27giu 2016
DEGUSTAZIONE DI CHAMPAGNE DE SAINT GALL CON PIATTI DI ENRICO BARTOLINI
Articolo di: Fabiano Guatteri

Si è tenuta a Milano presso il Mudec, il nuovo ristorante del bistellato Enrico Bartolini, dopo la felice esperienza al Devero Hotel di Cavenago, una degustazione di Champagne De Saint Gall - Avize Grand Cru. Si tratta di una new entry nella Selezione Champagne Grand Cru della Heres. Si aggiunge così al prestigioso catalogo della società di distribuzione un’altra maison esclusiva. Nata nel 1972, rappresenta una cooperativa di più di 2000 piccoli produttori per un totale di 1260 ettari dei quali 760 classificati Grand Crus e 370 ettari Premier Crus. Il top di gamma della produzione De Saint Gall è la Cuvée Orpale, Blanc de Blanc Grand Cru dai Villaggi Avize, Cramant, Oger e Le Mesnil-sur-Oger. Sono Champagne nati da una presa di spuma di dieci anni in bottiglia. A introdurre la degustazione Cesare Turini, fondatore della Heres, che ha accennato come in Italia le cooperative vinicole non sempre siano associate all’eccellenza, mentre nel caso della De Saint Gall troviamo una qualità e uno stile di prim’ordine con un grande potenziale di vino di riserva (vin de reserve). Philippe Rivet direttore della cooperativa ha illustrato la fotografia della maison che vede nella cantina tecnologizzata di Avize il centro di raccolta delle produzioni provenienti dalle varie parcelle, dove le uve sono vinificate separatamente. 

Champagne Premier Cru

Il primo Champagne a essere stappato è stato il Brut Tradition Premier Cru in cui predomina lo chardonnay completato da pinot nero. La base della cuvée è il 2011 cui si aggiunge circa il 25 per cento di vino di riserva. La maturazione dura 36 mesi cui segue un periodo di riposo di sei mesi dopo la sboccatura. E’ un vino con sentore di fiori gialli, note agrumate cui si aggiungono sentori di mela golden, di ribes, di melissa. Piacevole spalla acida e mineralità ben espressa. 

Sono stati in seguito serviti il Brut Blanc de Blancs Premier Cru e l’Extra Brut Blanc de Blancs Premier Cru, da uve chardonnay entrambi con presenza di vino di riserva pari al 35 per cento: raffinato, minerale, con note floreali il primo, più secco, netto e affilato il secondo. 

Rosé Grand Cru

E’ stato proposto quindi il Brut Rosé Grand Cru, da uve pinot nero del Grand Cru di Abonnay, prodotto facendo macerare il mosto con le bucce quanto basta per estrarne il colore per poi proseguire la fermentazione del solo mosto. Piacevole nuance rosata, sapore morbido, polposo, un tripudio di piccoli frutti. 

Grand Cru Orpale

 E’ stata quindi la volta di una verticale di Grand Cru Orpale Blanc de Blancs, millesimi 2002, 1998 e 1996, massima espressione di chardonnay, pur nelle diverse sfumature dettate dalle annate e dalle differenti età. Sentori di fiori gialli e frutta a polpa bianca, note tostate e sempre presente una ben espressa spalla acida che suggerisce longevità, alla quale si unisce eleganza. 

I piatti

I piatti di Bartolini hanno accompagnato al meglio la degustazione, grazie alla loro essenzialità senza ridondanze, nati da una cucina con ingredienti calibrati, senza orpelli, sempre netta e precisa come gli Champagne a essa abbinati. 

1

2

3

Articoli Simili
I più letti del mese
MOËT ICE IMPÉRIAL PROTAGONISTA DEL SUMMER ROCKS PARTY AL MAIO
Dive into Summer, Dive into THE NOW! Moët Ice Impérial è il primo Champagne creato per essere bevuto esclusivamente on the rocks. La più innovativa Champagne tasting experience che unisce piacere, freschezza e lo spiri... Leggi di più
Zuppa di shitaki
RITRATTI DI DONNE DEL VINO. CAMILLA GUIGGI: IO PARTO DAL VINO.
La famiglia di origini equamente divise tra Toscana ed Emilia, un padre appassionato di vino che la porta in cantina ad imbottigliare quando aveva tre anni, nonne che cucinano: la stoffa di base è quella di una predestin... Leggi di più
Purosangue
PUROSANGUE: TERENZI PRESENTA A VINITALY E PROWEIN L’ANIMA MODERNA DEL SANGIOVESE Durante le due fiere la cantina di Scansano farà scoprire in anteprima l’annata 2012 del suo Morellino di Scansano Riserva VINITALY - Pad... Leggi di più
UBERTI, 30 ANNI DI STORIA DI FRANCIACORTA IN UNA VERTICALE
Una verticale di 30 annate è un avvenimento raro, ma se si tratta di 30 annate di metodo classico, allora ci si avvicina all’unicità. E’ il 1979 quando Eleonora, moglie di Agostino Uberti, dell’omonima Azienda Agricola a... Leggi di più
IL GELATO DI PECK, DUE NUOVI GUSTI PER L'ESTATE
“Il gelato, oltre ad appagare il gusto, avendo la proprietà di richiamare il calore allo stomaco, aiuta la digestione”. Così scriveva nel 1891 Pellegrino Artusi ne La scienza in cucina e l'arte di mangiar ben... Leggi di più
GRANDESIGNETICO INTERNATIONAL AWARD: MOSTRA WINNERS 14^EDIZIONE
Con i Patrocini di: ADI Associazione per il Disegno Industriale, Città metropolitana di Milano, Comune di Milano e Regione Lombardia. Dal 24 al 27 gennaio, dalle ore 15.00 alle ore 19.00, presso gli spazi di Piazza gran... Leggi di più
VEGAN A DOMICILIO CON SOLOVEG… PER MANGIARE SANO E IN MODO SOSTENIBILE
SoloVeg è un servizio vegano a domicilio a Milano che propone prodotti freschi, ricette nuove e raffinate per essere salutisti senza rinunciare al piacere e al gusto nella pausa pranzo.  Tutte le proposte e i piatti fin... Leggi di più
ZENATO: ROSSI IMPORTANTI, BOLLICINE, GIOIELLI DI UN GRANDE TERROIR
Zenato per le occasioni speciali: rossi importanti per i pranzi delle feste, cassette limited edition d’autore, bollicine per brindare e un prezioso gioiello ispirato al mondo del vino. Due gioielli di un grande terroir... Leggi di più
LIVIA RIVA, LA DAME DU VIN, CI PARLA DEI SUOI CORSI SULLO CHAMPAGNE
Livia Riva aka La Dame du Vin è appassionata di vino e soprattutto di Champagne. Organizza corsi di formazione sullo Champagne con serate di degustazione, cene con abbinamenti e viaggi. Le abbiamo chiesto di raccontarsi ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new