12mag 2017
DOLORE AL GINOCCHIO? LE ATTIVITÀ SPORTIVE CONSIGLIATE
Articolo di: CityLightsNews

Il dr. Federico Valli (foto 1) risponde ad alcune domande in merito agli sport adatti alle persone con protesi al ginocchio.
L'usura della cartilagine del ginocchio è una condizione patologica molto comune che può interessare soggetti di ogni età. Può portare alla deformazione dell’articolazione del ginocchio che perde il regolare funzionamento e provoca limitazione della deambulazione.
Se l’articolazione ha già usurato tutta la cartilagine, prosegue il cammino con l’usura dell’osso che sta sotto la cartilagine e squilibra sempre di più i legamenti del ginocchio. Oltre un certo limite è necessaria un’operazione chirurgica per impiantare una protesi al ginocchio. Ma le persone con una protesi possono praticare un’attività sportiva?
”Sì, possono praticare sport. Anzi, dovrebbero essere incoraggiate considerando il loro impatto positivo sulla salute e sul benessere generale del paziente stesso.” Afferma il Dottor Federico Valli, medico chirurgo specialista in ortopedia e traumatologia presso l’Ospedale Galeazzi di Milano. “In linea generale sono raccomandate camminate, trekking leggero, nuoto, bicicletta ed attività simili compreso uno sci per chi ha una buona padronanza della tecnica sono possibili senza creare un’usura accelerata. Ma anche il ballo da sala, il tiro con l’arco, il tiro al piattello e il tiro a volo.”
Esistono poi attività sportive raccomandate solo ai soggetti già esperti, che abbiano già avuto modo di accumulare precedentemente una buona pratica delle attività stesse. In quest’ambito ritroviamo: attività aerobiche a basso impatto; ciclismo, bowling, canottaggio, scherma, pattinaggio su ghiaccio.
Non possiamo ignorare i rischi connessi alla ripresa di un’attività sportiva dopo aver subito un impianto protesico che, schematicamente, possono essere ricondotti al rischio di incorrere in instabilità articolare, lo scollamento protesico e l’usura della componente protesica.
Sono pertanto sconsigliate attività sportive 
che possono danneggiare le componenti protesiche compromettendone la funzionalità, ad esempio calcio, rugby, basket, pallavolo, pallamano, alpinismo, corsa ed aerobica ad alto impatto.
In linea generale lo sport non è precluso a chi ha una protesi di ginocchio ma è tuttavia innegabile che ciò consenta solamente la pratica di alcune e ben determinate attività sportive. Bisogna comunque precisare che le continue innovazioni in campo protesico, sia a livello dei materiali utilizzati, che delle tecniche chirurgiche adottate, stanno permettendo ad una sempre più alta percentuale di pazienti con protesi la pratica sportiva, ampliando inoltre la gamma di attività sportive praticabili.
Federico Valli Medico Chirurgo - Specialista in Ortopedia e Traumatologia
Si occupa di patologia degenerativa di anca e ginocchio e traumatologia sportiva.
Sito web: http://www.federicovalli.it/
Per consultare i centri dove riceve il dr. Valli http://www.federicovalli.it/contatti

1

Articoli Simili
I più letti del mese
AMARONE DELLA VALPOLICELLA 2005 TENUTA LE LUCI
Abbiamo già accennato alla Tenuta le Luci  (cliccare qui), nella Val d’Illasi, stretta e lunga vallata di origine alluvionale a est di Verona. Nove i vini prodotti. L’Amarone della Valpolicella Tenuta Le Luci 2005 è pote... Leggi di più
PIETRE SANTAFIORA AL FUORISALONE: WARKA WATER E CULTURE À PORTER  
Pietre Santafiora al Fuorisalone con le torri Warka Water (foto 2) e le sculture indossabili “Culture à porter” (foto 1-3-4-5)   Giovedì 6 aprile l’azienda lapidea d’eccellenza del Made in Italy, conquista la Terrazza ... Leggi di più
PASTA-B, DA SINGAPORE UN’OPPORTUNITÀ FUSION A MILANO
La storia di Pasta-B cominciò nel 1989 quando la famiglia Han aprì nella Chinatown di Singapore un locale specializzato nella produzione di pasta fresca, noodle e ravioli diversamente declinati. Arrivò presto il successo... Leggi di più
SERATA GOURMET CON LA CANTINA ZÝMĒ AL RISTORANTE ACANTO DI HOTEL PRINCIPE DI SAVOIA
  Nuovo appuntamento con le Serate Gourmet del ristorante Acanto: mercoledì 18 novembre è di scena l’azienda agricola Zýmē, saranno presenti in sala alcune rappresentanti della casa vinicola. Situata nel cuore della Va... Leggi di più
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI Ristorante o trattoria? Cosa differenza l’uno dall’altra. Gualtiero Marchesi spiega che se ai fornelli c’è una brigata di cucina, si tratta di un ristorante, s... Leggi di più
Lucia Castellano, avvocata, consigliera in regione Lombardia
VINI BIOLOGICI PER APERITIVI ECCELLENTI DA GUSTOROTONDO
La serata sarà dedicata alla degustazione di vini di aziende che coniugano l’eccellenza della produzione con l’attenzione e la cura per il territorio in cui operano. Esempi di creatività, artigianalità e passione, con ... Leggi di più
ANDREA BERTON CHEF E PATRON DEL RISTORANTE BERTON
ALVEARE, UN NUOVO MODO DI CONSUMARE CIBI SANI A PREZZI EQUI
“L’Alveare che dice di sì” è presente in molti quartieri di Milano, ma anche in altre città di varie regioni e ha per mission proporre cibo di alta qualità a un prezzo equo per tutti. “L’Alveare che dice di sì” è un prog... Leggi di più
C’È UNA CHIOCCIOLA NEL NOSTRO FUTURO?
Né carne, né pesce, ma chi sa dire di cosa parliamo quando si tratta di chiocciole? Innanzi tutto non chiamiamole lumache, per il semplice motivo che la chiocciola prende il nome dal caratteristico guscio a spirale, ment... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

BANNER COSMOFOOD 400x400-IT.JPG

 

 

berlucchi-new