11feb 2017
PIATTO UNICO, DEFINIZIONE E VALORE DIETETICO
Articolo di: Fabiano Guatteri

Il pasto umano è sempre consistito in un unico piatto frugale, spesso brodoso, molto povero soprattutto nei periodi di carestia. Grassi, carboidrati, verdure e, nei periodi più ricchi carni o pesci, venivano cotti insieme in zuppe dense che scaldavano lo stomaco e davano senso di sazietà. Per quanto fosse un’unica portata non si poteva sempre definire piatto unico in quanto il requisito per essere tale è la presenza in quantità significative di carboidrati e di proteine. Si possono inoltre unire verdure, grassi e tutto ciò che si vuole, ossia ingredienti complementari.

 

Carboidrati e proteine, quindi, devono essere entrambi presenti. Se separassimo la polenta dalla cassoeula del piatto fotografato otterremmo due piatti nessuno dei quali definibile unico. Come detto i due ingredienti devono essere impiegati in maniera significativa: una grattugiata di formaggio su un piatto di spaghetti al pomodoro non ne fa un piatto unico; una pizza marinara non è un piatto unico, ma se la ricopriamo di mozzarella allora sì. Un panino farcito di carne di arrosto è un piatto unico, mentre lo stesso arrosto accompagnato da un’insalata non lo è. Volendo possiamo considerare piatti unici senza proteine animali quelli che utilizzano fitoproteine come i legumi, così da poter definire piatti unici vegetariani la pasta e fagioli, la pasta ai ceci...

 

Il piatto unico, da un punto di vista dietetico, è auspicabile in quanto se mangiamo diverse portate consumiamo molto più cibo di quello che ci necessita e anche dopo un pranzo abbondante come quello natalizio, troviamo ancora un posticino nello stomaco per il dolce, in quanto siamo condizionati a mangiare tutto ciò che viene servito da una fame psicologica. Ma se riunissimo l’intero pranzo in un unico piatto… questo dovrebbe essere da portata e non riusciremmo a finirlo. Ciò perché nel piatto unico sia i carboidrati sia le proteine sono dosati in quantità inferiore che se fossero serviti separatamente: 60 g di pasta o di riso guarniscono 80-100 g di carne cui possiamo unire le verdure che preferiamo ed eventualmente accompagnare la portata con del pane. Finito il piatto saremmo soddisfatti, pur avendo mangiato circa il 30 per cento in meno sia del primo sia del secondo piatto se serviti in differenti portate.

 

Tutto ciò per dire che il piatto unico è un modo bilanciato di alimentarsi. Ovviamente moderando l’uso di grassi, di zuccheri semplici e arricchendo la portata con verdure in abbondanza.

1

Articoli Simili
I più letti del mese
GHE SEM RADDOPPIA. IN VIA BORSIERI ALL’ISOLA
Abbiamo già detto di Ghe Sem di Vincenzo Monti qui. Ghe Sem da qualche mese ha aperto un secondo ristorante in via Borsieri. La formula è la stessa: dim sum rappresentati da ravioli di diverse fogge confezionati in stile... Leggi di più
ARTE E DEPURAZIONE NELL’ANTICA VALLE DEI MONACI
Mostra Fotografica di Vito Natalino Giacummo e Studio Pace10. MAF Museo Acqua Franca, all’interno del Depuratore di Milano Nosedo   Giovedì 27 aprile alle ore 12, presso gli spazi dell’Urban Center (Galleria Vittorio ... Leggi di più
RISTRETTO DECAFFEINATO IL NUOVO GRAND CRU NESPRESSO
Nel Flagship Store Nespresso di Milano è stato presentato  il nuove deca della Nespresso, Ristretto Decaffeinato. Per l’occasione è stata proposta una  degustazione alla cieca di Nespresso Roma, un caffè intenso  e di Ne... Leggi di più
INAUGURATO IL FUORISALONE CON IL PARTY BELVERERE GARDEN IN VIA MANZONI
Un party esclusivo, l’opening cocktail di Belvedere Garden in via Manzoni interpretato dal tocco creativo del floral designer Thierry Boutemy, che ha trasformato il Giardino di Palazzo Borromeo D’Adda nel Place to Be del... Leggi di più
BLUE GINGER: ESTRO E BRIO NELLA CUCINA ASIATICA
Destinazione meno nota forse tra i locali di cucina asiatica, Blue Ginger (foto 3-4)  si distingue però per una lista di piatti cinesi, giapponesi, thailandesi e vietnamiti creativi rivisti in chiave contemporanea, atten... Leggi di più
ORTICOLA: L’INCONTRO CON FIORI E PIANTE PIU’ ATTESO DI PRIMAVERA
Si aprono i cancelli dei giardini Montanelli per ospitare l’incontro con fiori e piante più atteso di primavera: ORTICOLA Questo evento è diventato un appuntamento irrinunciabile per tutti coloro che amano fiori e... Leggi di più
BOLLICINE DELLE ALPI: IL METODO CLASSICO SECONDO L’ALTO ADIGE
Abbiamo partecipato alla degustazione tenutasi al Westing Palace di Milano, delle Bollicine delle Alpi: il Metodo Classico secondo l’Alto Adige, realtà che produce 250 mila bottiglie all’anno. Le uve utilizzate sono cha... Leggi di più
IL SOMMELIER DEL FUTURO? È DONNA, SORPRENDE CON ABBINAMENTI VINO-CIBO E PARLA AL CUORE
Abbiamo sempre sostenuto che la figura femminile all’interno del mondo del vino fosse capace di apportare novità e competenze. La conferma, anche per ciò che riguarda il mondo della sommellerie, è venuta dalla rece... Leggi di più
TUTTOFOOD 2017: 10 + 1 TRA NOVITÀ E CHICCHE DA PROVARE
TUTTOFOOD (foto 1), la fiera internazionale del B2B dedicata al food & beverage organizzata da Fiera Milano, è giunta alla quinta edizione. Vi proponiamo qui una piccola selezione di prodotti nuovi, ma anche da riscoprir... Leggi di più
GUSTOROTONDO, LA BOUTIQUE DELLE PRELIBATEZZE
Percorrendo di fretta via Boccaccio potrebbe passare inosservato, visto  che il negozio ha una sola vetrina, e sarebbe un peccato non vederlo. Gustororondo  è una piccola boutique alimentare con referenze artigianali di ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new