19lug 2017
I VINI BERGAMASCHI DEGUSTATI (E APPREZZATI) A COLLISIONI FESTIVAL 2017
Articolo di: Elena Miano

Sei i produttori della provincia di Bergamo presenti nelle degustazioni internazionali di progetto vino al Collisioni Festival di Barolo 

La zona vitivinicola bergamasca esce giustamente, e finalmente, dalla zona d’ombra. Ieri, lunedì 17 luglio a Barolo, nell’ambito di Collisioni Festival e all’interno di Progetto Vino, percorso curato da Ian D’Agata, si è tenuto un assaggio di 12 diversi vini prodotti nella provincia di Bergamo. Varie le tipologie presentate dai sei produttori che, insieme, hanno voluto mettersi alla prova attraverso una degustazione guidata dallo stesso wine expert alla presenza di 21 colleghi provenienti da tutto il mondo. Da Singapore, Corea, Stati Uniti, Australia, Dubai, Canada, Russia, sono giornalisti, sommelier, ristoratori, docenti e wine educator arrivati in Langa per il Progetto Vino, iniziativa collegata al festival musicale e coordinata dal giornalista Ian D’Agata, uno dei massimi esperti di vino al mondo. Autore di molti scritti, Senior editor di Vinous, è anche il direttore scientifico Vinitaly International Academy.

Una sfida importante, raccolta nel centro di una delle zone vitivinicole più conosciute al mondo ma, soprattutto, un passo decisivo per le cantine partecipanti: Caminella, La Collina, Le Corne,  Tenuta Le Mojole, Sant’Egidio e Tenuta Castello di Grumello. Una selezione di aziende che ben rappresentano il territorio vinicolo bergamasco, distribuite cominciando dall’area più vicina all’Adda passando per Cenate per arrivare fino a Grumello del Monte. Terreni diversi per vini diversi, non solo i grandi rossi ma anche vitigni autoctoni, i bianchi e i passiti.  Segno inequivocabile di un grande cambiamento messo in atto negli ultimi 15/20 anni dai produttori, ormai slegati e lontani da una tradizione secolare non sempre sinonimo di qualità. I produttori delle cantine partecipanti alla degustazione hanno raccontato il loro vino, il progetto esistente alla base del lavoro di vigna e cantina: seppur piccoli, seppur con estensioni di pochi ettari ma con un solo, chiarissimo obiettivo, la qualità del vino.

La presentazione, della durata di circa due ore, ad opera di esperti con competenze varie e sinergiche tra loro, è stata dunque significativa e importante per misurarsi con realtà di gusto e mercato al di fuori della provincia e, in questo caso specifico visto il calibro dei degustatori, anche al di là dei confini nazionali.  I vini hanno sorpreso molto positivamente tutti gli esperti, in qualche caso stupito per le loro peculiari caratteristiche; un panel di assaggiatori professionisti e professionali, incuriositi a tal punto da voler venire a visitare personalmente in futuro i luoghi di produzione.

Da Collisioni 2017, inizia un nuovo percorso per questi produttori bergamaschi: forti delle opinioni espresse, dei suggerimenti e dei giudizi raccolti nel corso della degustazione la via da intraprendere è sempre più evidente e interessante. Qualità, confronto e comunicazione.

1

Articoli Simili
I più letti del mese
Boffi Solferino, lo showroom che sa declinare il meglio del design e dell’enogastronomia
Boffi Solferino apre nel 1998 come showroom dedicato al bagno; da allora inaugura una cinquantina di negozi sparsi in tutto il mondo. Nel proprio percorso di crescita Boffi amplia le proprie competenze e diventa punto di... Leggi di più
COLLEZIONI JUNIOR PRIMAVERA ESTATE 2017 | LO STILE MADE IN ITALY
Il calzaturificio Elisabet, azienda marchigiana leader nel settore delle calzature junior, presenta le nuove collezioni Primavera Estate 2017 dei marchi di proprietà Walkey, Morelli e Walk Safari. Guidata dalla famiglia ... Leggi di più
PIERRE HERMÉ, QUANDO IL PASTICCERE DIVENTA PROFUMIERE
Pierre Hermé grande pasticcere francese di fama internazionale, nonché amico del creatore di L'Occitane Olivier Baussan, ha creato tre nuove fragranze, come se volesse assaporarle. d è questa la filosofia alla base delle... Leggi di più
SANTI, BALORDI E POVERI CRISTI IN SPETTACOLO A CASCINA CUCCAGNA
Santi, Balordi e Poveri Cristi. Spettacolo di affabulazione e musica di e con Giulia Angeloni e Flavia Ripa Sabato 11 e domenica 12 marzo 2017 presso la Cascina Cuccagna di Milano Rusalka Teatro presenta lo spettacolo di... Leggi di più
IL 1° MAGGIO HA APERTO BOB. COCKTAIL D’AUTORE E BAO IN ZONA ISOLA
Mood, stili, mode, tendenze, ne nascono e ne tramontano ogni quarto d’ora ultimamente a Milano, spesso perché effimere ed appese ad un esile filo d’erba. Ciò che resiste, cresce e fiorisce, è quel qualcosa ch... Leggi di più
A PADOVA IL FASCINO DI CIRÒ MARINA
Certe serate sono davvero una sorpresa, è successo mercoledì sera 28 Febbraio a Padova all'Osteria Enoteca Cortes in Riviera Paleocapa. Di corsa sotto la pioggia arrivo a piccolo portone, entro, l' ingresso è austero, bu... Leggi di più
I VINI MOSER TRA AROMI E BOLLICINE
L’Azienda Moser dimora nel Trentino e dispone di 16 ettari vitati dislocati in tre diverse aree tra la Val di Cembra e le colline di Trento. Produce cinque vini bianchi, due rossi, vinificati nella cantina di Maso ... Leggi di più
Un Picnic al parco Sempione con Tucano
Torna l’estate e Tucano non si lascia sfuggire un’ idea vincente, quella di Tucano Picnic.  Finalmente a Milano ci sarà un luogo – il negozio di Piazza Cadorna - dove fermarsi per prendere un sandwich o un’insalata al v... Leggi di più
58 Brut Rive di Combai
Un vino raffinato ed elegante protagonista di un aperitivo con gli amici o da sorseggiare durante il pranzo delle feste: qualsiasi sia la nostra scelta sappiamo di non aver sbagliato a voler celebrare i momenti festosi... Leggi di più
ABBINAMENTI INEDITI CON GRAND CRU NESPRESSO E DOLCI DELLA TRADIZIONE
Grand Cru Nespresso e i dolci della tradizione: abbinamenti inediti per sorprendere e rendere indimenticabile il momento del caffè durante le feste natalizie.   Le feste natalizie sono strettamente legate alla cucina, ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new