05feb 2017
FAMELICI, FOOD BLOG CHE NON LASCIA IL CIBO IN PASTO ALLA SOTTOCULTURA
Articolo di: Fabiano Guatteri

Famelici è un blog che va letto perché è un piacere percorrerlo. Tre le autrici, giornaliste del food;  non ne fanno questione di genere, ma il genere si percepisce, ed è  solo positività. Il blog si differenzia dalla  dilagante  e chiassosa “letteratura” gastronomica che viene somministrata dai media e dai social nelle mangiatoie. Autoironico e spadaccino, Famelici è un luogo da frequentare nella speranza e nell’augurio che abbia ali forti. 

La parola alle autrici:

Famelici: un food blog di contaminazioni ed esplorazioni tra cibo e cultura

Ancora cibo? Non si rischia la grande abbuffata? Se si cambia prospettiva, forse no….In Italia parlare di cibo vuol dire fare cultura, esattamente come è proposto nel ‘chi siamo’ del nuovo blog “Famelici”:  “Ogni piatto, vigna, ricettario, territorio, negozio è un universo ricco di strati narrativi ed esperienziali che abitano la storia del Bel Paese. E, non a caso, viene usato il termine ‘abitano’: noi italiani esperimentiamo, viviamo profondamente molti aspetti della nostra vita, il cibo in primis”.

Alessandra, Camilla e Monica: tre donne, ma niente questioni di genere!

Tre giornaliste specializzate nel “world of food”, Alessandra Cioccarelli, Camilla Rocca e Monica Viani, animate da una sana -ma a volte insana-  curiosità verso tutto ciò che è gusto, bellezza, piacere e cibo. “Famelici” è un foodcultblogging collettivo di contaminazioni ed esplorazioni: cibo, arte, storia, attualità, socialità, tecnologia e tutto quello che è sulla tavola di ieri, oggi e domani. Riguardo al loro essere donne, la risposta non si fa attendere: “l’importante è la creatività e la competenza, non il genere”.

Il miglior appetito è il desiderio!

Per Alessandra Cioccarelli, laureata in Lettere Moderne:“Non prendiamoci troppo sul serio, ma anche sì: ‘Famelici’, è un food blog diverso per gente curiosa e affamata di cultura, perciò il claim: ‘Il miglior appetito è il desiderio!’. Ecco il nostro manifesto (semiserio e, per favore, anche voi alzate la mano destra): crediamo nella contaminazione, per raccontare sono necessari linguaggi, punti di vista e media diversi. Crediamo nell’equilibrio: non amiamo intransigenze, tabù, estremismi. Crediamo nella sostanza: per capire e raccontare questo mondo vogliamo scavare sotto la superficie, senza saperi esclusivi”. All’espressione sorniona di Alessandra fa seguito Monica Viani, laurea in Filosofia, che risponde alla domanda di obbligo: che cosa è Famelici?: “Sarò sintetica anche se preferisco le ampie dissertazioni. Solo cinque punti per raccontarvi ciò che è Famelici: un luogo virtuale dove parlare di cibo in modo originale, pensare in grande, scrivere in libertà, mescolare cultura e cibo per vedere se è proprio vero che si è ciò che si mangia; e per ultimo, ma per noi molto importante, sorridere, cioè produrre gioia contagiosa, lavorando”.

Stay hungy, stay foolish… siate famelici

Quindi è molto di più di un blog: sarà un eco-sistema digitale composito. Ci sono i blog e le piattaforme di Linkedin, Facebook e Instagram coinvolti in un network di commistioni. L’offerta è ricca di spunti innovativi. Qualche esempio? Tecno Eventi, Performance Enogastronomiche e altro in vista della “Milano Food City” del 4 maggio 2017.  Risuona la carica del celeberrimo ‘Stay hungry, Stay foolish’ (di Stewart Brand e non di Steve Job, come si suole scrivere!), ovviamente con la dovuta cautela nel proporre il paragone visto la grandezza dei personaggi coinvolti. Camilla Rocca, laureata in Economia e Commercio, conclude: “Tre donne con esperienze diversificate, ma che amano la contaminazione culturale e che vogliono parlare di cibo in modo rinnovato, utilizzando anche linguaggi differenti. E' stato un progetto a lungo meditato e alimentato, come un neonato appena nato ma subito manifestatosi con un vagito potente, di vita”. Tre donne che sono convinte che l'equazione cibo e cultura sia lapalissiana, senza dimenticare l’ humor: “usciamo dalla saggezza e diamoci in pasto all’ignoto” (parafrasando Marinetti)”.

1

Articoli Simili
I più letti del mese
SIMPOTICA SALENTO IGT NEGROMARO 2011 | GAROFANO VIGNETI E CANTINE
La Tenuta Monaci si trova a Copertino, nella parte più meridionale del Salento, in provincia di Lecce, dove Severino Garofano fondò nel 1955 l’attuale azienda Garofano Vigneti e Cantine. L’azienda si è dedicata in cinqua... Leggi di più
RAMEN ALLE CIME DI RAPA CON STINCO DI MAIALE E DASHI
IL FLAMENCO DEL MOSAICO DANZA PROTAGONISTA AL TEATRO OUT OFF CON "LA SABIDURIA DEL CUERPO "
Milano - Un' irresistibile onda di energia, passione e ritmo sta per travolgere Milano: è "La Sabiduría del Cuerpo" (La saggezza del corpo ndr), lo spettacolo di flamenco firmato Il Mosaico Danza, che mercoledì 28 e giov... Leggi di più
DAVANTI AL CARLYLE BRERA HOTEL DIPINTI CON CAFFÈ E SPECIALITÀ AFRICANE
Aggiornamentodel 23 maggio 2017   Si è tenuta la mostra nel giardino interno  del Carlyle Brera Hotel di Abdou Khadra Ba (nella foto) con ampia affluenza del pubblico che a patteciato su invito, tra specialità africane... Leggi di più
IL TAI ROSSO IN GARA AL GRENACHES DU MONDE 2017
Dall'8 all'11 febbraio 2017 in Sardegna in programma la V edizione del Concorso Internazionale promosso dal Conseil Interprofessionnel des Vins du Roussillon. Il vitigno dei Colli Berici presente con 8 etichette. Il Tai... Leggi di più
AL ROSSOPOMODORO LAB DI VIALE SABOTINO LA PIZZA FRITTA NAPOLETANA VERACE
Rossopomodoro, il locale che molti anni fa ha introdotto un upgrade qualitativo della pizza napoletana a Milano - e poi nel mondo - rilancia oggi un'altra specialità gastronomica emblematica della citta' partenopea: la p... Leggi di più
BATTIPALO: TRA LUNA E L'ACQUA DEL LAGO MAGGIORE
Battipalo  prende nome da una delle invenzioni di Leonardo Da Vinci: inventò l'attrezzo per piantare dei pali in agricoltura, successivamente adattato anche per i pali del lago, predisposti sulle chiatte. Il ristorante B... Leggi di più
ISCHIA SAFARI, IL VIAGGIO NEL GUSTO CONTINUA!
Si riapre dal 17 al 19 Settembre la caccia grossa ai sapori, ai colori e ai profumi del Mediterraneo, il viaggio nel gusto ideato e promosso dagli Chef Nino Di Costanzo e Pasquale Palamaro per celebrare la buona cucina i... Leggi di più
A SAN VALENTINO DILLO CON UNA BOTTIGLIA: A BICERIN
Bicerìn Milano ha un vino speciale per ogni tipologia di partner. Il vostro rapporto di coppia è a un punto morto e sentite l'esigenza di ribadire al vostro partner che dovrebbe lasciarsi un po' andare, ma non sapete com... Leggi di più
RAMEN FUSION DI PASTA, FAGIOLI E ICHIBAN DASHI

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new