21ott 2017
IL CROCCANTE DI YOGURT DI STEFANO CAVADA: LA RICETTA FILMATA
Articolo di: CityLightsNews

Il Croccante di yogurt e altre ricette altoatesine di Stefano Cavada sbarcano su Food Network. Le ricette facili di Stefano Cavada da replicare raccontate attraverso altrettanti brevi videoclip che saranno in onda fino a fine ottobre negli spazi promozionali di Food Network (la rete televisiva fondata negli Stati Uniti e in onda in Italia sul canale 33 del digitale terrestre). È questo uno dei tanti progetti che il giovane Stefano Cavada, youtuber altoatesino classe 1991, ha messo a segno nelle ultime settimane. E’ qui proposto il Croccante di yogurt (cliccare immagine 2), uno snack sano e genuino che si prepara in pochissimi passaggi e può essere arricchito con frutta di stagione. Il progetto è nato dalla volontà di raccontare i pregi del latte dell'Alto Adige e dei suoi derivati fra cui yogurt, mozzarella e formaggi. Il marchio Qualità Alto Adige garantisce infatti la provenienza del latte dai masi di montagna, il controllo della produzione dalla mungitura in quota fino alla lavorazione in latteria, l'alimentazione naturale del bestiame con mangimi selezionati, la rinuncia all'uso di organismi geneticamente modificati sia nei foraggi che nella lavorazione del latte e l'allevamento nel più totale rispetto degli animali. Le riprese sono state realizzate all’interno del Grottnerhof, un maso a Novale di Fiè, una frazione di Fiè allo Sciliar, a una ventina di chilometri da Bolzano. Stefano sposa completamente questa filosofia e grazie alla grande passione per i prodotti della sua terra ha creato ricette creative e alla portata di tutti. Perfette per essere condivise con gli amici o per essere preparate con i bambini. 

Chi è Stefano Cavada

Nasce a Bolzano il 2 luglio 1991 ed è proprio in Alto Adige, fin dalla primissima infanzia, che Stefano inizia a muovere i primi passi nel mondo della cucina, protetto dallo sguardo vigile e ammirato dei suoi genitori che gli lasciano fin da subito la possibilità di apprendere e sperimentare personal-mente la preparazione di ricette sempre diverse, dai biscotti di Natale alla pizza fatta in casa.  Il bagaglio di ricette e conoscenze che gli vengono trasmesse racchiudono non solo influenze altoatesine, ma si fondono con le tradizioni tedesche, trentine, laziali e lombarde che derivano dai nonni materni e paterni. Dopo una formazione scientifica, decide di ampliare le proprie conoscenze in ambito gastronomico, con corsi di cucina professionale presso la Scuola Alberghiera Cesare Ritz di Merano. Lezione dopo lezione, affina le proprie tecniche, accrescendo e rafforzando il desiderio di trasformare la passione per la cucina in un'autentica professione. Alla ricerca di nuove intuizioni e stimoli creativi, dal 2012 al 2014 decide di allontanarsi per un periodo dalle proprie montagne e trascorre alcuni anni tra Londra e Parigi, scoprendone le particolarità gastronomiche e le più svariate ricette, che diventeranno lo spunto ideale per la creazione di nuovi piatti e prelibati accostamenti. 

I moderni e stimolanti panorami gastronomici delle due città intensificano l'ispirazione e la dedizione di Stefano, in cui si infonde la certezza di volersi dedicare interamente al mondo del cibo, in tutte le sue sfaccettature. Il progetto nasce con l'apertura di un canale YouTube "Beyond South Tyrol" nel 2015 (che oggi prende il nome dello stesso creatore), perché è in Alto Adige che Stefano ritorna e ad esso vuole dedicare tutta la propria passione, facendone scoprire al proprio pubblico le ricchezze e le tipicità enogastronomiche di cui va particolarmente fiero. Non mancano altresì gli incontri con i produttori locali, figure cardine nella realizzazione dei prodotti di eccellenza e dei quali è suo intento scoprirne ed esaltarne le preziose conoscenze e maestria. Sui suoi social network è dunque un susseguirsi di ricette sfiziose della tradizione, con continui richiami e approfondimenti riguardanti i luoghi di produzione delle materie prime utilizzate; a tutto ciò si uniscono idee per preparazioni mediterranee, esotiche, nordeuropee in un commisto di sapori e profumi che inebriano gli utenti sempre più numerosi. Nell'ultimo anno i progetti interamente dedicati ai produttori locali e alle loro specialità gastronomiche divengono sempre più frequenti e copiosi e Stefano viene scelto come giovane volto per un Alto Adige nuovo e contemporaneo, in continua e positiva evoluzione, ma sempre legato alle preziose e variegate tradizioni.

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
RISTRETTO DECAFFEINATO IL NUOVO GRAND CRU NESPRESSO
Nel Flagship Store Nespresso di Milano è stato presentato  il nuove deca della Nespresso, Ristretto Decaffeinato. Per l’occasione è stata proposta una  degustazione alla cieca di Nespresso Roma, un caffè intenso  e di Ne... Leggi di più
INAUGURATO IL FUORISALONE CON IL PARTY BELVERERE GARDEN IN VIA MANZONI
Un party esclusivo, l’opening cocktail di Belvedere Garden in via Manzoni interpretato dal tocco creativo del floral designer Thierry Boutemy, che ha trasformato il Giardino di Palazzo Borromeo D’Adda nel Place to Be del... Leggi di più
BLUE GINGER: ESTRO E BRIO NELLA CUCINA ASIATICA
Destinazione meno nota forse tra i locali di cucina asiatica, Blue Ginger (foto 3-4)  si distingue però per una lista di piatti cinesi, giapponesi, thailandesi e vietnamiti creativi rivisti in chiave contemporanea, atten... Leggi di più
BOLLICINE DELLE ALPI: IL METODO CLASSICO SECONDO L’ALTO ADIGE
Abbiamo partecipato alla degustazione tenutasi al Westing Palace di Milano, delle Bollicine delle Alpi: il Metodo Classico secondo l’Alto Adige, realtà che produce 250 mila bottiglie all’anno. Le uve utilizzate sono cha... Leggi di più
ORTICOLA: L’INCONTRO CON FIORI E PIANTE PIU’ ATTESO DI PRIMAVERA
Si aprono i cancelli dei giardini Montanelli per ospitare l’incontro con fiori e piante più atteso di primavera: ORTICOLA Questo evento è diventato un appuntamento irrinunciabile per tutti coloro che amano fiori e... Leggi di più
IL SOMMELIER DEL FUTURO? È DONNA, SORPRENDE CON ABBINAMENTI VINO-CIBO E PARLA AL CUORE
Abbiamo sempre sostenuto che la figura femminile all’interno del mondo del vino fosse capace di apportare novità e competenze. La conferma, anche per ciò che riguarda il mondo della sommellerie, è venuta dalla rece... Leggi di più
TUTTOFOOD 2017: 10 + 1 TRA NOVITÀ E CHICCHE DA PROVARE
TUTTOFOOD (foto 1), la fiera internazionale del B2B dedicata al food & beverage organizzata da Fiera Milano, è giunta alla quinta edizione. Vi proponiamo qui una piccola selezione di prodotti nuovi, ma anche da riscoprir... Leggi di più
IL MERCOLEDÌ DI RICHWORLD, TRA SPECIAL GUEST A TUTTA HOUSE
Il mercoledì di Richworld, tra special guest a tutta house anche per il Fuorisalone     Continua a riscuotere sempre più successo il mercoledì per clubber del locale di via Melchiorre Gioia 69 tra aperitivi, cene e su... Leggi di più
MASSETO IN VETTA ALLA CLASSIFICA DEI 100 VINI PIÙ IMPORTANTI DEL MONDO
Vino: Masseto in vetta alla classifica dei 100 vini più importanti del mondo Il cru italiano di Bolgheri è l’unico non francese nei primi dieci dell’indice Liv-ex per prezzi medi a cassa   Masseto il pregiato vino Cru... Leggi di più
GUSTOROTONDO, LA BOUTIQUE DELLE PRELIBATEZZE
Percorrendo di fretta via Boccaccio potrebbe passare inosservato, visto  che il negozio ha una sola vetrina, e sarebbe un peccato non vederlo. Gustororondo  è una piccola boutique alimentare con referenze artigianali di ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new