07nov 2014
Emanuele Bonati, food blogger
Articolo di: Fabiano Guatteri

Biografia

Emanuele Bonati lavora da una quarantina d'anni nell'editoria cartacea e multimediale, è blogger di BlogVs.it, e si occupa di CibVs.com, sito che raccogliendo gli articoli di tantissimi blogger e food-writer italiani propone un quadro sempre aggiornato della rete.

ph by Bruno Cordioli br1dotcom

 

12 Tweet Interview

1
L’errore imperdonabile nel galateo
Tutto quello che è mancanza di attenzione verso il prossimo: dall'uso eccessivo del cellulare a tavola, al non dare precedenza alle signore.
2
L’errore imperdonabile in cucina
La ricerca fine a se stessa, l'accumulo enciclopedico di ingredienti su un classico, l'innovare a caso per il gusto di farlo.
3
L’ingrediente da celebrare
Ancora, e sempre, il riso: in tutte le sue forme e varietà, in tutte le ricette e varianti.
4
La musica diffusa che ti piacerebbe in un ristorante
Ogni ristorante ha una sua personalità, che è quella dello chef e del menù e dell'ambiente, e dovrebbe avere una sua musica: mi piacerebbe.
5
Il luogo più romantico a Milano in cui portare il/la partner
Le stradine del centro, la Milano romana, i parchi: Milano è un grande palcoscenico romantico, da Villa Necchi Campiglio a via Lincoln.
6
l personaggio milanese che inviteresti a cena
La Melato, Tecoppa/Mazzarella, Tino Carraro, la Milly: una tavolata per il mio lato plateale, per guardare avanti "sulle spalle dei giganti".
7
Il punto debole di Milano
I Milanesi.
8
Il punto forte di Milano
I Milanesi.
9
Il museo che a Milano ancora non c’è
Forse un museo dell'industria alimentare, che racconti la storia delle grandi industrie del nostro territorio, sul modello del Museo Campari a Sesto.
10
Un suggerimento al sindaco
Comunicare con la città, spiegare meglio il senso di interventi e provvedimenti, rispondere ai cittadini – dire cose di sinistra a chi l'ha votato per questo.
11
La tua città preferita
Milano – si può?
12
Un motto su misura per te
Esco, vedo gente, mangio cose. E lavoro, scrivo, parlo, leggo, intervengo, partecipo, ci sono. Vivo.
. . .
Tu e Milano
A me mi piace Milano. Non mi vedo in nessun altro posto, almeno adesso: qualche giorno, qualche tempo, qualche mese posso anche pensarmi altrove, ma io sono e resto Milano. Mi piaceva quando da ragazzino andavo in giro in tram a scoprirla; mi piaceva via Luisa Battistotti Sassi, patriota, la mia prima casa, l'edicola al di là della strada, il balcone lungo coi pupazzini di neve a Natale; mi piaceva guardare la Madonnina dalla terrazza della zia Wanda in Montenapoleone, mi piaceva girare a fare le commessioni per la sua sartoria, mi piaceva andare con la nonna Adalgisa a fare la spesa dal Salumaio o dall'ortolano. Mi piaceva la nebbia, che davvero non si vedeva a un palmo dal naso. Mi piace Milano nelle sere di giugno, l'aria tersa e limpida dei voli di rondini, il cielo di Milano che è il cielo di Lombardia, "così bello quando è bello". Mi piace alzare il naso e scoprire qualcosa di mai notato prima. Mi piace girare a caso, incontrare posti nuovi e ricordare i posti vecchi che c'erano lì una volta. Mi piacciono le magnolie che fioriscono per prime in primavera. Mi piacciono i parchi e i giardini, e i bambini che corrono e gridano, e quelli che giocano nei cortili. Mi piace la Milano della cultura, del Milanin Milanon, del Bertolazzi del Tessa del Porta del Manzoni del Berchet (il poeta, ma anche il mio liceo). Dei musei, dei teatri, delle notti bianche, della moda, del design, dell'arte. Della Scala. Mi piace la Milano che balla, salsa e merengue come me le ha insegnate Anita, che canta. Mi piace la MIlano del food, che accoglie tante cucine diverse e le fa sue, che offre tante diverse esperienze, di tutti i tipi, per tutte le tasche. Mi piace la Milano "buona", benefica, l'Opera di San Francesco, Ruben. Mi piacciono i Milanesi – Imbruttiti, e spurii, e ariosi. E i Milanesi "Terroni", che ci hanno arricchito in tutti i sensi. Milan l'è un gran Milan, col coeur in man, o mia bela Madonina, Stramilano, esse ti erre a emme i elle a enne o.

1

Articoli Simili
I più letti del mese
BANCO 23, GASTRONOMIA, ENOTECA, CAFFETTERIA, BISTROT...
Banco 23 di via Ravizza, è un nuovo locale aperto da poco più di due mesi; non è un concept store, ma è sicuramente versatile con offerte ad hoc per ogni ora del giorno aperto dalle 7 alle 21 ed è costituito dal grande b... Leggi di più
“TI PORTA LONTANO” FINALE BARTENDERING: È LUCIO SERAFINO IL VINCITORE
Venerdì 13 gennaio, presso il Nik’s & Co. di Milano, è stato incoronato fra i 5 finalisti in gara, il  vincitore del concorso di Bartendering, istituito attraverso la piattaforma digitale “Ti Porta Lontano”.  Si tratta d... Leggi di più
BLANC DESIR: UN BRAND CHE REALIZZA SOGNI DI LUSSO
Tra Milano e Lecco, immersa nei desideri che solo un lago come quello manzoniano può destare e avverare, tra i luccichii delle sue acque e il verde alpino delle montagne che la circondano, nasce Blanc Desir: un brand che... Leggi di più
Franco Raggi, architetto designer
ARTE SOSTENIBILE: AFFORDABLE ART FAIR| LE OPERE DI LADY BE
Arte Sostenibile all’edizione milanese di Affordable Art Fair, attraverso le opere di Lady Be. Affordable Art Fair, la fiera di arte contemporanea a prezzi accessibili, torna a Milano presso Superstudio Più dal 26 ... Leggi di più
Ginger cocktail lab
Chi frequenta il Ginger cocktail ne va pazzo. Qui gli aperitivi sono accompagnati da un buffet di qualità che accontenta anche vegetariani e vegani con insalate, cereali vari, ma i carnivori possono rifarsi divorando pol... Leggi di più
IDENTITÀ GOLOSE MILANO 2017 LA TREDICESIMA EDIZIONE. CON TEATRO7|LAB
Identità Golose Milano 2017 si appresta a partire con la tredicesima edizione.   Per il secondo anno Eccellenza Ellenica scenderà in campo con i suoi prodotti haut de gamme, i veri protagonisti di una tre giorni tutta ... Leggi di più
In Italia i gemelli Berezutskiy, ambasciatori della nuova cucina russa
Sergey e Ivan dal “Twins” di Mosca pronti alla conquistadel Belpaese con un mix di modernità e tradizione Non poteva iniziare che da Expo la tournée enogastronomica in Italia dei gemelli Sergey e Ivan Berezutskiy, Ambas... Leggi di più
TATAZUMAI, QUATTRO GIORNI PER SCOPRIRE L’ANIMA DEGLI OGGETTI DA MUJI
Tatazumai, quattro giorni per scoprire l’anima invisibile degli oggetti a Milano da Muji In occasione del Fuorisalone di Milano, dopo Parigi e New York, è sbarcata al flagship store MUJI la mostra “Tatazumai”. “Tatazum... Leggi di più
QUANDO LA GRAPPA ACCOMPAGNA UNA CENA AL BOEUCC
La grappa è il distillato nazionale, nato povero e diventato nel tempo sempre più esclusivo, acquisendo morbidezza ed eleganza. Un tempo veniva proposta timidamente a conclusione di una cena importante, oggi invece è ser... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new