15mar 2017
DAVID HOCKNEY: 60 ANNI DI ATTIVITÀ ARTISTICA

David Hockney: 60 anni di attività artistica. Ora in libreria  “Una storia delle immagini”

David Hockney (nato a Bradford GB, nel 1937) è uno degli artisti inglesi più popolari e amati dai suoi conterranei, oltre a essere tra i massimi esponenti dell'avanguardia anglosassone negli anni '60 del secolo scorso. La mostra che la Tate Britain gli dedica in occasione dei suoi prossimi ottant’anni, si sta rivelando un successo straordinario e sarà possibile visitarla fino al 29 maggio. Perché non approfittare delle vacanze di Pasqua per organizzare un viaggio a Londra?

Artista eclettico, nei suoi sessant’anni di attività ha indagato il mondo della pittura, disegno, incisione, fotografia, fino a sperimentare con gli iPad digitali. Il suo percorso artistico, radicato nell’arte figurativa e focalizzato su forme tradizionali come ritratti, paesaggi e nature morte, è sempre aperto per tentare nuove strade. Le ultime sale, che comprendono disegni fatti con l'iPad e video simultanei del cambiamento delle stagioni nello stesso paesaggio, fanno capire come Hockney continui ancora adesso a innovare e a mettersi in discussione come artista.

Sono le prime sale però che dimostrano come Hockney, fin da studente nei primi anni Sessanta, sia stato riconosciuto, a ragione, come un prodigio di pittore. Abilissimo disegnatore, ma anche vulcanico artista senza timori, pronto a sperimentare e a trattare temi a lui cari come l'omosessualità, che all'epoca era ancora illegale in Gran Bretagna.

La grande rivelazione per Hockney era stata l'America o più precisamente Los Angeles. Travolto e incantato dalla luce e dai colori della California, si era trasferito lì e di quel periodo sono i suoi quadri forse più noti, di giovani uomini e piscine, un trionfo di azzurri e di blu, e di riflessi di luce sull'acqua che inducono alla ‘joie de vivre’.

Dal 21 giugno al 23 ottobre 2017 la mostra andrà al Centre Pompidou di Parigi per poi volare al Metropolitan Museum di New York da novembre a febbraio.

David Hockney

Fino al 29 maggio 2017

Tate Britain, Londra

www.tate.org.uk

E’ proprio di questi giorni l’uscita in libreria di un volume in cui David Hockney e il critico Martin Gayford raccontano la storia delle immagini che inizia nelle caverne e finisce, oggi, con l’iPad. Un libro acuto e provocatorio che contribuisce in modo autorevole a renderci consapevoli del modo in cui rappresentiamo la realtà che ci circonda.   

David Hockney & Martin Gayford

“Una storia delle immagini”

Einaudi Editore

€ 65,00

 

1

2

3

4

Articoli Simili
I più letti del mese
IL SOMMELIER DEL FUTURO? È DONNA, SORPRENDE CON ABBINAMENTI VINO-CIBO E PARLA AL CUORE
Abbiamo sempre sostenuto che la figura femminile all’interno del mondo del vino fosse capace di apportare novità e competenze. La conferma, anche per ciò che riguarda il mondo della sommellerie, è venuta dalla rece... Leggi di più
TUTTOFOOD 2017: 10 + 1 TRA NOVITÀ E CHICCHE DA PROVARE
TUTTOFOOD (foto 1), la fiera internazionale del B2B dedicata al food & beverage organizzata da Fiera Milano, è giunta alla quinta edizione. Vi proponiamo qui una piccola selezione di prodotti nuovi, ma anche da riscoprir... Leggi di più
GUSTOROTONDO, LA BOUTIQUE DELLE PRELIBATEZZE
Percorrendo di fretta via Boccaccio potrebbe passare inosservato, visto  che il negozio ha una sola vetrina, e sarebbe un peccato non vederlo. Gustororondo  è una piccola boutique alimentare con referenze artigianali di ... Leggi di più
MASSETO IN VETTA ALLA CLASSIFICA DEI 100 VINI PIÙ IMPORTANTI DEL MONDO
Vino: Masseto in vetta alla classifica dei 100 vini più importanti del mondo Il cru italiano di Bolgheri è l’unico non francese nei primi dieci dell’indice Liv-ex per prezzi medi a cassa   Masseto il pregiato vino Cru... Leggi di più
IL MERCOLEDÌ DI RICHWORLD, TRA SPECIAL GUEST A TUTTA HOUSE
Il mercoledì di Richworld, tra special guest a tutta house anche per il Fuorisalone     Continua a riscuotere sempre più successo il mercoledì per clubber del locale di via Melchiorre Gioia 69 tra aperitivi, cene e su... Leggi di più
APERITIVO CRUDISTA E LA CENA VEGANA “RADICI”. A MARE CULTURALE URBANO
Aperitivo crudista e la cena vegana “radici”: mare culturale urbano mercoledì 19 aprile dalle ore 18.00   Mercoledì 19 aprile 2017 la serata a mare culturale urbano in via G. Gabetti 15 a Milano è dedicata a  Terrestri... Leggi di più
DI TERRA E DI FUOCO MOSTRA DELLE CERAMICHE IN GRES DEL MONASTERO DI BOSE
C’è tempo fino al 30 aprile per visitare la mostra delle ceramiche in gres del Monastero di Bose (BI) “Di terra e di fuoco”. Nell’Oratorio della Passione della Basilica di Sant’Ambrogio di Milano è allestita un’esposizi... Leggi di più
Ginger cocktail lab
Chi frequenta il Ginger cocktail ne va pazzo. Qui gli aperitivi sono accompagnati da un buffet di qualità che accontenta anche vegetariani e vegani con insalate, cereali vari, ma i carnivori possono rifarsi divorando pol... Leggi di più
Franco Raggi, architetto designer
BLANC DESIR: UN BRAND CHE REALIZZA SOGNI DI LUSSO
Tra Milano e Lecco, immersa nei desideri che solo un lago come quello manzoniano può destare e avverare, tra i luccichii delle sue acque e il verde alpino delle montagne che la circondano, nasce Blanc Desir: un brand che... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new