31lug 2015
Hampstead Tea: biodinamici, biologici
Articolo di: Fabiano Guatteri

Hampstead è il nome di una località a nord di Londra. Qui, 

Kiran Tawadey intraprendente ed esigente signora indiana trasferitasi nel 1987 in

Inghilterra, incontrò  Rajah Banerjee, proprietario di una piantagione di tè indiana. 

Insoddisfatti della qualità del tè che si beveva a Londra decisero di  cambiare i gusti ormai radicati dei sudditi di Sua Maestà Britannica, riguardo alla loro bevanda

nazionale. Nacque così la Hampstead Tea un brand sinonimo di qualità eccellente in un

settore decisamente affollato, ma dove era necessario portare qualcosa di innovativo. Kiran

Tawadey, grazie alla sua visione di agricoltura ‘pulita’, creò la prima piantagione

biodinamica di tè al mondo, assicurando una coltivazione che prevedesse il massimo

rispetto dell’ecosistema e che utilizzasse metodi d’integrazione tra piante e animali.

Seguendo il principio dell’Agricoltura Biodinamica, la concimazione, la coltivazione e

l’allevamento vengono fatti rispettando la fertilità e la vitalità del terreno e tutelando le

qualità tipiche delle specie vegetali e animali. Sono aboliti l’utilizzo di fertilizzanti sintetici e di pesticidi e il terreno viene gestito seguendo i cicli cosmici e lunari.

Oggi Hampstead Tea vanta la certificazione Demeter, il marchio che garantisce che i

prodotti alimentari o i loro ingredienti provengano da coltivazioni o allevamenti. Tutta la gamma di tè e infusi Hampstead Tea è creata dai più esperti e pluripremiati tea

tester che utilizzano esclusivamente tè ed erbe selezionati che crescono solo nella

piantagione di Makaibari nella regione del Darjeeling, sia che si tratti di tè nero, bianco,

oolong o verde. Una vera rarità.

Le foglie superiori e i germogli vengono raccolti rigorosamente a mano e lavorati senza

utilizzare aromi o conservanti artificiali.

Inoltre Kiran Tawadey ha stabilito che una percentuale del prezzo pagato per ogni

chilogrammo di tè sia destinata alle cooperative agricole per sostenere progetti di sviluppo

sociale. 

E la stessa attenzione e cura sono rivolte anche al packaging: le bustine infatti

sono sigillate una ad una e confezionate senza colla, punti metallici e sbiancanti chimici.

Una visione decisamente nuova e diversa e certamente più costosa da mantenere rispetto

alla classica lavorazione industriale, che però ha permesso all’imprenditrice indiana di

impostare la sua Azienda secondo i principi dell’agricoltura biodinamica, per ottenere

produzioni rispettose dell’ecosistema terrestre, senza perdere in qualità, varietà di gamma

e gusto eccellente.

Oggi sul mercato italiano arriva una linea di tè freddi biologici e biodinamici, in una

praticissima confezione in brik riciclabile da 33 cl, ottimi da gustare freschi per dissetarsi in armonia con la natura.

Quattro infusioni a base di ottimo Hampstead Tea e arricchite da frutta tutta naturale: Tè verde con Limone, Oolong con Pesca, Tè verde con Lampone e Oolong con Sambuco. La gamma Hampstead Tea è importata e distribuita da D&C. 

1

2

3

4

Articoli Simili
I più letti del mese
THE FOODIES BROS E SIMONE RUGIATI FIRMANO LA VERA PASTA DI GRAGNANO IGP
Dall’amore per il cibo e le buone tradizioni nasce una nuova linea di pasta artigianale consigliata dallo show-Chef più famoso d’Italia   Dall’incontro e l’amicizia tra gli appassionati gourmet del Gruppo Eurofood e l’... Leggi di più
VISTI PER VOI: LA NUOVA COLLEZIONE LORIBLU PRIMAVERA ESTATE 2018
La nuova collezione Loriblu Primavera Estate 2018. In tempo di funghi, tartufi e castagne, in questo inizio d’autunno che, seppur clemente, offre qualche brivido di freddo e il caratteristico foliage sui rami del v... Leggi di più
NOWALLS ORGANIZZA UN MERCATINO NATALIZIO DI OGGETTI ARTIGIANALI DI TESSUTO
Aggiornamento  dicembre 2017 Si è tenuto il mercatino di NoWalls come annunciato. Si è trattato di un mercatino natalizio molto partecipato considerato che dopo tre ore  gli oggetti di artigianato esposti erano praticam... Leggi di più
SAPEUR 2016 LA FIERA DEL PRODOTTO TIPICO DI QUALITÀ
E’ giunta alla tredicesima edizione Sapeur, la fiera del prodotto tipico di qualità che si terrà  il 22-23-24 gennaio a Forlì. Si tratta di  una vetrina commerciale di visibilità per gli operatori del settore Food e Hore... Leggi di più
LIBERI ATTORI E GALATEO TRA LE SALE DEL MUSEO BAGATTI VALSECCHI
Liberi attori e Galateo tra le sale del Museo Bagatti Valsecchi di cui abbiamo detto qui.  Dal 4 maggio tornano i Giovedì del Museo. Con la primavera tornano i giovedì del Museo Bagatti Valsecchi: le aperture serali nel... Leggi di più
L’edizione limitata Belle Epoque Edition Première 2007
L’edizione limitata Belle Epoque Edition Première 2007, torna a salutare la primavera, con la sua esclusività e il suo charme. Abbandonati i freddi invernali si riaccende la voglia di sorrisi e brindisi sotto il pr... Leggi di più
Limoncino Bottega: un milione di bottiglie nei cinque continenti
Limoncino Bottega sfonda il tetto del milione di bottiglie. Il dato è recentissimo e si riferisce alle vendite degli ultimi dodici mesi, ovvero secondo semestre 2014 e primo semestre 2015. La diffusione del prodotto è gl... Leggi di più
I vini Ciù Ciù a Food Genius Academy
L’azienda vitivinicola Ciù Ciù di Offida (Ascoli Piceno) produce un ampio repertorio di vini da vigneti a basso impatto ambientale. Posta tra i rilievi e il mare, l’azienda gode di un microclima favorevole al... Leggi di più
Weekend anti-nostalgia dell'estate a Soave
In occasione dell'evento enogastronomico Soave Versus al Palazzo della Gran Guardia a Verona, Strada del vino Soave propone una speciale offerta soggiorno (da 89 a 120 euro a persona) comprensiva di ingresso alla manifes... Leggi di più
Il barbecue a carbone Smokey Joe Premium € 99
Un piccolo e maneggevole barbecue, ideale per il divertimento all'aria aperta, i pic-nic con gli amici, le vacanze in campeggio. Compatto e facile da trasportare perfetto per chi non vuole mai rinunciare al piacere del b... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new