25mar 2016
FRANCIACORTA IL MOSNEL PERDE L’ARTICOLO E CAMBIA IMMAGINE
Articolo di: Fabiano Guatteri

Mosnel, la cantina franciacortina produttrice di vini dal 1836, ossia da molto prima che la regione vinicola scoprisse la propria vocazione spumantistica, si sviluppa su una superficie di 39 ettari di vigneti a coltura bio, posta circa a 350 metri di altitudine, divisa in 15 vigneti raccolti attorno all’azienda. Chardonnay, pinot bianco e pinot nero sono i vitigni allevati per la produzione dei Franciacorta a Carmignone di Passirano, comune collocato tra Brescia e il lago d’Iseo. La presenza del pinot bianco. Giunta al 37° tiraggio l’azienda ha deciso di rinnovare le etichette delle proprie bottiglie. Ma non è solo un restyling. Vorremmo, infatti, dire che l’immagine, deve tener conto e sapersi adeguare al livello qualitativo raggiunto dai Franciacorta Mosnel dopo più di trent’anni di storia e di ricerca e anche attualizzarsi. Da oggi le bottiglie riporteranno la denominazione Mosnel, non più preceduta dall’articolo come in passato. Il Saten Brut è il primo millesimato 2011 a indossare il nuovo abito ( infatti l’Extra Brut EBB e il Parosé millesimo 2011 saranno commercializzati a luglio) insieme con il Brut, l’Extra Brut e il Rosé. La collezione è stata proposta, presente Lucia Barzanò, la patronne della cantina, al Riad Food Garden di viale Piave a Milano, in un ambiente caratterizzato da un lifestyle in piena sintonia con l’immagine Mosnel.

Il Saten Brut 2011 è convincente già all’impatto olfattivo e il gusto conferma pienamente le prime impressioni rivelando concentrazione, ampiezza ed eleganza. 

Si tratta di un blanc des blancs prodotto con sole uve chardonnay vendemmiate a metà agosto. La fermentazione avviene per il 60 in acciaio e per il restante 40 per cento in barrique. A marzo del 2012 è avvenuto l’imbottigliamento con l’aggiunta dello sciroppo di tiraggio. Dopo 36 mesi di presa di spuma sui lieviti le bottiglie sboccate, dosate, tappate definitivamente, sono lasciate affinare 3 mesi prima della commercializzazione. 

Saten Brut 2001 scorre nel calice mostrando colore giallo paglierino caldo che vira all’oro. Il profumo è ampio, ricco, con ricordi fruttati soprattutto di mela renetta, di albicocca, di pesca gialla e sentori floreali di fiori gialli e bianchi, con vaghe note speziate, soprattutto di vaniglia. Il gusto è evoluto, con piacevole tostatura, ma non manca la freschezza; ritornano sentori fruttati, floreali e anche minerali. Dotato di 12,5 gradi alcolici si stappa a 8 °C per accompagnare aperitivi, antipasti, frutti di mare, preparazioni vegetariane e a base di pesce.

1

2

3

Telefono : 030.653117
Articoli Simili
I più letti del mese
GO WINE AUTOCTONO SI NASCE ALL'HOTEL MICHELANGELO DI MILANO
L’associazione Go Wine inaugura giovedì 25 gennaio, l’anno 2018 a Milano all'Hotel Michelangelo Milan,  con l’ormai tradizionale appuntamento dedicato ai vini autoctoni italiani: una serata di degustazi... Leggi di più
UNA MOSTRA PERSONALE DI CARLO CIUSSI ALLA GALLERIA A ARTE INVERNIZZI
La galleria A arte Invernizzi inaugura mercoledì 7 febbraio 2018 alle ore 18.30 una mostra personale di Carlo Ciussi in occasione della quale vengono presentate opere degli anni Sessanta e Settanta in dialogo con lavori ... Leggi di più
“TI PORTA LONTANO” FINALE BARTENDERING: È LUCIO SERAFINO IL VINCITORE
Venerdì 13 gennaio, presso il Nik’s & Co. di Milano, è stato incoronato fra i 5 finalisti in gara, il  vincitore del concorso di Bartendering, istituito attraverso la piattaforma digitale “Ti Porta Lontano”.  Si tratta d... Leggi di più
BANCO 23, GASTRONOMIA, ENOTECA, CAFFETTERIA, BISTROT...
Banco 23 di via Ravizza, è un nuovo locale aperto da poco più di due mesi; non è un concept store, ma è sicuramente versatile con offerte ad hoc per ogni ora del giorno aperto dalle 7 alle 21 ed è costituito dal grande b... Leggi di più
Franco Raggi, architetto designer
Ginger cocktail lab
Chi frequenta il Ginger cocktail ne va pazzo. Qui gli aperitivi sono accompagnati da un buffet di qualità che accontenta anche vegetariani e vegani con insalate, cereali vari, ma i carnivori possono rifarsi divorando pol... Leggi di più
BLANC DESIR: UN BRAND CHE REALIZZA SOGNI DI LUSSO
Tra Milano e Lecco, immersa nei desideri che solo un lago come quello manzoniano può destare e avverare, tra i luccichii delle sue acque e il verde alpino delle montagne che la circondano, nasce Blanc Desir: un brand che... Leggi di più
In Italia i gemelli Berezutskiy, ambasciatori della nuova cucina russa
Sergey e Ivan dal “Twins” di Mosca pronti alla conquistadel Belpaese con un mix di modernità e tradizione Non poteva iniziare che da Expo la tournée enogastronomica in Italia dei gemelli Sergey e Ivan Berezutskiy, Ambas... Leggi di più
IDENTITÀ GOLOSE MILANO 2017 LA TREDICESIMA EDIZIONE. CON TEATRO7|LAB
Identità Golose Milano 2017 si appresta a partire con la tredicesima edizione.   Per il secondo anno Eccellenza Ellenica scenderà in campo con i suoi prodotti haut de gamme, i veri protagonisti di una tre giorni tutta ... Leggi di più
TATAZUMAI, QUATTRO GIORNI PER SCOPRIRE L’ANIMA DEGLI OGGETTI DA MUJI
Tatazumai, quattro giorni per scoprire l’anima invisibile degli oggetti a Milano da Muji In occasione del Fuorisalone di Milano, dopo Parigi e New York, è sbarcata al flagship store MUJI la mostra “Tatazumai”. “Tatazum... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new