08apr 2017
CONDÉ CANTINA DI PREDAPPIO CHE PROMUOVE LA TERRITORIALITÀ
Articolo di: Fabiano Guatteri

L' Azienda Vitivinicola Condé nasce nel 2001 a opera di Francesco Condello a Predappio con la mission di rinverdire una tradizione del passato e far nascere un autentico Sangiovese locale. L’azienda cresce in nome della qualità sempre con l’intento di valorizzare il territorio dove le uve sangiovese prosperano affiancate da una piccola produzione di merlot. Si tratta di un’Azienda sostenibile, attenta all’ambiente, che utilizza la lotta integrata riducendo al minimo l’impatto ambientale. Da questo contesto nascono vini che narrano una nuova storia affidati, per la distribuzione, alla Pellegrini Spa, Azienda che è di per sé una garanzia in quanto prende in considerazione solo le eccellenze e comunque mai prodotti poco caratterizzati o scontati. Recentemente Condé ha presentato alcune proprie etichette al ristorante Acanto di Milano abbinate a un menu appositamente studiato dallo chef Alessandro Buffolino. Quattro i vini in degustazione.

Condé Rosé (foto 3) piace dal primo impatto a cominciare dal bel colore rosa con nuance aranciate. Il profumo è delicato e si colgono note floreali, di viola e ricordi fruttati. In bocca è piacevolmente fresco, secco, vivo e persistente.

Condé Predappio Sangiovese MGA (Menzione Geografica Aggiuntiva) (foto 4) è prodotto con le migliori uve sangiovese completate con il 5 per cento di merlot. Le singole partite sono vinificate separatamente, parte in legno, quindi ha luogo l’assemblaggio. Nel calice il vino riproduce colore rubino intenso; il profumo è fruttato con ricordi di frutti rossi, di prugna, di ciliegia. In bocca è avvolgente, minerale, di piacevole freschezza, tannini intessuti e persistenza.

Condé Predappio Sangiovese Riserva MGA (foto 5) è prodotto unicamente da uve sangiovese raccolte nei migliori cru. La fermentazione delle uve, diraspate e pigiate, avviene in vasche di acciaio inox. Il 70 per cento del vino ottenuto affina in botti di rovere francese per 18 mesi, mentre il restante 30 per cento in barrique. Prima dell’imbottigliamento i vini assemblati affinano ulteriormente in acciaio. Alla degustazione possiede colore rosso rubino con nuance granate. Al profumo di viola e di rosa, succede quello di piccoli frutti rossi maturi con note di confettura. Sapore avvolgente, minerale, con ricordi resinati e tannini eleganti. Lunga persistenza.

Condé Massera Merlot Cru (foto 6): le uve merlot del cru Massera, dopo la pigiatura sono prima fatte macerare a freddo, quindi segue la fermentazione. Il vino ottenuto affina in barrique di rovere francese per 24 mesi, poi almeno un anno in bottiglia. Nel calice presenta colore rosso rubino con riflessi granati che virano al violaceo. Il profumo è immediato, con sentori fruttati di ribes, di mirtillo e nota tostata. In bocca è caldo, morbido, suadente, dotato di buona mineralità e sentori resinati, di lunga persistenza.

Si tratta di espressioni di Sangiovese rappresentative della propria territorialità, di una zona poco conosciuta e che merita di essere esplorata… e l’approccio a queste referenze è la strada diretta per imparare a conoscerla. Piacevole sorpresa lo smagliante Merlot.

1

2

3

4

5

6

Indirizzo : via Lucchina 27 Fiumana di Predappio
Articoli Simili
I più letti del mese
KOTO RAMEN APRE A FIRENZE
Il ramen è sempre più di tendenza e i ristoranti che lo propongono crescono di numero.  Venerdì 15 gennaio aprirà i battenti a Firenze il Koto Ramen. Fa notizia non solo perché ancor prima di aprire ha già registrato il... Leggi di più
A PROPOSITO DI OSTRICHE… PARLANDO CON EDI BEQJA DI PIER52
Abbiamo già detto di Pier52, il ristorante di Edi Beqja, qui. Va aggiunto che è uno dei migliori ristoranti dove degustare le ostriche. La selezione, già di per sé, è importante, ossia  Special Utah Beach - Normandia L... Leggi di più
RAVIOLI DI SCHÜTTELBROT CON RIPIENO DI RICOTTA E SALSA ALL’ERBA CIPOLLINA
MEDITERRANEO, L’ATTORE
Sulle note di Ottocento di Fabrizio De Andrè nasce il mio: “Mediterraneo, l’Attore” Un Marino commediante della lunga coda, reso candido al vapore di fumi dolciastri, nel piatto si mostra. Alle spalle, croccanti e sem... Leggi di più
IL FASCINO DELL’ AMERICA. GLI ARTISTI ITALIANI ALLA SCOPERTA DEL NUOVO MONDO
Il ruolo degli Stati Uniti nel corso del XX secolo è stato quello di sostenere e indirizzare gli sviluppi dell’arte contemporanea. E molti sono stati gli artisti italiani attratti, ancor prima che New York diventasse il ... Leggi di più
CASA ALTO ADIGE ACADEMY ALLA DREAM FACTORY DI C.SO GARIBALDI A MILANO
L’Alto Adige è una regione di grande fascino, che ha conservato, più di altre regioni, una propria identità culturale. E’ associato alla gastronomia tirolese, a prodotti tipici di gran pregio e molto caratterizzati come ... Leggi di più
LE DONNE DEL VINO: È SORRENTO ROSÉ DAL 12 AL 14 MAGGIO
L’Associazione nazionale Le Donne del Vino è Sorrento Rosé dal 12 al 14 maggio Se ne parla, se ne scrive e si beve sempre di più nel mondo: il rosé piace ai consumatori. Non solo alle donne come il luogo comune vorrebbe... Leggi di più
OPEN DAY ZONA MENOTTI | DISTRETTO CULTURALE SPONTANEO
Mercoledì 3 maggio dalle ore 18.00 il Teatro Menotti, di cui abbiamo detto qui,  organizza l’Open Day per Zona Menotti, un nuovo distretto che mette in rete realtà culturali e cittadini residenti nelle zone circostanti ... Leggi di più
LA MIA TERRA
E’ sulle note di “The sound of silence” che nasce LA MIA TERRA  In una piazza dopo la neve caduta, ci sei Tu Composto di mattoni dai sapori antichi, che tremori hanno sfaldato ma non fatto cadere. Hai il gusto della ... Leggi di più
QUANDO LA CUCINA SI FA SEASONAL FUSION… DA TRUSSARDI
Roberto Conti ospita con interesse altri chef nazionali e internazionali nella sua cucina al Ristorante Trussardi alla Scala, perché è un modo di comunicare tra grandi cuochi (ha invitato anche Chicco Cerea del Ristorant... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

BANNER COSMOFOOD 400x400-IT.JPG

 

 

berlucchi-new