04feb 2018
LA PATATA DI BOLOGNA D.O.P. SANA E SOSTENIBILE, TUTTA NATURALE!
Articolo di: CityLightsNews

La Patata di Bologna D.O.P. è un prodotto d’eccellenza dalle qualità organolettiche eccezionali. Virtuosa per natura, è una patata sana e sostenibile, perfettamente in linea con i trend e gli stili alimentari attuali. Uno dei fattori che rendono la Patata di Bologna D.O.P. sostenibile è il ridotto impatto ambientale, con ottime performance in termini d’inquinamento atmosferico. Se già di per sé la pataticoltura è caratterizzata da un basso consumo di suolo e ridotte immissioni di CO2 nell’atmosfera, nella coltura della Patata di Bologna D.O.P. si riducono al minimo l’uso di fertilizzanti e antiparassitari chimici, grazie a una rigorosa applicazione delle metodologie di produzione integrata.

 

La Patata di Bologna D.O.P è un prodotto sostenibile anche dal punto di vista idrico, questo perché le nuove tecniche d’irrigazione a basso consumo, gli impianti ad alta efficienza e le previsioni meteo per aree ristrette con irrigazioni mirate, consentono la migliore ottimizzazione nell’uso dell’acqua. La Patata di Bologna D.O.P. si può considerare inoltre, un prodotto sostenibile anche sotto l'aspetto economico, per merito della sua lunga conservazione (in luoghi freschi e asciutti) e della versatilità in cucina, che ne implica zero sprechi! Si presta perfettamente a numerose preparazioni ed è ideale per tutti gli usi in cucina: bollita in insalata, al vapore schiacciata per farne un ottimo purè o gnocchi gustosi, oppure al forno... E si usa tutta, perfino le sue bucce trovano impiego in gustose ricette!

 

La Patata di Bologna D.O.P. è costituita unicamente dalla varietà Primura, varietà che si è imposta per le sue qualità organolettiche e l’idoneità a tutti gli usi. Dalla forma allungata, la Primura ha una buccia liscia, di colore chiaro, occhi pronunciati che la rendono meno perfetta nella forma di altre varietà ma con una polpa di media consistenza di colore giallo paglierino ottima al gusto e al palato. Una varietà eccellente, così buona perché viene coltivata in un ambiente ottimale da agricoltori che operano avendo in comune, oltre che un Disciplinare di Produzione, anche il grande obiettivo di soddisfare il consumatore coltivando un prodotto genuino, buono e sostenibile. Una coltura virtuosa, altamente sostenibile sul piano ambientale, idrico ed economico, con il controllo di tutta la filiera può garantire l’alta qualità alimentare della Patata di Bologna D.O.P..

 

La Patata di Bologna D.O.P. è la prima patata italiana insignita della Denominazione d’Origine Protetta e testimonia il riconoscimento nei confronti di un prodotto, la patata appunto, proprietà intellettuale del territorio bolognese, ed espressione dell’alto livello di aggregazione del sistema pataticolo bolognese che ha saputo esprimere punte di eccellenza qualitativa: un prodotto frutto della tradizione agricola, di areali vocati, sapienza produttiva, innovazione e impegno costante.

Potete trovarla su facebook cliccando qui e su Instagtram.

 

1

Articoli Simili
I più letti del mese
CIABATTA: UN BUON PANE DAL NOME INFELICE
La precorritrice della ciabatta è nata nel Comasco attorno alla seconda metà degli anni Settanta, ma è stata perfezionata nel Rovigotto che ne è diventato la zona di produzione più significativa; è stata qui brevettata e... Leggi di più
IL CLIENTE HA SEMPRE RAGIONE? ANCHE QUANDO PRENOTA E NON SI PRESENTA?
Un ristoratore che non accetta prenotazioni perché al completo (per cui rinuncia a potenziali clienti) si fida della correttezza di chi ha precedentemente prenotato. Se poi questi non si presenta, un tavolo più o meno nu... Leggi di più
L’ARCHITETTURA DEL VINO IN OTTO TAPPE | CANTINE COME OPERE D’ARTE
L’architettura del vino in otto tappe. Alcune cantine realizzate nell’attuale millennio hanno modificato il rapporto dell’architettura degli edifici con l’economia del paesaggio. Costruzioni essen... Leggi di più
MILANO WHITE SPIRITS FESTIVAL & COCKTAILS SHOW: LA SECONDA EDIZIONE! 
Milano White Spirits Festival & Cocktails Show: al via la seconda edizione!  Sulla scia del successo dell'ultima edizione del Milano Whisky Festival & Fine Rum, Andrea Giannone e Giuseppe Gervasio Dolci – gli storici or... Leggi di più
Marmellate e confetture Maglio, genuinità e tradizione
Maglio oltre a produrre cioccolato, confeziona  marmellate e confetture  d’eccellenza utilizzando  frutta rigorosamente di stagione e del territorio, seguendo ricette e metodi tradizionali.  La frutta che utilizza... Leggi di più
LIVE MUSIC DINNER CON JOHN BIANCALE @ PELLEDOCA MILANO
A grande richiesta, dopo la strepitosa performance al 17° Compleanno del locale di qualche sera fa, il 12 aprile 2018 dalle 20.30 al Pelledoca Milano tornano come special guest con la loro coinvolgente live music tre mus... Leggi di più
CORRIAMO PER I DIRITTI UMANI! VENERDÌ 5 MAGGIO
Venerdì 5 maggio, alle ore 23, il Festival dei Diritti Umani  invita tutta la cittadinanza a partecipare ad una corsa organizzata intorno a Parco Sempione in collaborazione con Amnesty International e l’Associazione NoW... Leggi di più
VALLEBIO: MERLOT SCAJA, VIBRANTE DI FRUTTI ROSSI
Faccia d'angelo Enrico, lo vedi arrivare con la maglietta mille righe che segna quell'aria da paggetto inglese, a modo e composto, appena uscito dal College. Studia Agraria e si laurea all'Università di Enologia di Udin... Leggi di più
FRIE 'N' FUIE E VESYOUVIO SBARCANO A MILANO
“Le rivoluzioni spesso derivano dall'esigenza di ritrovare vecchie tradizioni” è il leitmotiv di Vincenzo Di Fiore, napoletano doc con una visione internazionale, amante della propria terra e cosmopolita, consulente d'az... Leggi di più
Sojasun presenta il nuovo Seitan Tonné
La nuova ricetta si aggiunge alla gamma di piatti pronti della linea 100% vegetale, poveri di grassi, ricchi di proteine vegetali e privi di lattosio, ideali per chi non vuole rinunciare al piacere della buona tavola So... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new