12dic 2016
OMAGGIO A TANCREDI | LA MIA ARMA CONTRO L’ATOMICA È UN FILO D’ERBA

Tancredi Parmeggiani, da tutti conosciuto come Tancredi, è il pittore morto suicida nel 1964, a soli 37 anni. Ora, dopo oltre sessant’anni da quando Peggy Guggenheim lo fece conoscere ai grandi musei e collezionisti d’oltreoceano organizzando alcune mostre, la Collezione Guggenheim gli rende omaggio con una retrospettiva che ne sancisce il ritorno a Venezia.

Sono circa 90 le opere in mostra, partendo da rare prove giovanili di ritratti e autoritratti, e dalle famose “Primavere”, a segnare il percorso espositivo e a documentare la ricerca dell’artista nei primi anni ’50, quando, per l’appunto incontra Peggy, di cui diventa un protetto e al quale mette a disposizione uno studio nella sua residenza a Palazzo Venier dei Leoni.

Giunto alla notorietà in età giovanissima, grazie a questo rapporto privilegiato, il lavoro di Tancredi acquisisce un respiro internazionale ed è proprio nel momento in cui l’artista arriva a concepire una pittura personale, micro-spaziale e policromatica, che alcuni hanno definito “molecolare”. Sempre attratto dagli accostamenti di colori accesi e dalle invenzioni informali, Tancredi dà vita a una pittura vibrante e piena che occupa tutti gli spazi.

Nel 1952 sottoscrive il manifesto del Movimento Spaziale insieme a Lucio Fontana ed è presente in quegli anni nelle gallerie di Cardazzo a Venezia, Milano e Roma. Le sue opere entrano in importanti collezioni internazionali e nel 1954 con la mostra che Peggy organizza a Palazzo Venier dei Leoni la sua fama è consolidata.

Sala dopo sala l’esposizione si snoda tra capolavori quali “Primavera”, proveniente dal MoMa di New York, “Spazio, Acqua, Natura, Spettacolo”, dal Brooklyn Museum, “Senza titolo” (Composizione) dal Wadsworth Atheneum Museum of Art di Hartford, la serie di “A proposito di Venezia”, il ciclo “Natura”, le “Facezie” fino ai tre dipinti della serie “Hiroshima”, esposti insieme dopo anni.

 

“La mia arma contro l’atomica è un filo d’erba. Tancredi. Una retrospettiva”

A cura di Luca Massimo Barbero

12 novembre 2016 - 13 marzo 2017 |

Collezione Peggy Guggenheim, Venezia

Ingresso: intero €15; seniors €13 (oltre 65 anni) studenti €9 (entro i 26 anni). Il biglietto dà diritto all'ingresso alla mostra, alla collezione permanente, alla Collezione Hannelore B. e Rudolph B. Schulhof e al Giardino delle Sculture Nasher.

Orario: h. 10,00 - 18,00; chiuso martedì

Tutti i giorni, alle 15.30, visite guidate gratuite alla mostra.

Info: tel.  041.2405440/419; http://www.guggenheim-venice.it/

Catalogo: Marsilio Editori in doppia lingua italiano e inglese

Linea 1/2, fermata Accademia

Per info: info@guggenheim-venice.it 

 

 

 

1

2

3

Indirizzo : Dorsoduro 701 Venezia
Articoli Simili
I più letti del mese
RISTRETTO DECAFFEINATO IL NUOVO GRAND CRU NESPRESSO
Nel Flagship Store Nespresso di Milano è stato presentato  il nuove deca della Nespresso, Ristretto Decaffeinato. Per l’occasione è stata proposta una  degustazione alla cieca di Nespresso Roma, un caffè intenso  e di Ne... Leggi di più
INAUGURATO IL FUORISALONE CON IL PARTY BELVERERE GARDEN IN VIA MANZONI
Un party esclusivo, l’opening cocktail di Belvedere Garden in via Manzoni interpretato dal tocco creativo del floral designer Thierry Boutemy, che ha trasformato il Giardino di Palazzo Borromeo D’Adda nel Place to Be del... Leggi di più
BLUE GINGER: ESTRO E BRIO NELLA CUCINA ASIATICA
Destinazione meno nota forse tra i locali di cucina asiatica, Blue Ginger (foto 3-4)  si distingue però per una lista di piatti cinesi, giapponesi, thailandesi e vietnamiti creativi rivisti in chiave contemporanea, atten... Leggi di più
BOLLICINE DELLE ALPI: IL METODO CLASSICO SECONDO L’ALTO ADIGE
Abbiamo partecipato alla degustazione tenutasi al Westing Palace di Milano, delle Bollicine delle Alpi: il Metodo Classico secondo l’Alto Adige, realtà che produce 250 mila bottiglie all’anno. Le uve utilizzate sono cha... Leggi di più
ORTICOLA: L’INCONTRO CON FIORI E PIANTE PIU’ ATTESO DI PRIMAVERA
Si aprono i cancelli dei giardini Montanelli per ospitare l’incontro con fiori e piante più atteso di primavera: ORTICOLA Questo evento è diventato un appuntamento irrinunciabile per tutti coloro che amano fiori e... Leggi di più
IL SOMMELIER DEL FUTURO? È DONNA, SORPRENDE CON ABBINAMENTI VINO-CIBO E PARLA AL CUORE
Abbiamo sempre sostenuto che la figura femminile all’interno del mondo del vino fosse capace di apportare novità e competenze. La conferma, anche per ciò che riguarda il mondo della sommellerie, è venuta dalla rece... Leggi di più
TUTTOFOOD 2017: 10 + 1 TRA NOVITÀ E CHICCHE DA PROVARE
TUTTOFOOD (foto 1), la fiera internazionale del B2B dedicata al food & beverage organizzata da Fiera Milano, è giunta alla quinta edizione. Vi proponiamo qui una piccola selezione di prodotti nuovi, ma anche da riscoprir... Leggi di più
GUSTOROTONDO, LA BOUTIQUE DELLE PRELIBATEZZE
Percorrendo di fretta via Boccaccio potrebbe passare inosservato, visto  che il negozio ha una sola vetrina, e sarebbe un peccato non vederlo. Gustororondo  è una piccola boutique alimentare con referenze artigianali di ... Leggi di più
IL MERCOLEDÌ DI RICHWORLD, TRA SPECIAL GUEST A TUTTA HOUSE
Il mercoledì di Richworld, tra special guest a tutta house anche per il Fuorisalone     Continua a riscuotere sempre più successo il mercoledì per clubber del locale di via Melchiorre Gioia 69 tra aperitivi, cene e su... Leggi di più
MASSETO IN VETTA ALLA CLASSIFICA DEI 100 VINI PIÙ IMPORTANTI DEL MONDO
Vino: Masseto in vetta alla classifica dei 100 vini più importanti del mondo Il cru italiano di Bolgheri è l’unico non francese nei primi dieci dell’indice Liv-ex per prezzi medi a cassa   Masseto il pregiato vino Cru... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new