29set 2017
PIATTI DELLA MEMORIA: LA TRABACCOLARA DI VIAREGGIO
Articolo di: Clara Mennella

Sostengo da tempo che per apprezzare veramente un piatto e farne nutrimento, non solo per il corpo ma anche per lo spirito, si debba essere curiosi e affamati di cultura, di storia, di tradizioni e di sapere. Per questo ho particolarmente apprezzato l’iniziativa della Regione Toscana che è in corso proprio in questi giorni e che celebra un antico piatto marinaro con una bella ma semplice storia, la Trabaccolara.
Per cominciare diciamo che questo buffo nome deriva da “trabaccolo” che era un tipo di barca da pesca oggi un po’ in disuso, i pescatori che la utilizzavano in mare, erano chiamati “trabaccolari” e non erano viareggini, o almeno non lo erano in origine, provenivano da San Benedetto del Tronto e migravano dall’Adriatico verso il Tirreno in cerca di acque più pescose. In molti si fermarono a Viareggio formando una comunità e, in seguito, molte famiglie.
Storie dei nostri bisnonni, storie di un’Italia povera ma ricca di buona volontà, e con il bisogno di vendere i proventi della pesca, fatto salvo il pesce che nelle manovre rimaneva impigliato nella rete o quello che era troppo piccolo di taglia, insomma quella “misticanza” ittica che ha poco appeal sul mercato ma che è ricchissima di tutti i nutrienti e tutto il sapore del miglior pescato.
Allora a bordo, dopo le fatiche, si pulivano, si tagliuzzavano e si facevano saltare nella padella questi “pesci dimenticati”, si univano a qualche cipolla e qualche pomodoro che nella cambusa non mancavano mai, e si condiva la pasta con questo ragù, vero e proprio antesignano della cucina di recupero e sostenibile tanto ricercata ai giorni nostri.
E venendo ai giorni nostri, il 27, 28 e 29 settembre sono stati scelti come Trabaccolara Days, con un centinaio di ristoranti di Vetrina Toscana e alcuni ristoranti storici di Milano e Liguria, che proporranno la Trabaccolara interpretata da cuochi e chef, con la possibilità di ricevere un piccolo ma prezioso libretto curato dal giornalista e scrittore Corrado Benzio ricco di annedoti e storie, come quella di Andrea Palestini che, nipote di trabaccolari arrivati da San Benedetto del Tronto, è diventato sindaco di Viareggio e quelle di tanti personaggi famosi.
Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca ed è curato da Regione Toscana, Unioncamere Toscana e Vetrina Toscana, il programma regionale che ha lo scopo di promuovere la rete di ristoranti e negozi alimentari che valorizzano i prodotti tipici e le realtà territoriali. Per accedere all'elenco completo dei ristoranti cliccare qui

1

2

3

Articoli Simili
I più letti del mese
THE FOODIES BROS E SIMONE RUGIATI FIRMANO LA VERA PASTA DI GRAGNANO IGP
Dall’amore per il cibo e le buone tradizioni nasce una nuova linea di pasta artigianale consigliata dallo show-Chef più famoso d’Italia   Dall’incontro e l’amicizia tra gli appassionati gourmet del Gruppo Eurofood e l’... Leggi di più
VISTI PER VOI: LA NUOVA COLLEZIONE LORIBLU PRIMAVERA ESTATE 2018
La nuova collezione Loriblu Primavera Estate 2018. In tempo di funghi, tartufi e castagne, in questo inizio d’autunno che, seppur clemente, offre qualche brivido di freddo e il caratteristico foliage sui rami del v... Leggi di più
NOWALLS ORGANIZZA UN MERCATINO NATALIZIO DI OGGETTI ARTIGIANALI DI TESSUTO
Aggiornamento  dicembre 2017 Si è tenuto il mercatino di NoWalls come annunciato. Si è trattato di un mercatino natalizio molto partecipato considerato che dopo tre ore  gli oggetti di artigianato esposti erano praticam... Leggi di più
SAPEUR 2016 LA FIERA DEL PRODOTTO TIPICO DI QUALITÀ
E’ giunta alla tredicesima edizione Sapeur, la fiera del prodotto tipico di qualità che si terrà  il 22-23-24 gennaio a Forlì. Si tratta di  una vetrina commerciale di visibilità per gli operatori del settore Food e Hore... Leggi di più
LIBERI ATTORI E GALATEO TRA LE SALE DEL MUSEO BAGATTI VALSECCHI
Liberi attori e Galateo tra le sale del Museo Bagatti Valsecchi di cui abbiamo detto qui.  Dal 4 maggio tornano i Giovedì del Museo. Con la primavera tornano i giovedì del Museo Bagatti Valsecchi: le aperture serali nel... Leggi di più
L’edizione limitata Belle Epoque Edition Première 2007
L’edizione limitata Belle Epoque Edition Première 2007, torna a salutare la primavera, con la sua esclusività e il suo charme. Abbandonati i freddi invernali si riaccende la voglia di sorrisi e brindisi sotto il pr... Leggi di più
Limoncino Bottega: un milione di bottiglie nei cinque continenti
Limoncino Bottega sfonda il tetto del milione di bottiglie. Il dato è recentissimo e si riferisce alle vendite degli ultimi dodici mesi, ovvero secondo semestre 2014 e primo semestre 2015. La diffusione del prodotto è gl... Leggi di più
I vini Ciù Ciù a Food Genius Academy
L’azienda vitivinicola Ciù Ciù di Offida (Ascoli Piceno) produce un ampio repertorio di vini da vigneti a basso impatto ambientale. Posta tra i rilievi e il mare, l’azienda gode di un microclima favorevole al... Leggi di più
Weekend anti-nostalgia dell'estate a Soave
In occasione dell'evento enogastronomico Soave Versus al Palazzo della Gran Guardia a Verona, Strada del vino Soave propone una speciale offerta soggiorno (da 89 a 120 euro a persona) comprensiva di ingresso alla manifes... Leggi di più
Il barbecue a carbone Smokey Joe Premium € 99
Un piccolo e maneggevole barbecue, ideale per il divertimento all'aria aperta, i pic-nic con gli amici, le vacanze in campeggio. Compatto e facile da trasportare perfetto per chi non vuole mai rinunciare al piacere del b... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new