24ago 2017
KLIMT EXPERIENCE E LE FOTOGRAFIE D’EPOCA
Articolo di: CityLightsNews

La vita, le figure e i paesaggi di Gustav Klimt, ma anche la pittura e l’architettura, le arti applicate, il design e la moda della Vienna secessionista di fine ‘800-inizi ‘900: ecco i protagonisti assoluti di un vero e proprio excursus multisensoriale che racconta attraverso immagini, suoni, musiche, evocazioni l’universo pittorico, culturale e sociale in cui visse e operò Klimt e in cui il pittore austriaco fu assoluto protagonista.

L’obiettivo di questo percorso espositivo multimediale è quello di proporre al visitatore un nuovo modello di fruizione dell’opera d’arte attraverso le potenzialità sempre più allargate delle nuove tecnologie.
In un’unica “experience-room” il visitatore potrà vivere un’esperienza immersiva a 360° che coinvolgerà tutto lo spazio disponibile senza soluzione di continuità; dalle pareti al soffitto fino al pavimento le immagini delle opere diventeranno un unico flusso di sogno, di forme fluide e smaterializzate in motivi evocativi dell’arte di Klimt, dagli esordi agli ultimi dipinti.

Settecento opere, per una visione completa dell’opera del pittore altrimenti impossibile da ammirare in un unico evento espositivo. Un mondo simbolico, enigmatico e sensuale riprodotto con eccezionale impatto visivo grazie al sistema Matrix X-Dimension, progettato in esclusiva per questa video installazione, e che si avvale di 30 proiettori laser, in grado di trasmettere sui megaschermi dell’installazione oltre 40 milioni di pixel, garantendo una definizione maggiore del Full Hd.
Accanto all’arte di Klimt sarà possibile ammirare anche le fotografie d’epoca sulla vita dell’artista e le ricostruzioni 3D della Vienna dei primi del ‘900, con i suoi luoghi simbolo, i costumi, la moda di una capitale europea in assoluto fermento, comprese le sue innovative architetture come Palazzo della Secessione a Vienna, con il magnifico fregio di Beethoven. Questo il contesto socioculturale in cui si formò, visse e operò Klimt, una chiave di volta imprescindibile per capire al meglio la poetica dell’autore. 
Strauss, Mozart, Wagner, Lehár, Beethoven, Bach, Orff e Webern, accompagneranno il visitatore con una coinvolgente colonna sonora a testimoniare quanto la musica influenzò l’opera di questo grande artista. Infine l’esperienza culturale si completerà con l’apparato informativo e didattico dell’area d’introduzione alla mostra.

 

MUDEC f

fino al 7 gennaio 2018
Museo delle Culture
via Tortona 56

Milano

1

Articoli Simili
I più letti del mese
ABBINAMENTI INEDITI CON GRAND CRU NESPRESSO E DOLCI DELLA TRADIZIONE
Grand Cru Nespresso e i dolci della tradizione: abbinamenti inediti per sorprendere e rendere indimenticabile il momento del caffè durante le feste natalizie.   Le feste natalizie sono strettamente legate alla cucina, ... Leggi di più
IL PARCO DELLE LETTERE AL FUORI SALONE ALLA BIBLIOTECA SORMANI
Dal 4 all’8 aprile 2017, la Biblioteca Sormani, in Corso di Porta Vittoria, 6 Milano, ospiterà un evento del Fuori Salone 2017 dedicato al progetto “Parco delle Lettere Milano”, promosso dal Comune di Milano, Assessorati... Leggi di più
CARASAU, PANE SARDO MOLTO VERSATILE | IL PANE CARTA MUSICA
Il sardo carasau non rispecchia l’idea che nel resto del paese si ha comunemente del pane. E’ stato infatti definito dai continentali “carta musica” per via del colore e dello spessore che lo fanno assomigliare a una per... Leggi di più
EPIFANIA A MILANO: CORTEO MOTOCICLISTI, RE MAGI, CHRISTMAS VILLAGE E…
Epifania ricca di appuntamenti, per salutare le feste e cominciare al meglio il nuovo anno. Le celebrazioni inizieranno alle ore 8:30 del mattino in corso Sempione, per la partenza del tradizionale corteo di motociclist... Leggi di più
LOCALI STORICI: LA RAMPINA DI SAN GIULIANO
Se questi muri potessero parlare… ma non solo i muri, i mobili, le stoviglie, il verde del cortile e tutto quello che vi circonda quando entrate in questo luogo, a cominciare dal maestoso glicine piantato da secol... Leggi di più
MOSCATO GIALLO DI MAELI, TRA I MEMORABILI 2016 SCELTI DA BLOOMBERG 
Il Moscato Giallo di Maeli, unico Italiano, è tra i "10 vini memorabili del 2016" scelti da Bloomberg.   Il Moscato Giallo Maeli Metodo Classico Dilà 2014 Millesimato è in vetta alle preferenze di Elin McCoy, una delle... Leggi di più
A MILANO NASCE IL DOPOLAVORO ARCHITETTONICO | GLI APPUNTAMENTI
Prendendo spunto dal concetto del "Dopolavoro Ferroviario" nasce il Dopolavoro Architettonico, una serie di appuntamenti di svago dedicati ai protagonisti dell'architettura milanese che avranno luogo in posti caratterist... Leggi di più
Il 17 AGOSTO SPONTINI® APRE A MILANO CENTRALE ED ENTRA NEL SETTORE TRAVEL
Il 17 agosto Spontini® apre a Milano Centrale ed entra nel Settore Travel.  Aprirà il prossimo 17 agosto la pizzeria Spontini® all’interno della Stazione Centrale di Milano. Con questa nuova apertura la catena mila... Leggi di più
Ardbeg Perpetuum celebra 200 anni di distillazione e brinda al futuro
Lo spirito inesauribile di Ardbeg è catturato in un’edizione limitata che celebra il 200° anniversario della distilleria.  Il single malt più affumicato e complesso del mondo ha celebrato questo traguardo nell’Ardbeg Day... Leggi di più
DINETTE, PLANETA E GLEM: BACK TO SCHOOL PER UNA SERA
Dinette, Planeta e Glem presentano Back to School tre ricette, tre vini e una band per una sera.   Martedì 17 gennaio alle ore 20.00 Dinette, di cui abbiamo scritto qui, apre gli eventi del 2017 con una serata speciale... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new