20apr 2017
LA QUARTA EDIZIONE DI POMMERY GOLF CUP 2017
Articolo di: CityLightsNews

Dopo il grande successo degli scorsi anni, la Maison Vranken-Pommery, rinnova l’appuntamento con la Pommery Golf Cup, il prestigioso circuito dedicato agli appassionati di Golf,

ma soprattutto a chi vuole concedersi un momento unico in un contesto di eleganza e di stile.

 

Per la sua IV edizione, la Maison ha voluto celebrare ancora una volta il valore dell’arte del Bien Vivre che da sempre contraddistingue la sua filosofia, incontrando l’eccellenza dell’ospitalità.

Saper accogliere gli ospiti, coccolarli e far vivere loro un’esperienza magica e irripetibile, unire la grande cucina, lo sport e il relax in quattro tappe legate a quattro Resorts e Hotel famosi per l’arte

dell’accoglienza.

 

Un viaggio attraverso l’Italia, partendo da Roma il 20 maggio dallo Sheraton Parco de’ Medici Rome, in successione il Donna Fugata Golf Resort & Spa di Ragusa,

quindi Villa D’Este e infine a Rapallo dove ospiti e partecipanti brinderanno all’ Excelsior Palace Hotel.

 

Fil Rouge sarà Royal Blue Sky che accompagnerà per il secondo anno questo circuito.

Royal Blue Sky Pommery è uno Champagne dalla invitante complessità aromatica, fresco e vivace.

Equilibrato al gusto nelle note fruttate, esprime sentori di mango, confettura d’arancia amara e spezie. E’ ideale per accompagnare appetizer e snack veloci.

 

Si esalta in bicchieri colmi di ghiaccio e diventa un nuovo modo di interpretare il brindisi tra qualità e briosità, per un’entusiasmante momento di degustazione.

Anche questa quarta edizione è sostenuta dai prestigiosi partner del mondo lifestyle quali AEG, La Rinascente, Air France e Martino Crespi Events.

I media partner dell’iniziativa sono AD, il più rilevante mensile di architettura e Traveller per il turismo, entrambi appartenenti al Gruppo Condé Nast.

 

L’Experience Pommery si rinnova così sui green per esaltare il migliore stile di vita, il fair play e la riflessione in un contesto di raffinata serenità, a contatto con la natura.

“Questo quarto Circuito conferma un appuntamento dedicato a chi sceglie una filosofia di vita secondo le regole dell’arte del bien vivere. Proprio i valori promossi dalla Maison Pommery!”

conclude Mimma Posca, AD di Vranken-Pommery Italia.

 

 

A proposito della MAISON VRANKEN-POMMERY A REIMS

Dal 1836, la Maison Pommery è un universo prestigioso fatto di raffinatezza, eleganza e tradizione,

ma anche di quel singolare tocco che ha fatto del suo Champagne un’opera d’arte, o più

propriamente, un’opera dell’Arte di Vivere. Tutti gli assemblaggi della Maison sono pensati per dare allo Champagne leggerezza e raggiungere la perfetta armonia tra sapori ed emozioni.

Il Domaine Pommery si estende oggi su 50 ettari tra edifici e giardini che affascinano i visitatori, in

particolare per l’architettura neo-gotica elisabettiana che contraddistingue gli edifici. Per volontà di Madame Pommery, il centro produttivo del Domaine è diventato un luogo splendido,

visitato ogni anno da migliaia di persone. L’architettura, i vitigni coltivati a giardino e lo splendido paesaggio che li circonda:

tutto nel Domaine prende vita dalla vivace bellezza che affonda le radici nella terra della Champagne.

 

La visita prosegue sottoterra, lungo i 18 chilometri di imponenti cantine ricavate da 120 antiche cave di gesso di origine gallo-romana:

un ambizioso progetto realizzato in dieci anni di lavori dal 1868 al 1878.

 

La visita a questa “cattedrale sotterranea” è superba: vi si accede da una sontuosa scalinata di 116

gradini che porta a 30 metri sotto terra, aprendo ad uno degli spettacoli più imponenti delle Maison di Champagne.

 

Nel 1874, grazie alla visione ed intuizione di Madame Louise Pommery, il mondo intero conobbe il

primo Brut Millesimato della storia dello Champagne: un gusto ed un dosaggio che hanno cambiato lo stile e l’approccio del vino più celebre al mondo.

Se oggi si beve Champagne Brut, lo si deve alla Maison Pommery.

 

Dal 2002 la Maison Pommery è divenuta di proprietà del Gruppo Vranken-Pommery Monopole, secondo produttore mondiale di Champagne.

Il portafoglio dei marchi comprende Vranken, Diamant, Demoiselle, Charles Lafitte ed Monopole Heidsieck & CO.

Inoltre il Gruppo vanta proprietà nel sud della Francia nelle aree di Provenza e Camargue dove è leader nella produzione

di vini Rosé con i marchi Chateau La Gordonne e Domaine de Jarras, ed anche in Portogallo, nella zona del Douro Superiore, con i marchi Rozès, Terras do Grifo e Sao Pedro Das Aguias.

Per l’estensione dei vigneti di proprietà nelle aree sopra citate, viene definito il più grande “Vigneto d’Europa”.

In Italia, tutti i marchi del Gruppo sono distribuiti dalla Filiale Italiana di Vranken-Pommery Monopole, guidata dal CEO Mimma Posca.

1

Articoli Simili
I più letti del mese
KOTO RAMEN APRE A FIRENZE
Il ramen è sempre più di tendenza e i ristoranti che lo propongono crescono di numero.  Venerdì 15 gennaio aprirà i battenti a Firenze il Koto Ramen. Fa notizia non solo perché ancor prima di aprire ha già registrato il... Leggi di più
A PROPOSITO DI OSTRICHE… PARLANDO CON EDI BEQJA DI PIER52
Abbiamo già detto di Pier52, il ristorante di Edi Beqja, qui. Va aggiunto che è uno dei migliori ristoranti dove degustare le ostriche. La selezione, già di per sé, è importante, ossia  Special Utah Beach - Normandia L... Leggi di più
RAVIOLI DI SCHÜTTELBROT CON RIPIENO DI RICOTTA E SALSA ALL’ERBA CIPOLLINA
MEDITERRANEO, L’ATTORE
Sulle note di Ottocento di Fabrizio De Andrè nasce il mio: “Mediterraneo, l’Attore” Un Marino commediante della lunga coda, reso candido al vapore di fumi dolciastri, nel piatto si mostra. Alle spalle, croccanti e sem... Leggi di più
IL FASCINO DELL’ AMERICA. GLI ARTISTI ITALIANI ALLA SCOPERTA DEL NUOVO MONDO
Il ruolo degli Stati Uniti nel corso del XX secolo è stato quello di sostenere e indirizzare gli sviluppi dell’arte contemporanea. E molti sono stati gli artisti italiani attratti, ancor prima che New York diventasse il ... Leggi di più
CASA ALTO ADIGE ACADEMY ALLA DREAM FACTORY DI C.SO GARIBALDI A MILANO
L’Alto Adige è una regione di grande fascino, che ha conservato, più di altre regioni, una propria identità culturale. E’ associato alla gastronomia tirolese, a prodotti tipici di gran pregio e molto caratterizzati come ... Leggi di più
LE DONNE DEL VINO: È SORRENTO ROSÉ DAL 12 AL 14 MAGGIO
L’Associazione nazionale Le Donne del Vino è Sorrento Rosé dal 12 al 14 maggio Se ne parla, se ne scrive e si beve sempre di più nel mondo: il rosé piace ai consumatori. Non solo alle donne come il luogo comune vorrebbe... Leggi di più
OPEN DAY ZONA MENOTTI | DISTRETTO CULTURALE SPONTANEO
Mercoledì 3 maggio dalle ore 18.00 il Teatro Menotti, di cui abbiamo detto qui,  organizza l’Open Day per Zona Menotti, un nuovo distretto che mette in rete realtà culturali e cittadini residenti nelle zone circostanti ... Leggi di più
LA MIA TERRA
E’ sulle note di “The sound of silence” che nasce LA MIA TERRA  In una piazza dopo la neve caduta, ci sei Tu Composto di mattoni dai sapori antichi, che tremori hanno sfaldato ma non fatto cadere. Hai il gusto della ... Leggi di più
QUANDO LA CUCINA SI FA SEASONAL FUSION… DA TRUSSARDI
Roberto Conti ospita con interesse altri chef nazionali e internazionali nella sua cucina al Ristorante Trussardi alla Scala, perché è un modo di comunicare tra grandi cuochi (ha invitato anche Chicco Cerea del Ristorant... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

BANNER COSMOFOOD 400x400-IT.JPG

 

 

berlucchi-new