14lug 2016
LA CAVE, IL RISTORANTE DI MISHA SUKYAS DOVE IL PESCE SI ORDINA A PESO
Articolo di: Fabiano Guatteri

Aggiornamento

gennaio 2018 La Cave ha chiuso i battenti. Chi vuole avere notizia di Misha Sukyas dovrà dirigersi al Ristorante Bullona (non l'omonima osteria) che si trova nell'edificio dell'ex stazione. Cucina di pesce.

 

 

Misha Sukyas ha aperto un nuovo ristorante, La Cave. Lo chef, molto amato dai suoi clienti-fan, ha molto da raccontare e lo fa utilizzando l’esperanto della gastronomia. Italiano di origine armene, figlio d’arte, si è formato nelle cucine londinesi, poi in Olanda a più riprese, in Australia, in seguito in India, in Indonesia, infine conosce Moshik Roth, chef israeliano sostenitore della cucina tecno-emozionale ed è l’illuminazione. Potrebbe sembrare la biografia di un marinaio, di un avventuriero alla Corto Maltese… a volerli cogliere, dai suoi piatti si liberano aromi e sapori di alisei, di monsoni, di maestrale, di legni profumati, di incensi, di spezie, di risse liberatorie, di metropoli, di infinite pianure disabitate, di mari infuriati… dai suoi piatti, ma anche semplicemente da un infuso. Viaggiare è cultura, vivere in paesi diversi è cosmopolitismo e Misha, ricco di vissuto, povero di provincialismo, può fondere elementi di conoscenze gastronomiche di origini diverse per preparare ciò che poi sa offrire ai propri ospiti. E come un alchimista… L’Alchimista è il nome del ristorante milanese che l’ha fatto conoscere e dove preparava piatti che sapevano stupire, come adesso, quando vuole. La Cave è un ristorante molto ben caratterizzato che dimora in un cortile di via Giovenale 7. Conta 26 posti interni e una quindicina esterni. Qui imperano i crudi, ossia cocquillage, crostacei e anche pesci. Ma la cucina c’è: i pesci si ordinano a peso, quindi finiscono in pentola; sono inoltre disponibili una quindicina di piatti. Il plateau dei frutti di mare è ricco di varietà e comprende, mercato e stagione permettendo, anche lumache di mare oltre a canestrelli, cozze pelose, gamberi rossi, scampi e più varietà di ostriche mediamente di calibro 3-4, compresa l’irlandese, e via elencando. Cozze, non pelose, in ‘mpepata con pomodorini sono un’altra preparazione da provare. Memorabile il tonno tagliato a dadi, insaporito in una marinatura a base di salsa di soia e poi servito con una salsa al mango e una all’avocado acidulato. L’equilibrio della preparazione è sorprendente e coinvolge, eccetto l’amaro, tutti gli altri quattro gusti: acidità data dall’avocado, dolcezza del mango, salato e umami del pesce marinato. E’ un piatto sicuramente evocativo che ricorda preparazioni di più parti del mondo come ceviche in stile nikkei, guacamole, marinatura in stile giapponese, salse indiane e sudamericane, chutney… una vera alchimia.

La Cave - Ristorante 

via Giovenale, 7 - Milano 

Aperto solo alla sera 

Giorno di chiusura Lunedì 

Tel: 02.36528713 

Email: ciao@officineriunitemilanesi.it

1

2

3

4

Indirizzo : via Giovenale 7 Milano
Telefono : 02.36528713
Articoli Simili
I più letti del mese
“TI PORTA LONTANO” FINALE BARTENDERING: È LUCIO SERAFINO IL VINCITORE
Venerdì 13 gennaio, presso il Nik’s & Co. di Milano, è stato incoronato fra i 5 finalisti in gara, il  vincitore del concorso di Bartendering, istituito attraverso la piattaforma digitale “Ti Porta Lontano”.  Si tratta d... Leggi di più
Ginger cocktail lab
Chi frequenta il Ginger cocktail ne va pazzo. Qui gli aperitivi sono accompagnati da un buffet di qualità che accontenta anche vegetariani e vegani con insalate, cereali vari, ma i carnivori possono rifarsi divorando pol... Leggi di più
BANCO 23, GASTRONOMIA, ENOTECA, CAFFETTERIA, BISTROT...
Banco 23 di via Ravizza, è un nuovo locale aperto da poco più di due mesi; non è un concept store, ma è sicuramente versatile con offerte ad hoc per ogni ora del giorno aperto dalle 7 alle 21 ed è costituito dal grande b... Leggi di più
Franco Raggi, architetto designer
BLANC DESIR: UN BRAND CHE REALIZZA SOGNI DI LUSSO
Tra Milano e Lecco, immersa nei desideri che solo un lago come quello manzoniano può destare e avverare, tra i luccichii delle sue acque e il verde alpino delle montagne che la circondano, nasce Blanc Desir: un brand che... Leggi di più
BIANCOROSSOGREEN, IL PROGETTO AMBIENTALE AIS IN MOSTRA A ROMA
Biancorossogreen, il progetto ambientale dell’Associazione Italiana Sommelier in mostra a Roma. Martedì 12 dicembre 2017, alle ore 18.00, negli spazi espositivi Micro Arti Visive di Porta Mazzini si inaugura la ras... Leggi di più
GO WINE AUTOCTONO SI NASCE ALL'HOTEL MICHELANGELO DI MILANO
L’associazione Go Wine inaugura giovedì 25 gennaio, l’anno 2018 a Milano all'Hotel Michelangelo Milan,  con l’ormai tradizionale appuntamento dedicato ai vini autoctoni italiani: una serata di degustazi... Leggi di più
In Italia i gemelli Berezutskiy, ambasciatori della nuova cucina russa
Sergey e Ivan dal “Twins” di Mosca pronti alla conquistadel Belpaese con un mix di modernità e tradizione Non poteva iniziare che da Expo la tournée enogastronomica in Italia dei gemelli Sergey e Ivan Berezutskiy, Ambas... Leggi di più
IDENTITÀ GOLOSE MILANO 2017 LA TREDICESIMA EDIZIONE. CON TEATRO7|LAB
Identità Golose Milano 2017 si appresta a partire con la tredicesima edizione.   Per il secondo anno Eccellenza Ellenica scenderà in campo con i suoi prodotti haut de gamme, i veri protagonisti di una tre giorni tutta ... Leggi di più
TATAZUMAI, QUATTRO GIORNI PER SCOPRIRE L’ANIMA DEGLI OGGETTI DA MUJI
Tatazumai, quattro giorni per scoprire l’anima invisibile degli oggetti a Milano da Muji In occasione del Fuorisalone di Milano, dopo Parigi e New York, è sbarcata al flagship store MUJI la mostra “Tatazumai”. “Tatazum... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new