25mar 2016
FRANCIACORTA IL MOSNEL PERDE L’ARTICOLO E CAMBIA IMMAGINE
Articolo di: Fabiano Guatteri

Mosnel, la cantina franciacortina produttrice di vini dal 1836, ossia da molto prima che la regione vinicola scoprisse la propria vocazione spumantistica, si sviluppa su una superficie di 39 ettari di vigneti a coltura bio, posta circa a 350 metri di altitudine, divisa in 15 vigneti raccolti attorno all’azienda. Chardonnay, pinot bianco e pinot nero sono i vitigni allevati per la produzione dei Franciacorta a Carmignone di Passirano, comune collocato tra Brescia e il lago d’Iseo. La presenza del pinot bianco. Giunta al 37° tiraggio l’azienda ha deciso di rinnovare le etichette delle proprie bottiglie. Ma non è solo un restyling. Vorremmo, infatti, dire che l’immagine, deve tener conto e sapersi adeguare al livello qualitativo raggiunto dai Franciacorta Mosnel dopo più di trent’anni di storia e di ricerca e anche attualizzarsi. Da oggi le bottiglie riporteranno la denominazione Mosnel, non più preceduta dall’articolo come in passato. Il Saten Brut è il primo millesimato 2011 a indossare il nuovo abito ( infatti l’Extra Brut EBB e il Parosé millesimo 2011 saranno commercializzati a luglio) insieme con il Brut, l’Extra Brut e il Rosé. La collezione è stata proposta, presente Lucia Barzanò, la patronne della cantina, al Riad Food Garden di viale Piave a Milano, in un ambiente caratterizzato da un lifestyle in piena sintonia con l’immagine Mosnel.

Il Saten Brut 2011 è convincente già all’impatto olfattivo e il gusto conferma pienamente le prime impressioni rivelando concentrazione, ampiezza ed eleganza. 

Si tratta di un blanc des blancs prodotto con sole uve chardonnay vendemmiate a metà agosto. La fermentazione avviene per il 60 in acciaio e per il restante 40 per cento in barrique. A marzo del 2012 è avvenuto l’imbottigliamento con l’aggiunta dello sciroppo di tiraggio. Dopo 36 mesi di presa di spuma sui lieviti le bottiglie sboccate, dosate, tappate definitivamente, sono lasciate affinare 3 mesi prima della commercializzazione. 

Saten Brut 2001 scorre nel calice mostrando colore giallo paglierino caldo che vira all’oro. Il profumo è ampio, ricco, con ricordi fruttati soprattutto di mela renetta, di albicocca, di pesca gialla e sentori floreali di fiori gialli e bianchi, con vaghe note speziate, soprattutto di vaniglia. Il gusto è evoluto, con piacevole tostatura, ma non manca la freschezza; ritornano sentori fruttati, floreali e anche minerali. Dotato di 12,5 gradi alcolici si stappa a 8 °C per accompagnare aperitivi, antipasti, frutti di mare, preparazioni vegetariane e a base di pesce.

1

2

3

Telefono : 030.653117
Articoli Simili
I più letti del mese
Boffi Solferino, lo showroom che sa declinare il meglio del design e dell’enogastronomia
Boffi Solferino apre nel 1998 come showroom dedicato al bagno; da allora inaugura una cinquantina di negozi sparsi in tutto il mondo. Nel proprio percorso di crescita Boffi amplia le proprie competenze e diventa punto di... Leggi di più
COLLEZIONI JUNIOR PRIMAVERA ESTATE 2017 | LO STILE MADE IN ITALY
Il calzaturificio Elisabet, azienda marchigiana leader nel settore delle calzature junior, presenta le nuove collezioni Primavera Estate 2017 dei marchi di proprietà Walkey, Morelli e Walk Safari. Guidata dalla famiglia ... Leggi di più
PIERRE HERMÉ, QUANDO IL PASTICCERE DIVENTA PROFUMIERE
Pierre Hermé grande pasticcere francese di fama internazionale, nonché amico del creatore di L'Occitane Olivier Baussan, ha creato tre nuove fragranze, come se volesse assaporarle. d è questa la filosofia alla base delle... Leggi di più
SANTI, BALORDI E POVERI CRISTI IN SPETTACOLO A CASCINA CUCCAGNA
Santi, Balordi e Poveri Cristi. Spettacolo di affabulazione e musica di e con Giulia Angeloni e Flavia Ripa Sabato 11 e domenica 12 marzo 2017 presso la Cascina Cuccagna di Milano Rusalka Teatro presenta lo spettacolo di... Leggi di più
IL 1° MAGGIO HA APERTO BOB. COCKTAIL D’AUTORE E BAO IN ZONA ISOLA
Mood, stili, mode, tendenze, ne nascono e ne tramontano ogni quarto d’ora ultimamente a Milano, spesso perché effimere ed appese ad un esile filo d’erba. Ciò che resiste, cresce e fiorisce, è quel qualcosa ch... Leggi di più
A PADOVA IL FASCINO DI CIRÒ MARINA
Certe serate sono davvero una sorpresa, è successo mercoledì sera 28 Febbraio a Padova all'Osteria Enoteca Cortes in Riviera Paleocapa. Di corsa sotto la pioggia arrivo a piccolo portone, entro, l' ingresso è austero, bu... Leggi di più
Un Picnic al parco Sempione con Tucano
Torna l’estate e Tucano non si lascia sfuggire un’ idea vincente, quella di Tucano Picnic.  Finalmente a Milano ci sarà un luogo – il negozio di Piazza Cadorna - dove fermarsi per prendere un sandwich o un’insalata al v... Leggi di più
58 Brut Rive di Combai
Un vino raffinato ed elegante protagonista di un aperitivo con gli amici o da sorseggiare durante il pranzo delle feste: qualsiasi sia la nostra scelta sappiamo di non aver sbagliato a voler celebrare i momenti festosi... Leggi di più
ABBINAMENTI INEDITI CON GRAND CRU NESPRESSO E DOLCI DELLA TRADIZIONE
Grand Cru Nespresso e i dolci della tradizione: abbinamenti inediti per sorprendere e rendere indimenticabile il momento del caffè durante le feste natalizie.   Le feste natalizie sono strettamente legate alla cucina, ... Leggi di più
I VINI MOSER TRA AROMI E BOLLICINE
L’Azienda Moser dimora nel Trentino e dispone di 16 ettari vitati dislocati in tre diverse aree tra la Val di Cembra e le colline di Trento. Produce cinque vini bianchi, due rossi, vinificati nella cantina di Maso ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new