18gen 2018
TURISMO SOSTENIBILE ! CONOSCENZA, RISPETTO E CONDIVISIONE
Articolo di: Luisa Gulluni

L’anno appena concluso è stato dichiarato dall’ONU come anno internazionale del turismo sostenibile, un’opportunità unica per ribadire il ruolo centrale di un settore che genera ogni anno un fatturato di circa 1.260 miliardi di dollari. Le potenzialità di questa industry possono inoltre contribuire in maniera significativa alla concretizzazione dei Sustainable Development Goals che le stesse Nazioni Unite intendono traguardare al 2030 per migliorare, attraverso la salvaguardia ambientale e la riduzione delle disuguaglianze, la vita di milioni di persone in tutto il mondo. Anche l’Italia ha recepito tale richiamo ed elaborato il Piano strategico del turismo per i prossimi 6 anni rimettendo tale tema al centro delle politiche nazionali. Ma torniamo a noi: cosa si intende per turismo sostenibile? Il viaggiatore di oggi è un viaggiatore nuovo, digitale, che utilizza servizi differenti e sempre più in autonomia. Il concetto di viaggio non è più da intendersi solo come spostamento da un punto a un altro ma come ricerca di una vera e propria esperienza per scoprire nuovi territori, conoscere nuove persone, entrare in contatto con nuove culture e tradizioni nel rispetto dei luoghi e dell’ambiente in cui ci troviamo. Un turismo responsabile è nulla più che un turismo consapevole. Consapevole della realtà che si sta visitando, dell’eventuale contributo o rischio che il nostro passaggio possa determinare su una comunità locale, consapevole di far parte di un mondo da preservare. Per questo le stesse linee guida del Piano strategico del MIBACT si basano su: sostenibilità, innovazione e accessibilità. La sostenibilità nel turismo non è solo da intendersi in termini ambientali come salvaguardia dei territori ma anche come elemento di competitività, per favorire lo sviluppo economico, la mobilità, la fruizione del patrimonio e la sua accessibilità in tutte le forme e possibilità. Occorrono quindi investimenti per migliorare le infrastrutture, digitalizzare il sistema turistico ma anche lavorare sulle competenze delle imprese che fanno turismo, per svilupparle e renderle adeguate all’evoluzione del mercato e accrescere la cultura dell’ospitalità. E noi cosa possiamo fare singolarmente? Ad esempio scegliere mezzi di trasporto che salvaguardano il territorio (escursioni in kayak, bike elettriche ecc), limitare i consumi di acqua ed energia durante il nostro viaggio, contribuire all’economia delle comunità del paese visitato con acquisti diretti di prodotti artigianali locali o affidarci a tour operator già orientati ad un “viaggio sostenibile”. Conoscenza, rispetto e condivisione: per essere i nuovi viaggiatori di domani.

1

Articoli Simili
I più letti del mese
Anna Bogoni, direttora di Elle a Tavola
RAMEN MISOYA MILANO: PER LA PRIMA VOLTA IN EUROPA
Ramen Misoya, brand nato in Giappone ed esportato con grande successo in tutto il mondo - da New York a Chicago, da Macau a Las Vegas, da Bangkok a Sao Paulo - sceglie Milano per il suo primo ristorante europeo. Il Rist... Leggi di più
A STEFANIA VITI “PREMIO UMBERTO AGNELLI PER IL GIORNALISMO”
Fondazione Italia Giappone: a Stefania Viti la XVI Edizione del “Premio Umberto Agnelli per il giornalismo”. Cerimonia svoltasi a Palazzo Reale a Milano, il 25 novembre 2016   Nel corso dei lavori della XXVIII Assemble... Leggi di più
DI GAVI IN GAVI 2017 – UN’EDIZIONE RECORD!
 “E’ il bianco più importante del Piemonte, notoriamente Terra di Rossi e può essere la guida che ci fa scoprire una parte diversa dal resto della regione, una zona di grande bellezza con i suoi panorami e le... Leggi di più
NORDIC GRILL MILANO: CUCINA E DESIGN DEL NORD
Aggiornamento 25 maggio 2016 Nordic Grill Milano inaugura il suo brunch domenicale, che accanto alla tradizionale grigliata di carne, propone un  buffet dolce e salato, con insalate, frittate, zuppe, uova strapazzate, b... Leggi di più
VESYOUVIO E FRIE 'N' FUIE LA PREVIEW DEL SECONDO RISTORANTE A MILANO
Una grande festa per l'inaugurazione del nuovo ristorante VesYouVio e Frie 'N' Fuie lo scorso 22 aprile: 200 mq su due piani, angolo tra via Larga e Piazza Velasca con specialità di fritti napoletani, pizza a portafoglio... Leggi di più
COSTADORO OFFIDA PECORINO DANÙ
Il Pecorino è un vino bianco di grande soddisfazione per la struttura generosa che accompagna una beva di grande piacevolezza. L’Offida Pecorino Danù Costadoro  è prodotto utilizzando unicamente le omonime uve soff... Leggi di più
TORNA A MILANO, DAL 15 AL 18 FEBBRAIO, SALON DU CHOCOLAT, GIUNTO ALLA TERZA EDIZIONE
Pronti per un tuffo in un mare di cioccolato? A quello che viene altrimenti chiamato “cibo degli dei”, da giovedì 15 a domenica 18 febbraio 2018 al Padiglione MiCoLAB di Fiera Milano sarà dedicata la terza ed... Leggi di più
IL PIEVANO DEL CASTELLO DI SPALTENNA: DINING WITH THE STARS
DINING WITH THE STARS – seconda edizione  Il ristorante ”Il Pievano” del Castello di Spaltenna, ospita un calendario di cene a quattro mani con grandi chef e pizzaioli provenienti dalla Francia, Sloveni... Leggi di più
Emanuele Bonati, food blogger

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new