05giu 2016
PERCEBES: LA RICETTA BASE E COME SGUSCIARLI
Articolo di: Fabiano Guatteri
Tempo di realizzazione : 10

Procedimento

La ricetta base dei percebes consiste nel cuocerli in acqua bollente salata, in origine acqua di mare, cui spesso si aggiungono foglie di alloro nell’acqua di cottura. Non utilizziamo foglie di alloro per mantenere il più possibile il sapore originario dei crostacei. Per vedere la scheda sui percebes cliccare qui.

Sciacquate i percebes. Riempite una casseruola con l’acqua necessaria (dovrà coprirli a filo o poco di più): potete calcolare approssimativamente un litro abbondante per chilogrammo di percebes.

Disponete la casseruola sul fornello più forte, quando l’acqua bolle salatela con circa 50 g di sale grosso quindi versate i percebes e coperchiate. L’acqua produrrà la tipica schiuma bianca e diventerà verde a causa delle alghe che sono incrostate nei crostacei. Quando il bollore riprende pienamente scolate i percebes, sistemateli su un piatto da portata, copriteli con un panno da cucina e serviteli. I commensali terranno ben ferma l’estremità simile a unghia tra il pollice e l’indice e afferreranno il mollusco con il pollice e l’indice dell’altra mano appena sotto l’unghia piegando verso il basso (come si farebbe per staccare la coda dalla testa del gambero o per spezzare un fagiolino), quindi lo staccheranno sfilandolo in modo che la polpa rimanga attaccata all’unghia. A questo punto sempre tenendo il percebes dalla parte dell’unghia portate la polpa alla bocca. Non occorrono condimenti, ma volendo potete intingere i percebes in una sala ailloli. 

Ingredienti per 4 persone

1 kg di percebes

sale grosso 

1

Articoli Simili
I più letti del mese
CULTURA DEL BERE: L’ALLEANZA TRA EATALY E LE DONNE DEL VINO
Sarà un settembre in rosa quello nei punti vendita italiani di Eataly, Torino, Milano, Trieste, Bari e Roma con le etichette di ben 15 cantine delle Donne del Vino incontri, degustazioni e carta dei vini nei ristoranti o... Leggi di più
FORTULLA ROSSO DI TOSCANA IGT - CABERNET SAUVIGNON FRANC 2010
Nel 1994 nasce Agrilandia in zona Castiglioncello, provincia di Livorno, per ripopolare una landa abbandonata mettendo a dimora vigneti, oliveti e macchia mediterranea che si popolò di sette ettari vitati, dei quali cinq... Leggi di più
Tagliatelle di zucchine con crema di mandorle e spinaci (vegan)
I VINI CIÙ CIÙ PROTAGONISTI AL WHITE | FOR MARCHE – FOOD FOR GOOD
I vini biologici dell’azienda di Offida hanno sposato il progetto For Marche – Food for Good a sostegno delle aziende con sede nelle aree terremotate del centro Italia.                                                   ... Leggi di più
PARMA 24 LUGLIO: LA NOTTE DEI MAESTRI DEL LIEVITO MADRE
Il 24 luglio dalle ore 20.30 l’appuntamento è a Parma per chi ama i prodotti lievitati artigianali e vuole incontrare i più grandi Maestri pasticceri d’Italia: torna la terza edizione della Notte dei Maestri ... Leggi di più
DA OGGI STOP AI VEICOLI EURO 0 BENZINA E DA EURO 0 A 3 DIESEL
Da oggi sabato 4 febbraio entrano in vigore le misure di secondo livello del Protocollo Aria con conseguente. Stop ai veicoli Euro 0 benzina e da Euro 0 a 3 diesel, tutti i giorni dalle ore 7:30 alle ore 19:30. Dopo se... Leggi di più
Cominciamo da un caffè Gaggia
Cominciare la giornata con un buon caffè è impagabile, e la tazzina durante il giorno è sempre un piacevole incontro. Riprodurre a casa il caffè come al bar, e talvolta meglio che al bar, è il sogno dei cultori di questa... Leggi di più
LA CITTÀ DELLA PIZZA: ECCO LA SQUADRA DEI PIZZAIOLI PRESENTI A ROMA
La Città della Pizza: ecco la squadra dei pizzaioli presenti a Roma 31 marzo, 1 e 2 aprile 2017, a Roma, presso Guido Reni District. Un dream team per raccontare il prodotto Made in Italy più amato al mondo   Per tre ... Leggi di più
DIECI CHAMPAGNE SOTTO L’ALBERO DI NATALE… O PER CAPODANNO
Lo Champagne è il vino più conosciuto al mondo, forse il più leggendario. Regalare una bottiglia di Champagne… non si sbaglia mai. Però le etichette non sono tutti uguali. Vi sono Champagne freschi e immediati, e altri ... Leggi di più
LA SCOMPARSA DELL'OMBELICO. DIARIO DI UNA GRAVIDANZA  
«Da 255 giorni ormai, tu cresci e io ingrasso. Ti porto dentro di me. All’inizio non eri pesante, non abbastanza. Era difficile capire come vestire il tuo corpo da granello di sabbia. Se nasci oggi, non ti manchera... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new