08dic 2017
NISHIKI, SUGGESTIVITÀ NIPPONICHE E CONTAMINAZIONI OCCIDENTALI
Articolo di: Fabiano Guatteri

In questa testata non abbiamo mai dato spazio ai ristoranti giapponesi con cuochi cinesi, per il in quanto spesso si tratta di ristoranti cinesi convertiti alla cucina nipponica senza esprimerne né spirito, né sostanza e con una differenza complessiva abissale. Ma la discriminante non è la l’origine culturale dello chef, ma la capacità di riprodurre una cucina non solo nell’insegna, ma anche nel piatto. Abbiamo dato spazio a Priam Wicky’s chef dell’Wicky’s Wicuisine Seafood di cui abbiamo detto qui, nonostante non sia giapponese, che però ha studiato e approfondito cucina giapponese (kaiseki). Tutto ciò, e senza prospettare paragoni di sorta, per introdurre lo chef Xiaobo, cinese, che con la moglie Alessandra gestisce il ristorante giapponese fusion Nishiki.  Xiaobo può vantare un percorso professionale nelle cucine di ristoranti nipponici dove ha approfondito le tecniche del sushi. Il locale è elegante e ospitale con luci morbide, colori caldi che virano all’azzurro e al blu, articolato in più sale, e con privé perfetti per cene di coppia dove si cena seduti su cuscini separati dalla sala principale da tendaggi. Nei mesi caldi è agibile, per dehors, un giardino interno. Banco del sushi e cocktail bar completano gli arredi. Abbiamo provato alcune portate a partire dalle ostriche avvolte da salmone crudo, zenzero e condite con salsa ponzu (foto 2): piatto teso, croccante, con intensità marine e fruttate. I Nishiki Spoon (foto 1) tre cucchiai che contengono ciascuno ostrica, gambero rosso di Sicilia, salmone o ricciola, conditi con una propria salsa; ma i protagonisti possono cambiare e talvolta viene per esempio utilizzato l’uovo di quaglia e tartufo (foto 3). Si tratta di sperimentazioni calibrate, con sapori spiccati, ma armonici, mai aggressivi, come nel caso della Millefoglie tonno, lamelle di foie gras, uova di pesce e foglia d’oro (foto 4), un boccone raffinato e complesso, presentato senza ostentazione. Il Black Cod, ossia il merluzzo carbonaro o nero dell’Alaska, in salsa al miso qui servito con gli asparagi, (foto 5) è in pieno stile Nobu, , l’ideatore di questo piatto che nei ristoranti giapponesi solitaente non manca in quanto ogni chef dà una propria interpretazione. Quello di Xiaobo provato essenso frammentato mancava del sufficiente spessore per poter valutare pienamente la consistenza, ma ciò che abbiamo potuto cogliere per sfumature gustative, era ineccepibile. Yakisoba al tè verde con verdura e bottarga (foto 6) costituisce a nostro avviso un piatto “riposante”, nonostante la presenza della bottarga, grazie alle note tanniche ed erbacee del tè che aiutano a resettare il gusto. Giusta pausa per gustare al meglio i Nishiki Roll, portate in cui lo chef esprime la propria creatività e la cucina nippo-fusion si dimostra più che convincente: branzino, astice, angus, foie gras, cappesante sono solo alcuni degli ingredienti utilizzati. I roll all’astice (foto 7), il branzino con granella di pistacchi (8), la cappesanta con le uova di pesce e tonno scottato, (9), l’angus al foie gras (10) rappresentano un percorso gustativo che dalla dolcezza dei crostacei arriva a un sapore dichiaratamente umami riprodotto dalla carne con foie gras. Ma l’esperienza al Nishiki non si esaurisce con i piatti che, grazie alla ricca carta dei vini e le proposte al calice, possono essere accompagnati da prestigiose etichette (oltre che con birra giapponese e sake). Va infatti detto delle bevande miscelate di Joynul Islam prestigioso mixologist (già Loolapaloosa per capirci) che prepara cocktail d’autore con ingredienti intriganti come il messicano Ancho Reyes (foto 11), liquore a base di distillato di canna da zucchero al peperoncino, che utilizza per elaborare il Mexical sour (foto 12), ispirato al Whiskey sour.

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

Indirizzo : Corso Lodi 70 Milano
Telefono : 02.87393828
Articoli Simili
I più letti del mese
MERCATO DI NATALE E NOTTE DELLE LANTERNE A TORRE D’ISOLA
Balli popolari intorno al fuoco, lancio di 2000 lanterne nel cielo, street food e farinata con il campione nazionale Andrea Cortesi. E ancora eccellenze enogastronomiche a filiera corta e artigianato fatto a mano: a Torr... Leggi di più
FUORI PORTA DI CHARME: VILLA NECCHI ALLA PORTALUPA
Il fascino di Villa Necchi alla Portalupa  è quello di chi ha una storia avventurosa da raccontare, infatti questa residenza nel Parco del Ticino è stata costruita due secoli fa e da allora ha vissuto perlomeno quattro v... Leggi di più
COURMAYEUR: FESTA PER L’APERTURA ESTIVA DEL GRAND HOTEL ROYAL E GOLF
Una festa gourmet per l’apertura della stagione estiva  dello storico Grand Hotel Royal e Golf di Courmayeur. Una grande festa, come giustamente si merita l’inizio di ogni nuovo progetto, e quello che è stato... Leggi di più
COLLEZIONI JUNIOR PRIMAVERA ESTATE 2017 | LO STILE MADE IN ITALY
Il calzaturificio Elisabet, azienda marchigiana leader nel settore delle calzature junior, presenta le nuove collezioni Primavera Estate 2017 dei marchi di proprietà Walkey, Morelli e Walk Safari. Guidata dalla famiglia ... Leggi di più
PIERRE HERMÉ, QUANDO IL PASTICCERE DIVENTA PROFUMIERE
Pierre Hermé grande pasticcere francese di fama internazionale, nonché amico del creatore di L'Occitane Olivier Baussan, ha creato tre nuove fragranze, come se volesse assaporarle. d è questa la filosofia alla base delle... Leggi di più
Boffi Solferino, lo showroom che sa declinare il meglio del design e dell’enogastronomia
Boffi Solferino apre nel 1998 come showroom dedicato al bagno; da allora inaugura una cinquantina di negozi sparsi in tutto il mondo. Nel proprio percorso di crescita Boffi amplia le proprie competenze e diventa punto di... Leggi di più
SANTI, BALORDI E POVERI CRISTI IN SPETTACOLO A CASCINA CUCCAGNA
Santi, Balordi e Poveri Cristi. Spettacolo di affabulazione e musica di e con Giulia Angeloni e Flavia Ripa Sabato 11 e domenica 12 marzo 2017 presso la Cascina Cuccagna di Milano Rusalka Teatro presenta lo spettacolo di... Leggi di più
IL 1° MAGGIO HA APERTO BOB. COCKTAIL D’AUTORE E BAO IN ZONA ISOLA
Mood, stili, mode, tendenze, ne nascono e ne tramontano ogni quarto d’ora ultimamente a Milano, spesso perché effimere ed appese ad un esile filo d’erba. Ciò che resiste, cresce e fiorisce, è quel qualcosa ch... Leggi di più
A PADOVA IL FASCINO DI CIRÒ MARINA
Certe serate sono davvero una sorpresa, è successo mercoledì sera 28 Febbraio a Padova all'Osteria Enoteca Cortes in Riviera Paleocapa. Di corsa sotto la pioggia arrivo a piccolo portone, entro, l' ingresso è austero, bu... Leggi di più
58 Brut Rive di Combai
Un vino raffinato ed elegante protagonista di un aperitivo con gli amici o da sorseggiare durante il pranzo delle feste: qualsiasi sia la nostra scelta sappiamo di non aver sbagliato a voler celebrare i momenti festosi... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new