12dic 2016
OMAGGIO A TANCREDI | LA MIA ARMA CONTRO L’ATOMICA È UN FILO D’ERBA

Tancredi Parmeggiani, da tutti conosciuto come Tancredi, è il pittore morto suicida nel 1964, a soli 37 anni. Ora, dopo oltre sessant’anni da quando Peggy Guggenheim lo fece conoscere ai grandi musei e collezionisti d’oltreoceano organizzando alcune mostre, la Collezione Guggenheim gli rende omaggio con una retrospettiva che ne sancisce il ritorno a Venezia.

Sono circa 90 le opere in mostra, partendo da rare prove giovanili di ritratti e autoritratti, e dalle famose “Primavere”, a segnare il percorso espositivo e a documentare la ricerca dell’artista nei primi anni ’50, quando, per l’appunto incontra Peggy, di cui diventa un protetto e al quale mette a disposizione uno studio nella sua residenza a Palazzo Venier dei Leoni.

Giunto alla notorietà in età giovanissima, grazie a questo rapporto privilegiato, il lavoro di Tancredi acquisisce un respiro internazionale ed è proprio nel momento in cui l’artista arriva a concepire una pittura personale, micro-spaziale e policromatica, che alcuni hanno definito “molecolare”. Sempre attratto dagli accostamenti di colori accesi e dalle invenzioni informali, Tancredi dà vita a una pittura vibrante e piena che occupa tutti gli spazi.

Nel 1952 sottoscrive il manifesto del Movimento Spaziale insieme a Lucio Fontana ed è presente in quegli anni nelle gallerie di Cardazzo a Venezia, Milano e Roma. Le sue opere entrano in importanti collezioni internazionali e nel 1954 con la mostra che Peggy organizza a Palazzo Venier dei Leoni la sua fama è consolidata.

Sala dopo sala l’esposizione si snoda tra capolavori quali “Primavera”, proveniente dal MoMa di New York, “Spazio, Acqua, Natura, Spettacolo”, dal Brooklyn Museum, “Senza titolo” (Composizione) dal Wadsworth Atheneum Museum of Art di Hartford, la serie di “A proposito di Venezia”, il ciclo “Natura”, le “Facezie” fino ai tre dipinti della serie “Hiroshima”, esposti insieme dopo anni.

 

“La mia arma contro l’atomica è un filo d’erba. Tancredi. Una retrospettiva”

A cura di Luca Massimo Barbero

12 novembre 2016 - 13 marzo 2017 |

Collezione Peggy Guggenheim, Venezia

Ingresso: intero €15; seniors €13 (oltre 65 anni) studenti €9 (entro i 26 anni). Il biglietto dà diritto all'ingresso alla mostra, alla collezione permanente, alla Collezione Hannelore B. e Rudolph B. Schulhof e al Giardino delle Sculture Nasher.

Orario: h. 10,00 - 18,00; chiuso martedì

Tutti i giorni, alle 15.30, visite guidate gratuite alla mostra.

Info: tel.  041.2405440/419; http://www.guggenheim-venice.it/

Catalogo: Marsilio Editori in doppia lingua italiano e inglese

Linea 1/2, fermata Accademia

Per info: info@guggenheim-venice.it 

 

 

 

1

2

3

Indirizzo : Dorsoduro 701 Venezia
Articoli Simili
I più letti del mese
CARTA INCANTA - QUESTA PICCOLA FAVOLA: SCULTURE DI CARTA E DISEGNI
Carlotta Parisi si racconta Montalcino - 2-24 settembre 2017 - Fortezza Dopo il grande successo di Paper Cirkus, Carlotta Parisi, illustratrice e scultrice su carta, torna a raccontarsi con opere anche fortemente autobio... Leggi di più
Il Matto si fa mignon…
l formato 375 ml de Il Matto, vino IGT Toscana Rosso, corrispondente alla mezza bottiglia è insolito, in quanto si presenta con lo stesso diametro di una bottiglia da 750 ml, ma più basso; formato che dovrebbe meglio con... Leggi di più
DIEGO MANCINO GIOVEDÌ 20 LUGLIO ALLE ORE 21.30 A MARE CULTURALE URBANO
Diego Mancino giovedì 20 luglio alle ore 21.30 a mare culturale urbano  in concert per la rassegna “Quasi Acustico” Dopo il successo di Syria, Federico Poggipollini e della band di Lou Reed Transformer capi... Leggi di più
UN GIORNO A PALAZZO CON I ROLLI | UN FINE SETTIMANA A GENOVA
Il prossimo 14 e 15 ottobre a Genova torna la manifestazione “Rolli Days”, l’occasione giusta per ammirare gli splendidi palazzi Patrimonio dell'Umanità Unesco. Una 2 giorni da dedicare alla scoperta de... Leggi di più
BERGAMO VINI EN PRIMEUR | DEGUSTAZIONE IN CANTINA
E’ raro, almeno in Italia, poter degustare vini en primeur, ossia dell’ultima vendemmia per valutare, ipotizzare, cercare di capire come si riveleranno quando saranno commercializzati dopo mesi o anni. E&rsqu... Leggi di più
LAQUERCIA21 AL FUORISALONE 2017. LA NUOVA COLLEZIONE “6 CREDENZE”
Laquercia21 al Fuorisalone 2017 L’opening “Are you talking to me?” inaugura la nuova collezione “6 Credenze”   Da sabato 1 a domenica 9 aprile,lo spazio Brandstorming ospiterà anche l’esposizione permanente “6 Credenz... Leggi di più
La versione di Simone Rugiati degli english beef and lamb
Appuntamento al Foodloft, la Factory House di Simone Rugiati a Milano. Ad accogliere pochi giornalisti oltre a Rugiati, Jeff Martin, responsabile dell’AHDB Beef & Lamb l’Ente inglese che promuove nel mondo le carni bovin... Leggi di più
IL MERCATO DEL SUFFRAGIO COMPIE UN ANNO E OFFRE IL 15% DI SCONTO
Il Mercato del Suffragio, di cui abbiamo scritto qui,  parte del progetto di recupero del Comune dei mercati comunali; é lo spazio gestito da Davide Longoni (fornaio e panificatore milanese), insieme ad altri due grandi ... Leggi di più
Risotto con la zucca
SI ACCENDE IL NATALE DA PECK | MILANO GOURMANDE
E' dal 1883 che Peck,  via Spadari 9 a Milano è l'indirizzo del tempio delle leccornie cittadine, soprattutto a Natale. Ricordo diversi anni fa, quando una amico americano gourmand ne varcò la soglia per la prima volta ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.