20nov 2016
VINI SCLAVIA IN DEGUSTAZIONE DA LIEVITO MADRE, CON LUCIANO PIGNATARO
Articolo di: Fabiano Guatteri

Si è tenuta presso Lievito Madre al Duomo, la pizzeria milanese di Gino Sorbillo, di cui abbiamo detto qui,  una degustazione di vini Sclavia condotta dal giornalista Luciano Pignataro. Cinque i vini proposti, tre rossi, un bianco e un vino passito.

Ha aperto la degustazione il rosso Montecardillo Pallagrello nero Terre del Volturno 2014 prodotto con le omonime uve in purezza, fermentazione in acciaio,  affinamento in barrique per 12 mesi. Possiede colore rosso rubino, con sentori di frutta rossa; al gusto mostra un’accentuata spalla acida che stimola la salivazione, e una percettibile carica tannica nonostante l’affinamento di un anno in barrique. E’ un vino ancora scontroso che ha bisogno di ammorbidirsi.

Calù Pallagrello bianco Terre del Volturno Igp 2015, è prodotto con uve pallagrello bianche completate da fiano (15 per cento). Di colore giallo paglierino possiede tutta la freschezza, bevibilità, acidità tipiche del pallagrello e in più la corposità dettata dal fiano e assieme a questa un tipico sentore di mela. Del fiano va aggiunto che è un vitigno semiaromatico che evolve nel corso degli anni e questo fa fare sperare  in un’evoluzione di Calù.

Granito Casavecchia Terre del Volturno Igp 2012: il vitigno deve il nome al ritrovamento di una pianta nelle vicinanze di in una vecchia abitazione di contadini verso la metà dell’Ottocento. Vino che si distingue in maniera molto netta dal Montecardillo che è più rustico, più aggressivo con tannini più scalpitanti, mentre Granito ha sicuramente ambizioni per puntare più sull’eleganza, riproduce ricordi di frutta fresca, croccante, ben sostenuta da un corredo di note speziate. Vinificato in acciaio per 10-12 giorni, affina 12 mesi in barrique di secondo passaggio. Elegante, ha un bell’equilibrio tra alcol e tannini ed è ben sostenuto dall’acidità. Promette di poter invecchiare molti anni. Il Liberi Casavecchia di Pontelatone Dop 2012 prodotto unicamente con uve casavecchia macerate in acciaio; il vino è poi elevato per 24 mesi in barrique di primo passaggio è più morbido del precedente, con sentore legno più accentuate e note di cannella, spezie dolci, liquirizia ma anche buona frutta che dà sostanza al palato con acidità non scissa ma ben intessuta. E’ decisamente un vino da invecchiamento e sarebbe interessante stapparlo fra qualche anno.  Conclude la degustazione Pallarè 2015, vino passito, un esperimento do 500 bottiglie da 375 ml, ottenuto con uve pallagrello bianco. In bocca ricorda vini del nord, grazie alla freschezza; non ha eccesso di zucchero per cui non stanca il gusto ed è piacevolmente profumato di frutta fresca e di confettura, con note di miele.

1

2

3

4

Articoli Simili
I più letti del mese
CULTURA DEL BERE: L’ALLEANZA TRA EATALY E LE DONNE DEL VINO
Sarà un settembre in rosa quello nei punti vendita italiani di Eataly, Torino, Milano, Trieste, Bari e Roma con le etichette di ben 15 cantine delle Donne del Vino incontri, degustazioni e carta dei vini nei ristoranti o... Leggi di più
FORTULLA ROSSO DI TOSCANA IGT - CABERNET SAUVIGNON FRANC 2010
Nel 1994 nasce Agrilandia in zona Castiglioncello, provincia di Livorno, per ripopolare una landa abbandonata mettendo a dimora vigneti, oliveti e macchia mediterranea che si popolò di sette ettari vitati, dei quali cinq... Leggi di più
Tagliatelle di zucchine con crema di mandorle e spinaci (vegan)
I VINI CIÙ CIÙ PROTAGONISTI AL WHITE | FOR MARCHE – FOOD FOR GOOD
I vini biologici dell’azienda di Offida hanno sposato il progetto For Marche – Food for Good a sostegno delle aziende con sede nelle aree terremotate del centro Italia.                                                   ... Leggi di più
PARMA 24 LUGLIO: LA NOTTE DEI MAESTRI DEL LIEVITO MADRE
Il 24 luglio dalle ore 20.30 l’appuntamento è a Parma per chi ama i prodotti lievitati artigianali e vuole incontrare i più grandi Maestri pasticceri d’Italia: torna la terza edizione della Notte dei Maestri ... Leggi di più
DA OGGI STOP AI VEICOLI EURO 0 BENZINA E DA EURO 0 A 3 DIESEL
Da oggi sabato 4 febbraio entrano in vigore le misure di secondo livello del Protocollo Aria con conseguente. Stop ai veicoli Euro 0 benzina e da Euro 0 a 3 diesel, tutti i giorni dalle ore 7:30 alle ore 19:30. Dopo se... Leggi di più
Cominciamo da un caffè Gaggia
Cominciare la giornata con un buon caffè è impagabile, e la tazzina durante il giorno è sempre un piacevole incontro. Riprodurre a casa il caffè come al bar, e talvolta meglio che al bar, è il sogno dei cultori di questa... Leggi di più
LA CITTÀ DELLA PIZZA: ECCO LA SQUADRA DEI PIZZAIOLI PRESENTI A ROMA
La Città della Pizza: ecco la squadra dei pizzaioli presenti a Roma 31 marzo, 1 e 2 aprile 2017, a Roma, presso Guido Reni District. Un dream team per raccontare il prodotto Made in Italy più amato al mondo   Per tre ... Leggi di più
DIECI CHAMPAGNE SOTTO L’ALBERO DI NATALE… O PER CAPODANNO
Lo Champagne è il vino più conosciuto al mondo, forse il più leggendario. Regalare una bottiglia di Champagne… non si sbaglia mai. Però le etichette non sono tutti uguali. Vi sono Champagne freschi e immediati, e altri ... Leggi di più
LA SCOMPARSA DELL'OMBELICO. DIARIO DI UNA GRAVIDANZA  
«Da 255 giorni ormai, tu cresci e io ingrasso. Ti porto dentro di me. All’inizio non eri pesante, non abbastanza. Era difficile capire come vestire il tuo corpo da granello di sabbia. Se nasci oggi, non ti manchera... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new