08lug 2017
IL CINEMA A MARE CULTURALE URBANO
Articolo di: CityLightsNews

Il cinema a mare culturale urbano, tra proiezioni all’aperto in cuffia e workshop di animazione

Durante la stagione estiva di mare “dopo andiamo al mare?” 2017, l’arena cinematografica all’aperto nella Piazza di Cenni di Cambiamento propone un fitto calendario fino al 15 settembre, oltre alla rassegna “Now is the time” dedicata al pioniere dell’animazione cinematografica Norman McLaren, anticipata da un workshop il 10 e 11 luglio. Martedì 11 luglio proiezione speciale del film “Fausto e Iaio”, introdotta dal regista Daniele Biacchessi. L’arena estiva di cinema in cuffia di mare ​culturale urbano dall’anno scorso è una delle piacevoli certezze dell’estate milanese: fino al 15 settembre​, quasi tutte le sere nella piazza di Cenni di Cambiamento, l’housing sociale a ridosso della cascina in cui si trova mare in zona 7 nei pressi dello stadio San Siro, vengono proiettati alle ore 21.30 i migliori titoli usciti nelle sale la scorsa stagione, anche in lingua originale; una selezione che comprende, oltre a titoli per bambini e bambine, anche alcuni appuntamenti speciali con documentari e film d’essai. La programmazione del cinema di mare è a cura di Thomas Bertacche e Sabrina Baracetti, direttori artistici del Visionario e del Far East Film Festival di Udine. Da segnalare la proiezione di martedì 11 luglio alle ore 21.30: “Il sogno di Fausto e Iaio”, introdotta dal regista Daniele Biacchessi​. Il film è stato finanziato in crowdfunding da oltre 1000 persone online sulla piattaforma Becrowdy e offline attraverso oltre 150 proiezioni pubbliche. Realizzato con la tecnica della narrazione fuori campo e dell’illustrazione virtuale (LDP - Live Digital painting) sviluppata da Giulio Peranzoni, il film parte da una domanda: dove erano e cosa sono oggi le 300mila persone che parteciparono ai funerali di Fausto e Iaio il 22 marzo 1978? Fausto Tinelli e Lorenzo Iannucci detto Iaio avevano poco più di 18 anni il 18 marzo 1978 quando vennero uccisi da tre sicari con otto colpi di pistola a Milano in via Mancinelli. Il film racconta l’enorme emozione per quella morte giovane e ricostruisce le indagini ufficiali e quelle parallele. Frutto di un lavoro collettivo e di un grande impegno artistico e civile, il film si basa sul libro "Fausto e Iaio, la speranza muore a 18 anni" (Baldini e Castoldi, 1996) di Daniele Biacchessi, giornalista, scrittore, caporedattore di Radio24 e regista del film. Il cinema all’aperto in cuffia di mare inoltre è baby friendly, e accoglie bambini, bambine e genitori che vogliano passare una serata insieme per assistere a un bel film sotto le stelle. Le neomamme e i neopapà possono portare carrozzine e passeggini, possono allattare in libertà e grazie alla visione del film in cuffia inoltre non si devono preoccupare troppo di pianti o urletti. I bambini e le bambine che non seguono il film possono giocare nel prato antistante; quelli che vogliono indossare le cuffie e provare l’esperienza di assistere alla proiezione hanno diritto a un biglietto scontato a 4,0 € fino ai 12 anni di età. Il cartellone include alcuni film dedicati al pubblico più giovane con il meglio dell’animazione internazionale e alcune pellicole fantasy. Da segnalare domenica 9 luglio la proiezione di Baby Boss di Tom McGrath. I costi: biglietto intero 5,0 €, ridotto over 65 e di legge 4,50 €, ridotto bambini/e fino a 12 anni 4,0 €, abbonamento a 5 titoli 17,50 €. I biglietti sono acquistabili nei giorni di proiezione da martedì a venerdì dalle ore 18.30 alle 22.30; sabato e domenica dalle ore 16.30 alle 22.30; in prevendita, online su mailticket.it e cartacei presso l’infopoint di mare in cascina da lunedì a venerdì dalle ore 14.30 alle ore 18.30. Il calendario completo è pubblicato alla pagina ​maremilano.org/home/cinema-allaperto/ Le attività di mare culturale urbano dedicate al cinema non si esauriscono nell’arena estiva e in questa stagione entra in calendario un’iniziativa speciale: dal 2 all’8 settembre ​si terrà Now is the time​, rassegna dedicata al pioniere dell’animazione cinematografica Norman ​Mc Laren​, con proiezioni, workshop e incontri che approfondiscono l’opera del regista canadese. La rassegna, realizzata in partnership con Associazione Arkipelag, con il patrocinio del Canada National Film Board, sarà anticipata il 10 e 11 luglio dal laboratorio Disegnando suoni animati su 16mm​, ​con Irina Suteu e Luigi Allemano, animatore e musicista canadese e docente di animazione alla Concordia University di Montreal. McLaren, pioniere nell’utilizzo sperimentale di immagini e suoni animati, è stato uno dei più importanti animatori di tutti i tempi. Now is the time è un progetto culturale che unisce arte e tecnologia e crea un ponte fra Italia e Canada attraverso una serie di workshop, proiezioni, incontri, coinvolgendo importanti esperti e studiosi di cinema di animazione. Sponsor tecnico Paper and People. Disegnando suoni animati su 16mm (in italiano e inglese) è un workshop interdisciplinare (luned’ 10 e martedì 11 luglio) per tutti e tutte dai 10 anni in su, che offre la possibilità di tracciare suoni animati sulla pellicola di 16mm. Questo metodo che accoppia l’incisione del disegno sulla pellicola a quella del suono, è stato perfezionato da McLaren e utilizzato in alcuni dei suoi film. I partecipanti lavoreranno con materiali vintage di animazione e montaggio: proiettore di 16 mm, pressa incollatrice, pellicola trasparente (coda bianca). Un percorso multisensoriale per imparare a creare ritmi animati e controllare suono e volume con la tecnica frame-by-frame. I “suoni animati” cosí ottenuti verranno assemblati in un’unica composizione collaborativa e in seguito digitalizzati. Orari: lunedì 10/07/2017 e martedì 11/07/2017 dalle ore 17.30 alle ore 20.30. Costo – comprensivo di materiali e tessera associativa di Arkipelag, 70,0 € per una giornata (iva inclusa). 130,0 € per due giornate (iva inclusa), gruppi: dalle 10 persone in su, 100,0 € a persona per due giornate (iva inclusa). Per informazioni: ​workshop@maremilano.org​. Per informazioni sulle attività di mare visitare maremilano.org, scrivere a ​info@maremilano.org o telefonare allo 02/89058306. ​fb​ mare culturale urbano, tw e instagram​ maremilano

1

2

Articoli Simili
I più letti del mese
AMARONE DELLA VALPOLICELLA 2005 TENUTA LE LUCI
Abbiamo già accennato alla Tenuta le Luci  (cliccare qui), nella Val d’Illasi, stretta e lunga vallata di origine alluvionale a est di Verona. Nove i vini prodotti. L’Amarone della Valpolicella Tenuta Le Luci 2005 è pote... Leggi di più
PIETRE SANTAFIORA AL FUORISALONE: WARKA WATER E CULTURE À PORTER  
Pietre Santafiora al Fuorisalone con le torri Warka Water (foto 2) e le sculture indossabili “Culture à porter” (foto 1-3-4-5)   Giovedì 6 aprile l’azienda lapidea d’eccellenza del Made in Italy, conquista la Terrazza ... Leggi di più
PASTA-B, DA SINGAPORE UN’OPPORTUNITÀ FUSION A MILANO
La storia di Pasta-B cominciò nel 1989 quando la famiglia Han aprì nella Chinatown di Singapore un locale specializzato nella produzione di pasta fresca, noodle e ravioli diversamente declinati. Arrivò presto il successo... Leggi di più
SERATA GOURMET CON LA CANTINA ZÝMĒ AL RISTORANTE ACANTO DI HOTEL PRINCIPE DI SAVOIA
  Nuovo appuntamento con le Serate Gourmet del ristorante Acanto: mercoledì 18 novembre è di scena l’azienda agricola Zýmē, saranno presenti in sala alcune rappresentanti della casa vinicola. Situata nel cuore della Va... Leggi di più
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI Ristorante o trattoria? Cosa differenza l’uno dall’altra. Gualtiero Marchesi spiega che se ai fornelli c’è una brigata di cucina, si tratta di un ristorante, s... Leggi di più
Lucia Castellano, avvocata, consigliera in regione Lombardia
VINI BIOLOGICI PER APERITIVI ECCELLENTI DA GUSTOROTONDO
La serata sarà dedicata alla degustazione di vini di aziende che coniugano l’eccellenza della produzione con l’attenzione e la cura per il territorio in cui operano. Esempi di creatività, artigianalità e passione, con ... Leggi di più
ANDREA BERTON CHEF E PATRON DEL RISTORANTE BERTON
ALVEARE, UN NUOVO MODO DI CONSUMARE CIBI SANI A PREZZI EQUI
“L’Alveare che dice di sì” è presente in molti quartieri di Milano, ma anche in altre città di varie regioni e ha per mission proporre cibo di alta qualità a un prezzo equo per tutti. “L’Alveare che dice di sì” è un prog... Leggi di più
RYUKISHIN, CUCINA CASALINGA GIAPPONESE… E TANTI RAMEN
Dopo il successo dei food corner Zen Express in Expo, lo chef giapponese Tatsuji Matsubara, già patron dei ristoranti Ryukishin di Osaka, Kyoto e Londra, con il progetto Ryukishin by Zen Express ha aperto il suo nuovo lo... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

BANNER COSMOFOOD 400x400-IT.JPG

 

 

berlucchi-new