14feb 2017
LA RAPA, UNA RADICE RICCA DI SALI MINERALI
Articolo di: Arabella Pezza

La rapa cresce da sempre spontaneamente in Europa e nel Medioevo ha avuto un ruolo molto importante nell’alimentazione contadina, quando ancora non c’erano patate e mais. Ne esistono numerose specie che variano a seconda della pianta di appartenenza: la rapa possiede una radice globosa e steli con foglie e cime floreali di diverse dimensioni e colore. La rapa primaverile è commercializzata senza foglie ed è più piccola e tenera: da ricordare la rapa precoce, dalla polpa tenera e fine. La rapa autunnale più diffusa è la Milano, con la buccia bianca e il colletto viola. Al momento dell’acquisto è importante scegliere rape sode e mai molli, con la buccia liscia e non lacerata e le foglie fresche e ben colorate. Si mantengono a lungo, in luogo fresco. Prima di consumarle bisogna pulirle eliminando lo strato superficiale e spazzolandole sotto l’acqua corrente: si possono consumare anche crude grattugiate, benché generalmente sia preferibile cuocerle in zuppe e minestre, gratinarle al forno, negli sformati, come contorno di carni e salsicce. Le cime di rapa sono molto apprezzate soprattutto nella gastronomia meridionale e richiedono cotture più brevi delle rape per evitare la perdita delle preziose sostanze nutrienti di cui sono ricche.

 

 

Valori nutrizionali per 100 g di parte edibile

 

Proteine: 1 g

Lipidi: 0 g

Carboidrati: 3,8 g

Fibre totali: 2,6 g

 

Valore energetico: 19 kcal

 

 

La rapa contiene vitamina C e sali minerali, quali calcio, fosforo e potassio, e ha proprietà diuretiche; da aprile si trova la varietà primaverile, da ottobre e per tutto l’inverno quella invernale.

 

Il segreto

 

Per pulire senza problemi le rape è utile aiutarsi con un pelapatate: si possono poi cuocere passate in padella con olio, proprio come le patate. Le cime di rapa, invece, sono ottime se cucinate con la pasta, come si usa in Puglia, meglio se corta.

 

 

 

 

1

Photo Credits

Photo 1 : https://pixabay.com/it/rapa-nevett-impianto-vegetale-5743/
Articoli Simili
I più letti del mese
GHE SEM RADDOPPIA. IN VIA BORSIERI ALL’ISOLA
Abbiamo già detto di Ghe Sem di Vincenzo Monti qui. Ghe Sem da qualche mese ha aperto un secondo ristorante in via Borsieri. La formula è la stessa: dim sum rappresentati da ravioli di diverse fogge confezionati in stile... Leggi di più
ARTE E DEPURAZIONE NELL’ANTICA VALLE DEI MONACI
Mostra Fotografica di Vito Natalino Giacummo e Studio Pace10. MAF Museo Acqua Franca, all’interno del Depuratore di Milano Nosedo   Giovedì 27 aprile alle ore 12, presso gli spazi dell’Urban Center (Galleria Vittorio ... Leggi di più
RISTRETTO DECAFFEINATO IL NUOVO GRAND CRU NESPRESSO
Nel Flagship Store Nespresso di Milano è stato presentato  il nuove deca della Nespresso, Ristretto Decaffeinato. Per l’occasione è stata proposta una  degustazione alla cieca di Nespresso Roma, un caffè intenso  e di Ne... Leggi di più
INAUGURATO IL FUORISALONE CON IL PARTY BELVERERE GARDEN IN VIA MANZONI
Un party esclusivo, l’opening cocktail di Belvedere Garden in via Manzoni interpretato dal tocco creativo del floral designer Thierry Boutemy, che ha trasformato il Giardino di Palazzo Borromeo D’Adda nel Place to Be del... Leggi di più
BLUE GINGER: ESTRO E BRIO NELLA CUCINA ASIATICA
Destinazione meno nota forse tra i locali di cucina asiatica, Blue Ginger (foto 3-4)  si distingue però per una lista di piatti cinesi, giapponesi, thailandesi e vietnamiti creativi rivisti in chiave contemporanea, atten... Leggi di più
ORTICOLA: L’INCONTRO CON FIORI E PIANTE PIU’ ATTESO DI PRIMAVERA
Si aprono i cancelli dei giardini Montanelli per ospitare l’incontro con fiori e piante più atteso di primavera: ORTICOLA Questo evento è diventato un appuntamento irrinunciabile per tutti coloro che amano fiori e... Leggi di più
BOLLICINE DELLE ALPI: IL METODO CLASSICO SECONDO L’ALTO ADIGE
Abbiamo partecipato alla degustazione tenutasi al Westing Palace di Milano, delle Bollicine delle Alpi: il Metodo Classico secondo l’Alto Adige, realtà che produce 250 mila bottiglie all’anno. Le uve utilizzate sono cha... Leggi di più
IL SOMMELIER DEL FUTURO? È DONNA, SORPRENDE CON ABBINAMENTI VINO-CIBO E PARLA AL CUORE
Abbiamo sempre sostenuto che la figura femminile all’interno del mondo del vino fosse capace di apportare novità e competenze. La conferma, anche per ciò che riguarda il mondo della sommellerie, è venuta dalla rece... Leggi di più
TUTTOFOOD 2017: 10 + 1 TRA NOVITÀ E CHICCHE DA PROVARE
TUTTOFOOD (foto 1), la fiera internazionale del B2B dedicata al food & beverage organizzata da Fiera Milano, è giunta alla quinta edizione. Vi proponiamo qui una piccola selezione di prodotti nuovi, ma anche da riscoprir... Leggi di più
GUSTOROTONDO, LA BOUTIQUE DELLE PRELIBATEZZE
Percorrendo di fretta via Boccaccio potrebbe passare inosservato, visto  che il negozio ha una sola vetrina, e sarebbe un peccato non vederlo. Gustororondo  è una piccola boutique alimentare con referenze artigianali di ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new