16mar 2017
PORTE APERTE AL MUDEC DI MILANO PER ACCOGLIERE DUE NUOVE MOSTRE

Porte aperte al Mudec di Milano per accogliere due nuove mostre: “Kandinskij, il cavaliere errante. In viaggio verso l’astrazione” e “Chinamen. Un secolo di cinesi a Milano”

 

Al Mudec hanno appena inaugurato due nuove mostre che raccontano rispettivamente un inedito Kandinskij e la storia della comunità cinese a Milano a partire dal 1906. Molto diverse tra loro ma entrambe mirate alla valorizzazione dei contributi culturali provenienti da comunità più preparate e aperte al dialogo.

La mostra dedicata a Kandinskij, il cavaliere errante. In viaggio verso l’astrazione vede come protagonista la Russia e la matrice autenticamente popolare del linguaggio del primo Kandinskij, documentata da oggetti di arte applicata provenienti dalle regioni russe visitate dall’artista all’inizio del suo percorso artistico, nonché da opere dello stesso Kandinskij provenienti da musei sparsi in tutto il territorio russo. Una mostra di ricerca e di approfondimento, corredata da installazioni multimediali che ne arricchiscono la funzione divulgativa.

L’altra mostra Chinamen. Un secolo di cinesi a Milan” (fino al 17 aprile 2017) è il risultato degli studi del sinologo (studioso della civiltà cinese) Daniele Brigadoi Cologna dell’Università degli Studi dell’Insubria, che ha coordinato una ricerca partecipata con un gruppo di giovani studenti dell’Università degli Studi di Milano e dell’Insubria, attingendo dagli archivi fotografici pubblici e privati delle antiche famiglie italo-cinesi di Milano. Con un’attenzione particolare sul periodo delle origini storiche della migrazione cinese (1906-1946), “Chinamen” invita a scoprire, attraverso immagini, oggetti e testimonianze dirette, un percorso di storia inedito: la nascita dell’identità sino-milanese e le trasformazioni del quartiere di via Canonica, Sarpi e Porta Volta in Chinatown.

 

“Kandinskij, il cavaliere errante. In viaggio verso l’astrazione”

“Chinamen. Un secolo di cinesi a Milano”*

Mudec - Museo delle Culture

Dal 15 marzo al 9 luglio 2017

Orari: lun. 14.30-19.30 | Mar., Mer., Ven., Dom. 09.30-19.30 | Gio. Sab. 9.30-22.30

Biglietti: intero € 12,00 | ridotto € 10,00

 

*L’ingresso alla mostra “Chinamen è gratuito.

 

1

2

3

4

Indirizzo : Via Tortona, 56 Milano
Telefono : 02.54917
Articoli Simili
I più letti del mese
AMARONE DELLA VALPOLICELLA 2005 TENUTA LE LUCI
Abbiamo già accennato alla Tenuta le Luci  (cliccare qui), nella Val d’Illasi, stretta e lunga vallata di origine alluvionale a est di Verona. Nove i vini prodotti. L’Amarone della Valpolicella Tenuta Le Luci 2005 è pote... Leggi di più
PIETRE SANTAFIORA AL FUORISALONE: WARKA WATER E CULTURE À PORTER  
Pietre Santafiora al Fuorisalone con le torri Warka Water (foto 2) e le sculture indossabili “Culture à porter” (foto 1-3-4-5)   Giovedì 6 aprile l’azienda lapidea d’eccellenza del Made in Italy, conquista la Terrazza ... Leggi di più
PASTA-B, DA SINGAPORE UN’OPPORTUNITÀ FUSION A MILANO
La storia di Pasta-B cominciò nel 1989 quando la famiglia Han aprì nella Chinatown di Singapore un locale specializzato nella produzione di pasta fresca, noodle e ravioli diversamente declinati. Arrivò presto il successo... Leggi di più
SERATA GOURMET CON LA CANTINA ZÝMĒ AL RISTORANTE ACANTO DI HOTEL PRINCIPE DI SAVOIA
  Nuovo appuntamento con le Serate Gourmet del ristorante Acanto: mercoledì 18 novembre è di scena l’azienda agricola Zýmē, saranno presenti in sala alcune rappresentanti della casa vinicola. Situata nel cuore della Va... Leggi di più
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI Ristorante o trattoria? Cosa differenza l’uno dall’altra. Gualtiero Marchesi spiega che se ai fornelli c’è una brigata di cucina, si tratta di un ristorante, s... Leggi di più
Lucia Castellano, avvocata, consigliera in regione Lombardia
VINI BIOLOGICI PER APERITIVI ECCELLENTI DA GUSTOROTONDO
La serata sarà dedicata alla degustazione di vini di aziende che coniugano l’eccellenza della produzione con l’attenzione e la cura per il territorio in cui operano. Esempi di creatività, artigianalità e passione, con ... Leggi di più
ANDREA BERTON CHEF E PATRON DEL RISTORANTE BERTON
ALVEARE, UN NUOVO MODO DI CONSUMARE CIBI SANI A PREZZI EQUI
“L’Alveare che dice di sì” è presente in molti quartieri di Milano, ma anche in altre città di varie regioni e ha per mission proporre cibo di alta qualità a un prezzo equo per tutti. “L’Alveare che dice di sì” è un prog... Leggi di più
RYUKISHIN, CUCINA CASALINGA GIAPPONESE… E TANTI RAMEN
Dopo il successo dei food corner Zen Express in Expo, lo chef giapponese Tatsuji Matsubara, già patron dei ristoranti Ryukishin di Osaka, Kyoto e Londra, con il progetto Ryukishin by Zen Express ha aperto il suo nuovo lo... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

BANNER COSMOFOOD 400x400-IT.JPG

 

 

berlucchi-new