27giu 2017
TEMPO D’ESTATE, TEMPO DI GHIACCIO, MA ATTENZIONE A QUELLO NON ALIMENTARE
Articolo di: Fabiano Guatteri

Siamo attentissimi all’acqua che beviamo, e a quella del rubinetto preferiamo l’acqua minerale, ma quando beviamo una bibita on the rocks la soglia di attenzione si attenua, eppure è proprio il momento in cui non dovremmo abbassare ka guardia. Ad allertarci ci pensa l’Istituto Nazionale Ghiaccio Alimentare (INGA). Per ghiaccio alimentare si intende quello preparato con acqua giudicata potabile dall’Ufficiale Sanitario e che alla fusione si riduce in acqua egualmente potabile.

Il ghiaccio se non risponde a tali condizioni viene denominato “NON alimentare” o ghiaccio “NON commestibile“.

Il dato inquietante è che, come spiega l’INGA, spesso bar, discoteche, ristoranti, alimentari e operatori del settore turistico-ricettivo producano ghiaccio che nel 90% dei casi non rientra nella definizione di ghiaccio alimentare. Il ghiaccio non alimentare, per intenderci, va bene da mettere nel secchiello per raffreddare le bottiglie, nelle borse frigo, nei contenitori temici per raffreddate lattine e bottigliette ossia in quegli ambiti in cui non entra a contatto diretto con le bevande o il cibo. Ma quello che mettiamo nel bicchiere per rinfrescare il nostro drink , DEVE essere alimentare. Su questo punto spesso manca l’attenzione necessaria. Basti pensare che in vacanza in paesi esotici dove si sa che l’acqua non è sempre potabile siamo giustamente attenti anche all’insalata ma poi beviamo il cocktail con ghiaccio senza tanti problemi e quel ghiaccio  con tutta probabilità non è di acqua potabile.  

Per quanto riguarda l’Italia, il ghiaccio non idoneo al consumo in più delle volte non è prodotto in cattiva fede, ma  per ignoranza in materia. Per esempio non basta che l’acqua utilizzata per produrlo sia potabile: il ghiaccio una volta fuso e ritornato in forma liquida, non è più potabile divenendo di fatto illegale e non salubre. Ciò può essere dovuto, come spiega l’INGA a una errata manutenzione del macchinario che non viene sottoposto alle procedure conformi, come pulizia, manutenzione generica, sostituzione dei filtri e più in generale alla non corretta applicazione del manuale HACCP e della prassi di conservazione e somministrazione degli alimenti.

Per saperne di più contattare L’INGA cliccando qui.  

1

Photo Credits

Photo 1 : https://pixabay.com/
Articoli Simili
I più letti del mese
GO WINE AUTOCTONO SI NASCE ALL'HOTEL MICHELANGELO DI MILANO
L’associazione Go Wine inaugura giovedì 25 gennaio, l’anno 2018 a Milano all'Hotel Michelangelo Milan,  con l’ormai tradizionale appuntamento dedicato ai vini autoctoni italiani: una serata di degustazi... Leggi di più
UNA MOSTRA PERSONALE DI CARLO CIUSSI ALLA GALLERIA A ARTE INVERNIZZI
La galleria A arte Invernizzi inaugura mercoledì 7 febbraio 2018 alle ore 18.30 una mostra personale di Carlo Ciussi in occasione della quale vengono presentate opere degli anni Sessanta e Settanta in dialogo con lavori ... Leggi di più
“TI PORTA LONTANO” FINALE BARTENDERING: È LUCIO SERAFINO IL VINCITORE
Venerdì 13 gennaio, presso il Nik’s & Co. di Milano, è stato incoronato fra i 5 finalisti in gara, il  vincitore del concorso di Bartendering, istituito attraverso la piattaforma digitale “Ti Porta Lontano”.  Si tratta d... Leggi di più
BANCO 23, GASTRONOMIA, ENOTECA, CAFFETTERIA, BISTROT...
Banco 23 di via Ravizza, è un nuovo locale aperto da poco più di due mesi; non è un concept store, ma è sicuramente versatile con offerte ad hoc per ogni ora del giorno aperto dalle 7 alle 21 ed è costituito dal grande b... Leggi di più
Franco Raggi, architetto designer
Ginger cocktail lab
Chi frequenta il Ginger cocktail ne va pazzo. Qui gli aperitivi sono accompagnati da un buffet di qualità che accontenta anche vegetariani e vegani con insalate, cereali vari, ma i carnivori possono rifarsi divorando pol... Leggi di più
BLANC DESIR: UN BRAND CHE REALIZZA SOGNI DI LUSSO
Tra Milano e Lecco, immersa nei desideri che solo un lago come quello manzoniano può destare e avverare, tra i luccichii delle sue acque e il verde alpino delle montagne che la circondano, nasce Blanc Desir: un brand che... Leggi di più
In Italia i gemelli Berezutskiy, ambasciatori della nuova cucina russa
Sergey e Ivan dal “Twins” di Mosca pronti alla conquistadel Belpaese con un mix di modernità e tradizione Non poteva iniziare che da Expo la tournée enogastronomica in Italia dei gemelli Sergey e Ivan Berezutskiy, Ambas... Leggi di più
IDENTITÀ GOLOSE MILANO 2017 LA TREDICESIMA EDIZIONE. CON TEATRO7|LAB
Identità Golose Milano 2017 si appresta a partire con la tredicesima edizione.   Per il secondo anno Eccellenza Ellenica scenderà in campo con i suoi prodotti haut de gamme, i veri protagonisti di una tre giorni tutta ... Leggi di più
TATAZUMAI, QUATTRO GIORNI PER SCOPRIRE L’ANIMA DEGLI OGGETTI DA MUJI
Tatazumai, quattro giorni per scoprire l’anima invisibile degli oggetti a Milano da Muji In occasione del Fuorisalone di Milano, dopo Parigi e New York, è sbarcata al flagship store MUJI la mostra “Tatazumai”. “Tatazum... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new