24apr 2017
CATTEDRALE VEGETALE. UN’OPERA DI G. MAURI, ARTISTA DI “ART IN NATURE”

Cattedrale Vegetale. Un’opera di Giuliano Mauri, artista di “Art In Nature”

 

Domenica 23 aprile 2017 è stata inaugurata a Lodi la Cattedrale Vegetale, un’opera postuma di Giuliano Mauri, artista di “Art in Nature”, scomparso nel 2009.

 

“La Cattedrale rappresenta un’idea di magnificenza, un ordine e una sacralità del luogo, ho sempre voluto dare corpo a questa fratellanza che esiste tra il luogo e la sacralità della terra e di questi elementi che si innalzano che sono gli alberi. In questo c’è dentro tutta la filosofia del mio lavoro. Il luogo non mi dimentica e questo mi fa felice, mi piace pensare che la gente attraverserà questo luogo pensando al perché è stata costruita, al perché si è fatta, una domanda che la gente si farà da sé, rendendosi conto che l’opera vale il posto.” (Giuliano Mauri)

 

Tra i diversi progetti incompiuti lasciati dall’artista, una Cattedrale Vegetale che voleva fosse realizzata in un sito particolare, da lui stesso indicato, vicino alla sua città e al fiume Adda. Ed è quello che la famiglia ha proposto all’amministrazione comunale di Lodi che ha accolto il progetto con grande entusiasmo.

Identificato il luogo dove erigere la Cattedrale sulla sponda sinistra del fiume Adda, a monte del ponte “Napoleone Bonaparte”, e compiuti alcuni complessi interventi preliminari sul terreno, a maggio del 2016 hanno preso l’avvio i lavori per dare vita all’opera. A novembre, poi, è stata fatta la piantumazione delle querce, alte 60 centimetri e collocate all’interno delle 108 colonne formate da tronchi d’albero, alte 18 metri che compongono le 5 navate che si stagliano contro il cielo in riva al fiume e che col tempo andranno ad integrarsi con l’impalcatura di sostegno, formando così la vera Cattedrale Vegetale. Oggi, a distanza di sei mesi le querce sono cresciute e sarà interessante seguire i cambiamenti e vedere come prenderà corpo, stagione dopo stagione, anno dopo anno, questa struttura viva, in continuo movimento.

 

Cattedrale Vegetale

Di Giuliano Mauri

Lodi - Riva sinistra del fiume Adda

Area “Ex Sicc”

Come arrivare:

-A piedi: dalla stazione di Lodi si raggiunge in 15 minuti circa (subito dopo il Ponte sull’Adda, a sinistra).

In macchina: ingresso e parcheggio da via Ferrabini.

Subito dopo il casello prendere in direzione Centro o Crema e seguire i cartelli “Cattedrale Vegetale”:

 

 

1

2

3

4

Articoli Simili
I più letti del mese
BANCO 23, GASTRONOMIA, ENOTECA, CAFFETTERIA, BISTROT...
Banco 23 di via Ravizza, è un nuovo locale aperto da poco più di due mesi; non è un concept store, ma è sicuramente versatile con offerte ad hoc per ogni ora del giorno aperto dalle 7 alle 21 ed è costituito dal grande b... Leggi di più
“TI PORTA LONTANO” FINALE BARTENDERING: È LUCIO SERAFINO IL VINCITORE
Venerdì 13 gennaio, presso il Nik’s & Co. di Milano, è stato incoronato fra i 5 finalisti in gara, il  vincitore del concorso di Bartendering, istituito attraverso la piattaforma digitale “Ti Porta Lontano”.  Si tratta d... Leggi di più
BLANC DESIR: UN BRAND CHE REALIZZA SOGNI DI LUSSO
Tra Milano e Lecco, immersa nei desideri che solo un lago come quello manzoniano può destare e avverare, tra i luccichii delle sue acque e il verde alpino delle montagne che la circondano, nasce Blanc Desir: un brand che... Leggi di più
Franco Raggi, architetto designer
Ginger cocktail lab
Chi frequenta il Ginger cocktail ne va pazzo. Qui gli aperitivi sono accompagnati da un buffet di qualità che accontenta anche vegetariani e vegani con insalate, cereali vari, ma i carnivori possono rifarsi divorando pol... Leggi di più
IDENTITÀ GOLOSE MILANO 2017 LA TREDICESIMA EDIZIONE. CON TEATRO7|LAB
Identità Golose Milano 2017 si appresta a partire con la tredicesima edizione.   Per il secondo anno Eccellenza Ellenica scenderà in campo con i suoi prodotti haut de gamme, i veri protagonisti di una tre giorni tutta ... Leggi di più
In Italia i gemelli Berezutskiy, ambasciatori della nuova cucina russa
Sergey e Ivan dal “Twins” di Mosca pronti alla conquistadel Belpaese con un mix di modernità e tradizione Non poteva iniziare che da Expo la tournée enogastronomica in Italia dei gemelli Sergey e Ivan Berezutskiy, Ambas... Leggi di più
TATAZUMAI, QUATTRO GIORNI PER SCOPRIRE L’ANIMA DEGLI OGGETTI DA MUJI
Tatazumai, quattro giorni per scoprire l’anima invisibile degli oggetti a Milano da Muji In occasione del Fuorisalone di Milano, dopo Parigi e New York, è sbarcata al flagship store MUJI la mostra “Tatazumai”. “Tatazum... Leggi di più
QUANDO LA GRAPPA ACCOMPAGNA UNA CENA AL BOEUCC
La grappa è il distillato nazionale, nato povero e diventato nel tempo sempre più esclusivo, acquisendo morbidezza ed eleganza. Un tempo veniva proposta timidamente a conclusione di una cena importante, oggi invece è ser... Leggi di più
L’INSETTO NEL PIATTO, ORA ANCHE IN ITALIA
Con il 2018 l’Italia si apre ufficialmente agli insetti e gli appassionati più coraggiosi avranno modo di provare quello che è stato definito il cibo del futuro. Novel food: anche i foodie non sono pronti agli inse... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new