09dic 2016
TRENT’ANNI DI PONT DE FERR | LA STORIA DI MAIDA MERCURI
Articolo di: CityLightsNews

Dagli esordi legati ai grandi vini e alla tradizione, all’alta cucina etica e sana di oggi firmata Vittorio Fusari

Pont de Ferr, trent’anni di storia di Milano. La Milano dei Navigli trent’anni fa parlava ancora milanese, era ancora frequentata sia  dalla gente del quartiere, sia dagli “alternativi” che qui si davano un tacito appuntamento per trascorrere le serate. In qualche osteria c’era ancora qualche operaio che beveva un bianchino spruzzato e tutti si conoscevano. Poi Milano da “capitale” di provincia qual era divenne sempre più metropoli  e i Navigli  un quartiere fortemente attrattivo prima per l’intera città e poi anche per i turisti, molto modaiolo, con i locali illuminati che danno luce ai navigli.

 

14 Dicembre 1986:  Maida Mercuri accoglie i primi clienti dell’Osteria sul Naviglio Grande

Il Pont de Ferr compie trent’anni. L’Osteria di Ripa di Porta Ticinese, a Milano, apriva i battenti per la prima volta il 14 dicembre del 1986 grazie alla progettualità e all’entusiasmo di Maida Mercuri che la gestisce ancora oggi assieme a una squadra appassionata ed entusiasta.

 

In quegli anni Maida è la più giovane sommelier italiana. In società con il ristoratore Licio Mannucci, decide di rilanciare una storica osteria sul Naviglio Grande, proprio accanto all’omonimo ponte, perché vuole offrire ai suoi avventori l’opportunità di degustare anche a bicchiere grandi vini dai prezzi spesso inavvicinabili. Li accompagna con qualche piatto della tradizione e con una selezione di affettati e formaggi di qualità. Sceglie, con coraggio e visione, una zona della città all’epoca non ancora centrale e contribuisce in modo determinante, con il successo del Pont, alla rinascita del quartiere.

 

Nel tempo il Pont de Ferr mantiene il calore dell’osteria, unito all’attenzione rigorosa all’eccellenza dei vini e degli ingredienti, selezionando produttori, in molti casi di nicchia. E’ un’osteria moderna, che alla vocazione del bere bene affianca presto quella di una cucina curata. Lo fa, inizialmente, con il cuoco marocchino Hamed Sidi Ben Hassan che si esprime con piatti ideati da lui, come i ravioli ripieni di coniglio e la brandade di baccalà. Gli succederà, nel 2000, l’uruguayano Juan Lema Pena.  Ma è con lo chef Matias Perdomo, anche lui uruguayano, salito a bordo nel 2006 con il sous chef Simon Press, che la cucina diventa creativa e innovativa tanto da portare al Pont la stella Michelin nel 2011. La finta cipolla rossa di Tropea caramellata, la pluma di maiale iberico con crema di burrata e ricci di mare, il mosaico di pesce e agrumi diventano ben presto piatti icona che attraggono una platea sempre più vasta di foody entusiasti e curiosi.

 

Nel 2015 Matias sceglie di aprire un locale tutto suo e Maida inaugura un nuovo sodalizio, quello con Vittorio Fusari, già chef stellato de Il Volto e de Le Maschere di Iseo e de La Dispensa di Adro. Coerente coi valori che lo hanno guidato anche nelle precedenti esperienze, porta sui Navigli il suo approccio a una cucina che parte dal cuore, etica e sana, che sa sorprendere per gli innovativi accostamenti. Gli ingredienti sono quelli di piccoli produttori, che garantiscono una filiera virtuosa: materie prime biologiche, sostenibilità, rispetto dell’ambiente, tutela dei lavoratori e attenzione al benessere degli animali. Il manzo all’olio 2.0, il coregone  marinato al profumo di gelsomino, il risotto con le lumache di bosco e la bottarga di gallina, i ravioli ripieni di midollo su carpaccio di capasanta sono solo alcune delle creazioni con cui Vittorio sta facendo risplendere il menù del Pont.

 

 

Per celebrare i trent’anni del Pont de Ferr – ancora e sempre guidato dalla vulcanica Maida - arriva il menù “Buon Compleanno Ponte!”, cinque piatti-firma creati dai cinque cuochi che si sono alternati nelle cucine dell’Osteria:

Sashimi di filetto di bue, foglie di foie gras, salsa bernese e prugne umoboshi
Matias Perdomo

La pasta e fagioli
Licio Mannucci detto “IL CICCI”

Brandade di baccalà con polenta 
Hamed Sidi Ben Hassan

Filetto di cervo alla brace, crema di muggine e chicchi di melograno
Vittorio Fusari

Tortino di cioccolato fondente col cuore morbido
Juan Lema Pena

 

Per informazioni:

Anna Adriani – Communication Strategies

(anna.adriani68@gmail.com)

 

 

  

 

 

 

1

2

3

Indirizzo : Ripa di Porta Ticinese 55 Milano
Telefono : 02.89406277

Articoli Simili
I più letti del mese
Boffi Solferino, lo showroom che sa declinare il meglio del design e dell’enogastronomia
Boffi Solferino apre nel 1998 come showroom dedicato al bagno; da allora inaugura una cinquantina di negozi sparsi in tutto il mondo. Nel proprio percorso di crescita Boffi amplia le proprie competenze e diventa punto di... Leggi di più
COLLEZIONI JUNIOR PRIMAVERA ESTATE 2017 | LO STILE MADE IN ITALY
Il calzaturificio Elisabet, azienda marchigiana leader nel settore delle calzature junior, presenta le nuove collezioni Primavera Estate 2017 dei marchi di proprietà Walkey, Morelli e Walk Safari. Guidata dalla famiglia ... Leggi di più
PIERRE HERMÉ, QUANDO IL PASTICCERE DIVENTA PROFUMIERE
Pierre Hermé grande pasticcere francese di fama internazionale, nonché amico del creatore di L'Occitane Olivier Baussan, ha creato tre nuove fragranze, come se volesse assaporarle. d è questa la filosofia alla base delle... Leggi di più
SANTI, BALORDI E POVERI CRISTI IN SPETTACOLO A CASCINA CUCCAGNA
Santi, Balordi e Poveri Cristi. Spettacolo di affabulazione e musica di e con Giulia Angeloni e Flavia Ripa Sabato 11 e domenica 12 marzo 2017 presso la Cascina Cuccagna di Milano Rusalka Teatro presenta lo spettacolo di... Leggi di più
IL 1° MAGGIO HA APERTO BOB. COCKTAIL D’AUTORE E BAO IN ZONA ISOLA
Mood, stili, mode, tendenze, ne nascono e ne tramontano ogni quarto d’ora ultimamente a Milano, spesso perché effimere ed appese ad un esile filo d’erba. Ciò che resiste, cresce e fiorisce, è quel qualcosa ch... Leggi di più
A PADOVA IL FASCINO DI CIRÒ MARINA
Certe serate sono davvero una sorpresa, è successo mercoledì sera 28 Febbraio a Padova all'Osteria Enoteca Cortes in Riviera Paleocapa. Di corsa sotto la pioggia arrivo a piccolo portone, entro, l' ingresso è austero, bu... Leggi di più
Un Picnic al parco Sempione con Tucano
Torna l’estate e Tucano non si lascia sfuggire un’ idea vincente, quella di Tucano Picnic.  Finalmente a Milano ci sarà un luogo – il negozio di Piazza Cadorna - dove fermarsi per prendere un sandwich o un’insalata al v... Leggi di più
58 Brut Rive di Combai
Un vino raffinato ed elegante protagonista di un aperitivo con gli amici o da sorseggiare durante il pranzo delle feste: qualsiasi sia la nostra scelta sappiamo di non aver sbagliato a voler celebrare i momenti festosi... Leggi di più
ABBINAMENTI INEDITI CON GRAND CRU NESPRESSO E DOLCI DELLA TRADIZIONE
Grand Cru Nespresso e i dolci della tradizione: abbinamenti inediti per sorprendere e rendere indimenticabile il momento del caffè durante le feste natalizie.   Le feste natalizie sono strettamente legate alla cucina, ... Leggi di più
I VINI MOSER TRA AROMI E BOLLICINE
L’Azienda Moser dimora nel Trentino e dispone di 16 ettari vitati dislocati in tre diverse aree tra la Val di Cembra e le colline di Trento. Produce cinque vini bianchi, due rossi, vinificati nella cantina di Maso ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new