02giu 2016
LO SPIRITO DEL TEMPO. HENNESSY PARADIS IMPÉRIAL
Articolo di: Fabiano Guatteri

Si è tenuta giovedì 26 maggio una degustazione speciale di Hennessy Paradis Impérial in compagnia di Fabien Levieux, Ambassador della Maison, presso Carlo e Camilla in Segheria, a Milano. Quando si parla di distillati si pensa subito all’alambicco. Ma se vogliamo scrivere di Hennessy dobbiamo partire dal vigneto. Per un Cognac perfetto occorre costruire vini di bassa gradazione alcolica per favorire la concentrazione degli aromi. La vendemmia ha luogo in ottobre; le uve ugni blanc sono pressate, quindi il mosto fermenta unicamente grazie ai lieviti naturali. Il vino ottenuto affina sino alla fine di marzo poi avviene la doppia distillazione. L’acquavite invecchia quindi in botti di rovere. L’operazione successiva prima dell’imbottigliamento è l’assemblaggio, un momento molto importante e delicato che avviene in tre differenti fasi e che unisce distillati di diverse età. Nascono così i Cognac Hennessy.

 Paradis Impérial però, creato da Yann Fillioux, settima generazione dei Maestri di Cantina Hennessy, tutti Fillioux, ha una storia diversa. Infatti nasce dall’unione di singole acquaviti di elevato pregio, che non state assemblate, ma hanno invecchiato singolarmente. Paradis un distillato Ultra Prestige che nasce dalle riserve più antiche in assoluto, caratterizzate dall’elevata qualità e dalla finezza. Produrre un distillato così concepito richiede grande precisione. All’origine la capacità sta nell’individuare l’eccezionalità di un’ acquavite subito dopo la doppia distillazione.

Successivamente occorre ancora precisione nel capire, magari dopo decenni o anche più tempo, quando l’acquavite ha raggiunto il prprio punto d’eleganza e quali acquaviti possono essere assemblate tra loro. Per capire l’esprit di questo Cognac occorre partire dalla degustazione delle singole acquaviti, ossia dagli elementi costituenti, e sentire come la pienezza di una possa armonizzare con la finezza di un’altra. Da questa tale polifonia nasce Paradis

Alla degustazione presenta colore ambrato-dorato che è una tonalità ottenuta naturalmente, ossia non dalle botti in quanto quelle utilizzate, essendo vecchie, hanno influito solo minimamente sulla coloritura finale. Al naso l’impatto è morbido e si colgono sentori di fiori bianchi e agrumati oltre a note di tabacco e di spezie. In bocca Il sapore è pulito e di grande persistenza; si riconoscono i sentori avvertiti in fase olfattiva, oltre a sfumature fumé. Hennessy Paradis Impérial è commercializzato in un decanter dalla forma sfaccettata, sormontato da un cabochon di cristallo e oro 18 carati, disegnato da una donna, la designer Stéphanie Balini.

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
Boffi Solferino, lo showroom che sa declinare il meglio del design e dell’enogastronomia
Boffi Solferino apre nel 1998 come showroom dedicato al bagno; da allora inaugura una cinquantina di negozi sparsi in tutto il mondo. Nel proprio percorso di crescita Boffi amplia le proprie competenze e diventa punto di... Leggi di più
COLLEZIONI JUNIOR PRIMAVERA ESTATE 2017 | LO STILE MADE IN ITALY
Il calzaturificio Elisabet, azienda marchigiana leader nel settore delle calzature junior, presenta le nuove collezioni Primavera Estate 2017 dei marchi di proprietà Walkey, Morelli e Walk Safari. Guidata dalla famiglia ... Leggi di più
PIERRE HERMÉ, QUANDO IL PASTICCERE DIVENTA PROFUMIERE
Pierre Hermé grande pasticcere francese di fama internazionale, nonché amico del creatore di L'Occitane Olivier Baussan, ha creato tre nuove fragranze, come se volesse assaporarle. d è questa la filosofia alla base delle... Leggi di più
SANTI, BALORDI E POVERI CRISTI IN SPETTACOLO A CASCINA CUCCAGNA
Santi, Balordi e Poveri Cristi. Spettacolo di affabulazione e musica di e con Giulia Angeloni e Flavia Ripa Sabato 11 e domenica 12 marzo 2017 presso la Cascina Cuccagna di Milano Rusalka Teatro presenta lo spettacolo di... Leggi di più
IL 1° MAGGIO HA APERTO BOB. COCKTAIL D’AUTORE E BAO IN ZONA ISOLA
Mood, stili, mode, tendenze, ne nascono e ne tramontano ogni quarto d’ora ultimamente a Milano, spesso perché effimere ed appese ad un esile filo d’erba. Ciò che resiste, cresce e fiorisce, è quel qualcosa ch... Leggi di più
A PADOVA IL FASCINO DI CIRÒ MARINA
Certe serate sono davvero una sorpresa, è successo mercoledì sera 28 Febbraio a Padova all'Osteria Enoteca Cortes in Riviera Paleocapa. Di corsa sotto la pioggia arrivo a piccolo portone, entro, l' ingresso è austero, bu... Leggi di più
Un Picnic al parco Sempione con Tucano
Torna l’estate e Tucano non si lascia sfuggire un’ idea vincente, quella di Tucano Picnic.  Finalmente a Milano ci sarà un luogo – il negozio di Piazza Cadorna - dove fermarsi per prendere un sandwich o un’insalata al v... Leggi di più
58 Brut Rive di Combai
Un vino raffinato ed elegante protagonista di un aperitivo con gli amici o da sorseggiare durante il pranzo delle feste: qualsiasi sia la nostra scelta sappiamo di non aver sbagliato a voler celebrare i momenti festosi... Leggi di più
ABBINAMENTI INEDITI CON GRAND CRU NESPRESSO E DOLCI DELLA TRADIZIONE
Grand Cru Nespresso e i dolci della tradizione: abbinamenti inediti per sorprendere e rendere indimenticabile il momento del caffè durante le feste natalizie.   Le feste natalizie sono strettamente legate alla cucina, ... Leggi di più
I VINI MOSER TRA AROMI E BOLLICINE
L’Azienda Moser dimora nel Trentino e dispone di 16 ettari vitati dislocati in tre diverse aree tra la Val di Cembra e le colline di Trento. Produce cinque vini bianchi, due rossi, vinificati nella cantina di Maso ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new