05gen 2015
Pescetto
Articolo di: Fabiano Guatteri

Un modo di pasteggiare con il pesce quantomeno insolito. L’esperienza di "pescheria-ristorante" è collaudata e piace, ma dal Pescetto il pesce non è proposto a porzioni, bensì a peso ed è una interessante novità. Pertanto non esiste ordinare "mezze" porzioni, o piatti “abbondanti”, così da far innervosire la cucina: è sufficiente farsi pesare la porzione nella quantità desiderata e l’ordinazione arriva subito in cucina. La procedura è semplice; al banco, dove è esposto il pescato, si sceglie il tipo di pesce e la cottura ossia oltre che crudo (tartare, gamberoni, scamponi, ostriche) alla piastra, fritto o in padella. Vi sono anche piatti pronti, come cozze e fagioli. Si paga alla cassa dove viene rilasciato uno scontrino con un numero e si ritirano le bevande (vini a un buon rapporto qualità prezzo) e un vassoio con il coperto dopo di che ci si accomoda al tavolo in attesa che il proprio numero venga chiamato; i tempi sono veloci. Quando chiamati si ritirano i piatti da una finestra della cucina utilizzando il vassoio con lo scontrino, e il gioco è fatto. Finito di pasteggiare si lascia il vassoio con i piatti sporchi in un’apposita finestrella. I prezzi sono interessanti, poco più cari di una pescheria, e includono la cottura e il coperto. Si possono ordinare anche piatti d’asporto. Il locale ha cento coperti, è frequentato da gruppi di amici, famigliole, coppie e l’età comprende tutte le fasce. Si trova sempre posto (non è prevista la prenotazione) perché in genere dopo aver pasteggiato non ci si dilunga, anche se si può sempre ordinare e ritirare il caffè o un pluscafé. In caso di fila al banco, il personale offre un calice di vino come benvenuto. Il pesce è fresco, il personale è cortese, l’ambiente è piacevole. Una visita la merita proprio. Limerei il prezzo delle ostriche, che è di 2,5 euro l’una. Va detto che in Italia se ne ordinano così poche per volta che il prezzo non incide molto sul conto, ma chi volesse ordinare la dozzina… con un prezzo più basso la ordinerebbe.

 

1

2

3

4

5

6

Indirizzo : Via Alessandro Volta 9 Milano
Telefono : 02 36754184
Articoli Simili
I più letti del mese
“TI PORTA LONTANO” FINALE BARTENDERING: È LUCIO SERAFINO IL VINCITORE
Venerdì 13 gennaio, presso il Nik’s & Co. di Milano, è stato incoronato fra i 5 finalisti in gara, il  vincitore del concorso di Bartendering, istituito attraverso la piattaforma digitale “Ti Porta Lontano”.  Si tratta d... Leggi di più
Franco Raggi, architetto designer
BLANC DESIR: UN BRAND CHE REALIZZA SOGNI DI LUSSO
Tra Milano e Lecco, immersa nei desideri che solo un lago come quello manzoniano può destare e avverare, tra i luccichii delle sue acque e il verde alpino delle montagne che la circondano, nasce Blanc Desir: un brand che... Leggi di più
Ginger cocktail lab
Chi frequenta il Ginger cocktail ne va pazzo. Qui gli aperitivi sono accompagnati da un buffet di qualità che accontenta anche vegetariani e vegani con insalate, cereali vari, ma i carnivori possono rifarsi divorando pol... Leggi di più
IDENTITÀ GOLOSE MILANO 2017 LA TREDICESIMA EDIZIONE. CON TEATRO7|LAB
Identità Golose Milano 2017 si appresta a partire con la tredicesima edizione.   Per il secondo anno Eccellenza Ellenica scenderà in campo con i suoi prodotti haut de gamme, i veri protagonisti di una tre giorni tutta ... Leggi di più
In Italia i gemelli Berezutskiy, ambasciatori della nuova cucina russa
Sergey e Ivan dal “Twins” di Mosca pronti alla conquistadel Belpaese con un mix di modernità e tradizione Non poteva iniziare che da Expo la tournée enogastronomica in Italia dei gemelli Sergey e Ivan Berezutskiy, Ambas... Leggi di più
TATAZUMAI, QUATTRO GIORNI PER SCOPRIRE L’ANIMA DEGLI OGGETTI DA MUJI
Tatazumai, quattro giorni per scoprire l’anima invisibile degli oggetti a Milano da Muji In occasione del Fuorisalone di Milano, dopo Parigi e New York, è sbarcata al flagship store MUJI la mostra “Tatazumai”. “Tatazum... Leggi di più
QUANDO LA GRAPPA ACCOMPAGNA UNA CENA AL BOEUCC
La grappa è il distillato nazionale, nato povero e diventato nel tempo sempre più esclusivo, acquisendo morbidezza ed eleganza. Un tempo veniva proposta timidamente a conclusione di una cena importante, oggi invece è ser... Leggi di più
LA VITE E’DONNA: IL MONDO DEL VINO È SEMPRE PIÙ FEMMINILE
Il mondo del vino è sempre più femminile ma ancora troppo poco presenti sono le donne all’interno del mondo della ristorazione e delle sommellerie.  Questo l’argomento centrale di un bel convegno organizzato ... Leggi di più
PEEL PIE BIRRA MÉTHODE CHAMPENOISE DEBUTTA AL MARTINI DOLCE&GABBANA
La trilogia di birre Peel Pie è stata presentata mercoledì 5 luglio al Martini Dolce&Gabbana di Milano. Si tratta di birre prodotte con uno stile che vuole soddisfare il gusto femminile e le procedure enologiche della sp... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new