltre 300 birre in degustazione. Il weekend che va dal 24 al 26 marzo per gli appassionati del mondo brassicolo sarà imperdibile: torna l’appuntamento annuale con Italia Bee... Leggi di più
SEI VINI ROSSI ANTIGELO… CON FORMAGGI STAGIONATI E CARNI SAPORITE
Una morsa di gelo ha preso in ostaggio l’Italia. E, non volendo pensare ai disagi,  è ora il momento dell’anno  propizio per stappare i vini più caldi e corposi adatti ad accompagnare i piatti di carni lungamente cotti t... Leggi di più
LA FILIERA DEL VINO E LE DONNE, UN RAPPORTO MIGLIORABILE
L’indagine delle Donne del Vino, approfondita e molto partecipata, ha coinvolto produttrici, giornaliste, enotecarie, ristoratrici e sommelier presenti e attive all’interno della grande associazione italiana.   Emerge ... Leggi di più
AMMU, CANNOLI SICILIANI A MILANO
aggiornamento 21 maggio 2016  E' stato fissato il 26 maggio dalle 12 alle 20  l'Open Day Stampa al Carlyle Brera Café in Corso Garibaldi 84 aggiornamento 19 maggio 2016 Novità che interesserà i milanesi che amano la p... Leggi di più
CANTINE SAN MARZANO AL FELIX LO BASSO RESTAURANT A MILANO
Cantine San Marzano sono una cooperativa vitivinicola pugliese, costituita nel 1962 da 19 vignaioli di San Marzano di San Giuseppe allo scopo di valorizzare i propri vini. Oggi è una realtà che conta circa 1.200 viticolt... Leggi di più
A Cucinoteca lezione di cucina giapponese: la salsa di soia e i suoi impieghi
Per il ciclo di lezioni promosse e tenute da Peace Kitchen con lo scopo di diffondere la cucina della pace giapponese, si è tenuta presso la Cucinoteca di via Muratori 32 una scuola di cucina casalinga giapponese con tem... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new