21nov 2017
TURCHETTA: PICCOLA PRODUZIONE DI VINO ROSSO DEL PIAVE DA UVE AUTOCTONE

Pensavo Turchetta fosse uno dei tanti nomi di fantasia che di sovente vengono attribuiti a vini IGT o vini da uvaggi, invece attonita ed ignara ho dovuto comprendere che erano uve di piccole bacche rosse autoctone che fin dai primi del 900 dominavano gran parte del Veneto Centrale insistendo sulla zona lambita dal fiume Piave. L’Azienda Luigino Zago l’ha scelta tra le varietà messe a dimora a seguito delle ricerche dell'Istituto Sperimentale per la Viticoltura essendo che tra gli antichi vitigni veneti era uno di quelli di maggior pregio. La globalizzazione dei mercati, infatti, ha condotto le aziende agricole a scegliere spesso vitigni internazionali o cloni di varietà ad alto reddito, a partire dagli anni 30’ molte delle varietà autoctone come la Turchetta sono state sostituite da Merlot, Cabernet, Pinot perché più produttive, meno rustiche, meno acide e più semplici da lavorare.

Così, sin dal 1997, la Regione Veneto ha finanziato un programma di intervento pluriennale finalizzato al recupero, conservazione e moltiplicazione del patrimonio viticolo regionale, in particolare  per le cultivar e i biotipi in via di estinzione. L’Azienda Luigino Zago ne produce 1500 bottiglie cercando di promuoverla ed integrarla alla vendita di altri vini perché patrimonio inestimabile. Le uve vengono vendemmiate a fine settembre in modo che l’acidità scenda naturalmente, il vino risulterà più rotondo e armonioso. La macerazione fermentativa ha la durata di una decina di giorni, mentre i rimontaggi esclusivamente a mano non andranno a sottrarre profumi alle uve tanto complesse e delicate, il mese di transito in legno grande permette una maggiore struttura e morbidezza. E’ un bel bicchiere la Turchetta, di quelli che non si dimenticano facilmente, senti il Piave dentro, le acque che scalpitano per raggiungere il mare, la gioia alla beva è armonica, rustica e tenace proprio come quei contadini che da secoli con capo chino e riverente hanno creduto in lei. Il cliente oggi è una persona che ama questi vini, rustici e rappresentativi, che ama il territorio. Acquista la Turchetta per banchetti e momenti importanti da condividere in famiglia e con amici, mentre chi arriva da fuori provincia o regione ne apprezza le peculiarità incuriosito dalle diversità e similitudini con il Raboso e Carmenere più rappresentativi e commercializzati. L’Azienda Luigino Zago da sempre cultrice del patrimonio vitivinicolo ha sempre vissuto lungo il Corso del Fiume Piave dedicandosi all’attività agricola trasmettendo conoscenze e tradizioni da generazione in generazione, oggi crede nella possibilità di far conoscere al meglio questo cultivar, promuovendolo sia nel territorio nazionale ma anche all’estero, consapevole che l’eno-turismo è in grande aumento, che la gente viaggia per il piacere di sapere e conoscere, attratto non solo dall’arte e la storia ma anche da cibo e vino che ad oggi ne sono parte integrante.

 

1

2

Indirizzo : Vicolo Cesare Battisti 12 Candelù, 
Maserada sul Piave
Telefono : 0422.98426
Articoli Simili
I più letti del mese
GHE SEM RADDOPPIA. IN VIA BORSIERI ALL’ISOLA
Abbiamo già detto di Ghe Sem di Vincenzo Monti qui. Ghe Sem da qualche mese ha aperto un secondo ristorante in via Borsieri. La formula è la stessa: dim sum rappresentati da ravioli di diverse fogge confezionati in stile... Leggi di più
RISTRETTO DECAFFEINATO IL NUOVO GRAND CRU NESPRESSO
Nel Flagship Store Nespresso di Milano è stato presentato  il nuove deca della Nespresso, Ristretto Decaffeinato. Per l’occasione è stata proposta una  degustazione alla cieca di Nespresso Roma, un caffè intenso  e di Ne... Leggi di più
INAUGURATO IL FUORISALONE CON IL PARTY BELVERERE GARDEN IN VIA MANZONI
Un party esclusivo, l’opening cocktail di Belvedere Garden in via Manzoni interpretato dal tocco creativo del floral designer Thierry Boutemy, che ha trasformato il Giardino di Palazzo Borromeo D’Adda nel Place to Be del... Leggi di più
BLUE GINGER: ESTRO E BRIO NELLA CUCINA ASIATICA
Destinazione meno nota forse tra i locali di cucina asiatica, Blue Ginger (foto 3-4)  si distingue però per una lista di piatti cinesi, giapponesi, thailandesi e vietnamiti creativi rivisti in chiave contemporanea, atten... Leggi di più
IL SOMMELIER DEL FUTURO? È DONNA, SORPRENDE CON ABBINAMENTI VINO-CIBO E PARLA AL CUORE
Abbiamo sempre sostenuto che la figura femminile all’interno del mondo del vino fosse capace di apportare novità e competenze. La conferma, anche per ciò che riguarda il mondo della sommellerie, è venuta dalla rece... Leggi di più
BOLLICINE DELLE ALPI: IL METODO CLASSICO SECONDO L’ALTO ADIGE
Abbiamo partecipato alla degustazione tenutasi al Westing Palace di Milano, delle Bollicine delle Alpi: il Metodo Classico secondo l’Alto Adige, realtà che produce 250 mila bottiglie all’anno. Le uve utilizzate sono cha... Leggi di più
ORTICOLA: L’INCONTRO CON FIORI E PIANTE PIU’ ATTESO DI PRIMAVERA
Si aprono i cancelli dei giardini Montanelli per ospitare l’incontro con fiori e piante più atteso di primavera: ORTICOLA Questo evento è diventato un appuntamento irrinunciabile per tutti coloro che amano fiori e... Leggi di più
TUTTOFOOD 2017: 10 + 1 TRA NOVITÀ E CHICCHE DA PROVARE
TUTTOFOOD (foto 1), la fiera internazionale del B2B dedicata al food & beverage organizzata da Fiera Milano, è giunta alla quinta edizione. Vi proponiamo qui una piccola selezione di prodotti nuovi, ma anche da riscoprir... Leggi di più
GUSTOROTONDO, LA BOUTIQUE DELLE PRELIBATEZZE
Percorrendo di fretta via Boccaccio potrebbe passare inosservato, visto  che il negozio ha una sola vetrina, e sarebbe un peccato non vederlo. Gustororondo  è una piccola boutique alimentare con referenze artigianali di ... Leggi di più
IL MERCOLEDÌ DI RICHWORLD, TRA SPECIAL GUEST A TUTTA HOUSE
Il mercoledì di Richworld, tra special guest a tutta house anche per il Fuorisalone     Continua a riscuotere sempre più successo il mercoledì per clubber del locale di via Melchiorre Gioia 69 tra aperitivi, cene e su... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new