03nov 2016
CINZIA TOMASSI. QUANDO UNA DONNA CHEF È COSTRETTA A ESPATRIARE
Articolo di: Fabiano Guatteri

Cinzia Tomassi, romana, è cresciuta nell’ambiente ristorativo grazie alle due nonne che lavoravano entrambe come cuoche in trattorie di Roma e si è diplomata al liceo classico. Decisa a entrare nel mondo della cucina nonostante non avesse un titolo di studio alberghiero, dopo varie esperienze accetta il ruolo di chef in un grande agriturismo alle porte di Roma dove gestisce ideazione menu, gestione personale, approvvigionamenti cucina, gestione degli eventi e cerimonie.


Nel frattempo partecipa alla trasmissione Hells kitchen 3 ma non è un’esperienza che ama ricordare. Seguono altri incarichi nella ristorazione, ma mai a tempo indeterminato e oggi Cinzia è stanca del precariato che offre l’Italia e sta organizzandosi per trasferirsi all'estero per un posto di lavoro sicuro.
Le abbiamo posto alcune domande.

Cosa vuol dire essere cuoco per una donna?

Per una donna è un lavoro molto pesante fisicamente, ma se c'è l’amore per quello che si fa la forza per superare le difficoltà si trova.
Ho lasciato spesso un pezzo di cuore a casa nelle festività in cui lavoravo e solitamente sono i periodi in cui lavori anche 12/14 ore al giorno. 
Questo può minare la volontà di ogni donna che ha figli a perseguire questa carriera, ma poi sai che i tuoi figli capiscono e sono orgogliosi della propria mamma e questo ti fa andare avanti felicemente.


Ha trovato difficoltà, in quanto donna, a esprimersi nel suo ambiente di lavoro?

Il mondo della ristorazione è improntato sugli uomini e la donna solitamente non e vista al pari di un cuoco uomo; c'è la convinzione sbagliata che la donna non ha né la forza né la costanza né la qualità lavorativa di uomo. E questo solitamente ne pregiudica la carriera.


L’Italia è un buon posto per lavorare?

L Italia potrebbe essere un buon posto per lavorare, ma di fatto non lo è!
Da quasi 20 anni svolgo questo lavoro e sono riuscita in pochi anni a svolgere lavori di rilievo come executive chef anche per grandi realtà lavorative, ma spesso per aziende estere con sedi in Italia.
Poche volte le aziende italiane offrono ruoli importanti a chef donna.


Ha lavorato in più città? 

Ho sempre lavorato esclusivamente a Roma, ma solo perché non volevo allontanarmi dalla mia famiglia.
Ho avuto negli ultimi anni molte offerte lavorative di rilievo dall’estero, ma ho sempre rifiutato per la famiglia.


Ora è intenzionata a lasciare il paese per recarsi all’estero? Perché?
Negli ultimi anni mi sto accorgendo di sentirmi stretta in un ruolo che per cultura italiana mi è stata imposto dal mondo della ristorazione nazionale.

Quindi sto pensando seriamente che forse è il momento giusto per avventurarmi in paesi dove la meritocrazia è la politica principale nella scelta dei lavoranti.
Paesi in cui il pregiudizio sulle donne non è più una realtà come qui in Italia

L’Italia quindi non tutela chi lavora nel Suo campo?
L’Italia non tutela assolutamente i lavoratori italiani. Le aziende italiane hanno paura di assumere per i costi notevoli che hanno se assumono personale qualificato e che non rientra nelle categorie giovanili

Ha una critica da muovere a riguardo?

Purtroppo è una situazione che non credo cambierà mai in Italia e questo mi mette in apprensione anche per il futuro incerto dei miei figli. Questo è un motivo in più che mi sta spingendo a espatriare. Dare ai figli un futuro o diciamo meglio una possibilità di futuro diversa.
Sono sicura che oltre i nostri confini ci sia molto di più e spero di non sbagliare!

1

Articoli Simili
I più letti del mese
Il Matto si fa mignon…
l formato 375 ml de Il Matto, vino IGT Toscana Rosso, corrispondente alla mezza bottiglia è insolito, in quanto si presenta con lo stesso diametro di una bottiglia da 750 ml, ma più basso; formato che dovrebbe meglio con... Leggi di più
DIEGO MANCINO GIOVEDÌ 20 LUGLIO ALLE ORE 21.30 A MARE CULTURALE URBANO
Diego Mancino giovedì 20 luglio alle ore 21.30 a mare culturale urbano  in concert per la rassegna “Quasi Acustico” Dopo il successo di Syria, Federico Poggipollini e della band di Lou Reed Transformer capi... Leggi di più
UN GIORNO A PALAZZO CON I ROLLI | UN FINE SETTIMANA A GENOVA
Il prossimo 14 e 15 ottobre a Genova torna la manifestazione “Rolli Days”, l’occasione giusta per ammirare gli splendidi palazzi Patrimonio dell'Umanità Unesco. Una 2 giorni da dedicare alla scoperta de... Leggi di più
BERGAMO VINI EN PRIMEUR | DEGUSTAZIONE IN CANTINA
E’ raro, almeno in Italia, poter degustare vini en primeur, ossia dell’ultima vendemmia per valutare, ipotizzare, cercare di capire come si riveleranno quando saranno commercializzati dopo mesi o anni. E&rsqu... Leggi di più
LAQUERCIA21 AL FUORISALONE 2017. LA NUOVA COLLEZIONE “6 CREDENZE”
Laquercia21 al Fuorisalone 2017 L’opening “Are you talking to me?” inaugura la nuova collezione “6 Credenze”   Da sabato 1 a domenica 9 aprile,lo spazio Brandstorming ospiterà anche l’esposizione permanente “6 Credenz... Leggi di più
La versione di Simone Rugiati degli english beef and lamb
Appuntamento al Foodloft, la Factory House di Simone Rugiati a Milano. Ad accogliere pochi giornalisti oltre a Rugiati, Jeff Martin, responsabile dell’AHDB Beef & Lamb l’Ente inglese che promuove nel mondo le carni bovin... Leggi di più
IL MERCATO DEL SUFFRAGIO COMPIE UN ANNO E OFFRE IL 15% DI SCONTO
Il Mercato del Suffragio, di cui abbiamo scritto qui,  parte del progetto di recupero del Comune dei mercati comunali; é lo spazio gestito da Davide Longoni (fornaio e panificatore milanese), insieme ad altri due grandi ... Leggi di più
Risotto con la zucca
SI ACCENDE IL NATALE DA PECK | MILANO GOURMANDE
E' dal 1883 che Peck,  via Spadari 9 a Milano è l'indirizzo del tempio delle leccornie cittadine, soprattutto a Natale. Ricordo diversi anni fa, quando una amico americano gourmand ne varcò la soglia per la prima volta ... Leggi di più
TEATRO7 PRESENTA A MILANO: IL NUOVO PROGRAMMA SETTEMBRE-OTTOBRE 2017
TEATRO7 PRESENTA A MILANO: IL NUOVO PROGRAMMA SETTEMBRE-OTTOBRE 2017 7 CHEF PER TEATRO7 Il nostro Resident Chef Alessandro De Santis ha confezionato per Voi una serie di proposte estremamente interessanti e divertenti, n... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set.