10feb 2016
PASTA-B, DA SINGAPORE UN’OPPORTUNITÀ FUSION A MILANO
Articolo di: Fabiano Guatteri

La storia di Pasta-B cominciò nel 1989 quando la famiglia Han aprì nella Chinatown di Singapore un locale specializzato nella produzione di pasta fresca, noodle e ravioli diversamente declinati. Arrivò presto il successo e ora la seconda generazione ha diffuso le sue specialità oltre che in altre zone di Singapore, anche in Giappone e in Italia, a Milano. Le proposte di Pasta-B sono fusion in quanto uniscono ingredienti e tecniche culinarie singaporesi, cinesi, giapponesi, thai e italiane. Va detto che la cucina di Singapore sente sicuramente l’influsso indonesiano, ma ha forti accenti cinesi.

Pasta-B, a Milano, sotto il porticato della libreria Hoepli che dà il nome alla via, ha una vetrina affacciata sulla strada dove è bene in vista l’atelier della pasta fresca perché, ed è questo il plus del locale, noodle e ravioli sono cucinati  appena fatti, con tutto ciò che significa in termini di fragranza e piacevolezza.  La carta propone oltre a paste ripiene e no, zuppe, verdure saltate, insalate, involtini primavera e dessert. L’insalata base, un ottimo modo per dare inizio alla degustazione dei piatti, è condita con un mix di salsa di soia, aceto di riso, sesamo tostato. I ravioli alla piastra (6,50 euro 6 pezzi)  sono proposti in tre versioni, ossia con carne di manzo e zenzero , con pollo e di Singapore, ossia farciti con cavolo cinese, erba cipollina, maiale, gamberi e polpa di granchio. I sapori sono sempre ben calibrati, con note fresche di zenzero, morbide di verdure e sapide di carni e pesci. Tra i ravioli al vapore (4 pezzi 5 euro), oltre a quelli variamente farciti, insoliti i Syorompo di Singapore, con ripieno di brodo e carne trita di maiale: la sottile pasta trattiene una farcia dalla piacevolissima texture cremosa, di sapore delicatamente sapido e umami. Per quanto riguarda le paste non farcite, gli spaghetti italiani con mentaiko, ossia uova di merluzzo giapponesi, e alga nori sforbiciata, sono un esempio di contaminazione italo-nipponica, piatto felicemente riuscito grazie anche alla mantecatura (12 euro). Da non perdere i noodle saltati (10 euro); la versione thai è un vero tripudio di sapori ben amalgamati, con la nota croccante delle arachidi tostate che ben si fonde con gamberi, tofu, peperoncino, menta, verdure; i toni dichiaratamente piccanti e la freschezza delle foglie di menta, vivacizzano il piatto. Un’altra versione sono i noodle saltati con verdure, pollo e cosparsi di katsuobushi, ossia il bonito, o tonnetto affumicato essiccato, ridotto in trucioli, che conferisce alla preparazione un mood giapponese oltre a completarne il sapore con sentori umami. Per dessert gelati e dolci al cucchiaio.

Le porzioni sono abbondanti; i piatti qui fotografati si riferiscono a un menu degustazione.

Si po’ ordinare on-line, servizio delivery.

Pasta-B

Via Hoepli 

Milano

tel. 02.72004298

info@pasta-b.it 

Facebook: www.facebook.com/pastabmilano

www.pasta-b.it

Per ordinare on-line clicca qui

orari

lunedì 11:00 – 15:00 

martedì – domenica 11:30 – 22:00

 

1

2

3

4

5

Indirizzo : via Hoepli Milano
Telefono : tel. 02.72004298
Articoli Simili
I più letti del mese
AMARONE DELLA VALPOLICELLA 2005 TENUTA LE LUCI
Abbiamo già accennato alla Tenuta le Luci  (cliccare qui), nella Val d’Illasi, stretta e lunga vallata di origine alluvionale a est di Verona. Nove i vini prodotti. L’Amarone della Valpolicella Tenuta Le Luci 2005 è pote... Leggi di più
PIETRE SANTAFIORA AL FUORISALONE: WARKA WATER E CULTURE À PORTER  
Pietre Santafiora al Fuorisalone con le torri Warka Water (foto 2) e le sculture indossabili “Culture à porter” (foto 1-3-4-5)   Giovedì 6 aprile l’azienda lapidea d’eccellenza del Made in Italy, conquista la Terrazza ... Leggi di più
PASTA-B, DA SINGAPORE UN’OPPORTUNITÀ FUSION A MILANO
La storia di Pasta-B cominciò nel 1989 quando la famiglia Han aprì nella Chinatown di Singapore un locale specializzato nella produzione di pasta fresca, noodle e ravioli diversamente declinati. Arrivò presto il successo... Leggi di più
SERATA GOURMET CON LA CANTINA ZÝMĒ AL RISTORANTE ACANTO DI HOTEL PRINCIPE DI SAVOIA
  Nuovo appuntamento con le Serate Gourmet del ristorante Acanto: mercoledì 18 novembre è di scena l’azienda agricola Zýmē, saranno presenti in sala alcune rappresentanti della casa vinicola. Situata nel cuore della Va... Leggi di più
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI Ristorante o trattoria? Cosa differenza l’uno dall’altra. Gualtiero Marchesi spiega che se ai fornelli c’è una brigata di cucina, si tratta di un ristorante, s... Leggi di più
Lucia Castellano, avvocata, consigliera in regione Lombardia
VINI BIOLOGICI PER APERITIVI ECCELLENTI DA GUSTOROTONDO
La serata sarà dedicata alla degustazione di vini di aziende che coniugano l’eccellenza della produzione con l’attenzione e la cura per il territorio in cui operano. Esempi di creatività, artigianalità e passione, con ... Leggi di più
ANDREA BERTON CHEF E PATRON DEL RISTORANTE BERTON
ALVEARE, UN NUOVO MODO DI CONSUMARE CIBI SANI A PREZZI EQUI
“L’Alveare che dice di sì” è presente in molti quartieri di Milano, ma anche in altre città di varie regioni e ha per mission proporre cibo di alta qualità a un prezzo equo per tutti. “L’Alveare che dice di sì” è un prog... Leggi di più
RYUKISHIN, CUCINA CASALINGA GIAPPONESE… E TANTI RAMEN
Dopo il successo dei food corner Zen Express in Expo, lo chef giapponese Tatsuji Matsubara, già patron dei ristoranti Ryukishin di Osaka, Kyoto e Londra, con il progetto Ryukishin by Zen Express ha aperto il suo nuovo lo... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

BANNER COSMOFOOD 400x400-IT.JPG

 

 

berlucchi-new