10feb 2017
L’ACCADEMIA DEL PANINO ITALIANO: DOPO PASTA E PIZZA È L’ORA DEL PANINO
Articolo di: Dirce Bottardi

Dopo pasta e pizza i riflettori si accendono sul panino tricolore che, in un territorio gastronomicamente impareggiabile come il nostro, si presenta con una distintività siderale dal bocadillo o dal sandwich.

Nessuna sorpresa quindi che nel paese dei cento campanili anche i panini siano - come dice Francesco Morace - “un'arte che unisce gusto e semplicità, piacere e bisogno”, grazie alla “capacità miracolosa di mescolare i sapori e rilanciare il gusto”. E per valorizzare la creatività e la sterminata varietà della farcitura che noi mettiamo tra due fette di pane (anche questo che prepariamo in una girandola infinita di qualità !), a Milano è nata l'Accademia del Panino Italiano, la cui missione è definire l’identità, individuare i valori e promuovere l’unicità del panino italiano, per renderlo un’icona distintiva del Made in Italy nell’ambito del cibo e dello stile di vita.

Rivolta al pubblico degli appassionati e a quello professionale, l'ACI – che ha pubblicato già una rivista e a breve una App - ha diversi obiettivi. Tra i più rilevanti l'istituzione di un riconoscimento di tipicità (la “Certificazione del Panino Italiano”), e una scuola ad hoc finalizzata alla creazione di differenti ruoli professionali con competenze quali, per esempio, la conoscenza degli ingredienti e dei diversi territori, la maestria nella preparazione, l'estro nell'innovazione, o il sapere - oltre al cibo- di arte, design e moda,  altre eccellenze Made in Italy. A queste figure con alta specializzaione nel mondo del panino verrà riservata una formazione completa, dal punto di vista culturale, tecnico e artigianale e sugli aspetti gestionali, di marketing e della comunicazione, fino ai training sul campo e in stage presso aziende sponsor e player del settore food retail.

In un paese divisivo su tutto, questa è un'occasione virtuosa di incontro e stimolo che ha riunito competenze e talenti diversi tra cultura e gastronomia: l'Accademia del Panino Italiano è presieduta dal professor Alberto Capatti, grande storico della cucina italiana, scrittore e già rettore dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Coinvolti in questo progetto anche il filosofo e esperto di design Aldo Colonetti, il giornalista e critico gastronomico Davide Paolini, il maestro del pane Davide Longoni, il docente di cultura gastronomica e autore televisivo Alex Revelli, il rappresentante dei giovani di Coldiretti in Lombardia e a Bruxelles Stefano Ravizza, il più noto creatore di panini italiano Alessandro Frassica, lo chef stellato Claudio Sadler e Anna Prandoni, giornalista esperta di cucina.

 

Fondazione Accademia del Panino Italiano

1

2

3

4

Photo Credits

Photo 1 : Christine Davis
Photo 2 : Chistine Davis
Photo 3 : Chistine Davis
Photo 4 : Chistine Davis
Indirizzo : Via Pompeo Leoni 2 Milano
Telefono : 02.25544404
Articoli Simili
I più letti del mese
KOTO RAMEN APRE A FIRENZE
Il ramen è sempre più di tendenza e i ristoranti che lo propongono crescono di numero.  Venerdì 15 gennaio aprirà i battenti a Firenze il Koto Ramen. Fa notizia non solo perché ancor prima di aprire ha già registrato il... Leggi di più
A PROPOSITO DI OSTRICHE… PARLANDO CON EDI BEQJA DI PIER52
Abbiamo già detto di Pier52, il ristorante di Edi Beqja, qui. Va aggiunto che è uno dei migliori ristoranti dove degustare le ostriche. La selezione, già di per sé, è importante, ossia  Special Utah Beach - Normandia L... Leggi di più
RAVIOLI DI SCHÜTTELBROT CON RIPIENO DI RICOTTA E SALSA ALL’ERBA CIPOLLINA
MEDITERRANEO, L’ATTORE
Sulle note di Ottocento di Fabrizio De Andrè nasce il mio: “Mediterraneo, l’Attore” Un Marino commediante della lunga coda, reso candido al vapore di fumi dolciastri, nel piatto si mostra. Alle spalle, croccanti e sem... Leggi di più
IL FASCINO DELL’ AMERICA. GLI ARTISTI ITALIANI ALLA SCOPERTA DEL NUOVO MONDO
Il ruolo degli Stati Uniti nel corso del XX secolo è stato quello di sostenere e indirizzare gli sviluppi dell’arte contemporanea. E molti sono stati gli artisti italiani attratti, ancor prima che New York diventasse il ... Leggi di più
CASA ALTO ADIGE ACADEMY ALLA DREAM FACTORY DI C.SO GARIBALDI A MILANO
L’Alto Adige è una regione di grande fascino, che ha conservato, più di altre regioni, una propria identità culturale. E’ associato alla gastronomia tirolese, a prodotti tipici di gran pregio e molto caratterizzati come ... Leggi di più
LE DONNE DEL VINO: È SORRENTO ROSÉ DAL 12 AL 14 MAGGIO
L’Associazione nazionale Le Donne del Vino è Sorrento Rosé dal 12 al 14 maggio Se ne parla, se ne scrive e si beve sempre di più nel mondo: il rosé piace ai consumatori. Non solo alle donne come il luogo comune vorrebbe... Leggi di più
OPEN DAY ZONA MENOTTI | DISTRETTO CULTURALE SPONTANEO
Mercoledì 3 maggio dalle ore 18.00 il Teatro Menotti, di cui abbiamo detto qui,  organizza l’Open Day per Zona Menotti, un nuovo distretto che mette in rete realtà culturali e cittadini residenti nelle zone circostanti ... Leggi di più
LA MIA TERRA
E’ sulle note di “The sound of silence” che nasce LA MIA TERRA  In una piazza dopo la neve caduta, ci sei Tu Composto di mattoni dai sapori antichi, che tremori hanno sfaldato ma non fatto cadere. Hai il gusto della ... Leggi di più
QUANDO LA CUCINA SI FA SEASONAL FUSION… DA TRUSSARDI
Roberto Conti ospita con interesse altri chef nazionali e internazionali nella sua cucina al Ristorante Trussardi alla Scala, perché è un modo di comunicare tra grandi cuochi (ha invitato anche Chicco Cerea del Ristorant... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

BANNER COSMOFOOD 400x400-IT.JPG

 

 

berlucchi-new