04mag 2016
CÀ TURATI: PAUSA PRANZO DI QUALITÀ
Articolo di: Fabiano Guatteri

I ristoranti generalmente vanno a due velocità: a pranzo propongono business lunch e in ogni caso una cucina veloce non molto pretenziosa, mentre la sera la carta è più articolata, i prezzi levitano a compensare una qualità della cucina superiore. Ca’ Turati dei Recchia, famiglia molto attenta alla selezione delle materie prime, è un punto di ristorazione che dalla mattina al tardo pomeriggio (6:30 -18:00, apertura serale per eventi) soddisfa diversi tipi di esigenze: dalla prima colazione alla merenda passando per il pranzo. Come altri ristoranti nella pausa di mezzogiorno (dalle 12 alle 16) garantisce un servizio veloce, ma ciò che colpisce, oltre alla gentilezza dei camerieri e al più che buono rapporto qualità-prezzo, è l’elevato livello qualitativo delle preparazioni. E ciò grazie innanzitutto, come detto, alla selezione delle materie prime utilizzate, ma anche alla cucina collaudata diretta dallo chef Marco Valneri che sa impiegare al meglio la tecnologia come il CB Cooking Innovation, forno polivalente a infrarossi che garantisce  cotture perfette senza utilizzare grassi. Per esempio, per antipasto la Sottofesa di manzo rosa con verdurine: si tratta di carne provenente da una rinomata macelleria che tratta solo capi pregiati,  cotta nel CB Cooking Innovation. L’arrosto si presenta con la parte interna rosa in stile roast-beef inglese, è tenerissimo e al tempo stesso saporito, di grande soddisfazione; ad accompagnarlo verdure di stagione presenti, diversamente preparate, in molti piatti. La ricerca del prodotto di qualità di Cà Turati diventa evidente leggendo la carta. Soffermiamoci sui primi: riso Carnaroli Gran Riserva della Agricola Riso Buono che è ai vertici qualitativi della risicoltura nazionale; della stessa casa il riso Artemide ossia incrocio di riso a grana lunga con riso nero venere; capunti alla canapa da pastificio artigianale; gigli di farina integrale di grano Saragolla ossia il kamut italiano. Ciascuno di questi piatti è condito a sua volta con ingredienti quali olio extra vergine d’oliva dell’Azienda Agricola Moccari, mozzarelle e cacioricotte di masseria, cotto di Sauris e via elencando. I buongustai provino i gigli con Buzzonaglia di tonno Colimena, una vera prelibatezza sott’olio, costituita dalle carni del tonno attaccate alla lisca (molto apprezzata nella cucina giapponese), capperi del Salento al sale marino e carciofi freschi affettati spadellati, piatto introvabile altrove… Secondi di terra e di mare, anche vegetariani e vegani. Chi ama il pesce non esiti a ordinare il Cartoccio di orata con cozze, gamberetti, pomodorini, asparagi di mare, lime servito con verdure miste di stagione: il filetto di orata è tenerissimo, i gamberetti sono privati del filo intestinale (abitudine poco diffusa a Milano in più in generale in Italia), le cozze appena scottate così da mantenersi morbide e non gommose, sono nostrane ossia con il guscio nero e non marrone come quelle estere dilaganti di qualità decisamente inferiore. Piatto di ineccepibile bontà che ricorda più le preparazioni serali che quelle della pausa lavorativa. Si aggiunga che le porzioni sono generose (le foto corrispondono ai piatti descritti; la foto della pasta  si riferisce a un assaggio, non a una porzione)

Ca’ Turati 

via Turati 40

Milano

02.6597520

1

2

3

Indirizzo : via Turati 40 Milano
Telefono : 02.6597520
Articoli Simili
I più letti del mese
Boffi Solferino, lo showroom che sa declinare il meglio del design e dell’enogastronomia
Boffi Solferino apre nel 1998 come showroom dedicato al bagno; da allora inaugura una cinquantina di negozi sparsi in tutto il mondo. Nel proprio percorso di crescita Boffi amplia le proprie competenze e diventa punto di... Leggi di più
COLLEZIONI JUNIOR PRIMAVERA ESTATE 2017 | LO STILE MADE IN ITALY
Il calzaturificio Elisabet, azienda marchigiana leader nel settore delle calzature junior, presenta le nuove collezioni Primavera Estate 2017 dei marchi di proprietà Walkey, Morelli e Walk Safari. Guidata dalla famiglia ... Leggi di più
PIERRE HERMÉ, QUANDO IL PASTICCERE DIVENTA PROFUMIERE
Pierre Hermé grande pasticcere francese di fama internazionale, nonché amico del creatore di L'Occitane Olivier Baussan, ha creato tre nuove fragranze, come se volesse assaporarle. d è questa la filosofia alla base delle... Leggi di più
SANTI, BALORDI E POVERI CRISTI IN SPETTACOLO A CASCINA CUCCAGNA
Santi, Balordi e Poveri Cristi. Spettacolo di affabulazione e musica di e con Giulia Angeloni e Flavia Ripa Sabato 11 e domenica 12 marzo 2017 presso la Cascina Cuccagna di Milano Rusalka Teatro presenta lo spettacolo di... Leggi di più
IL 1° MAGGIO HA APERTO BOB. COCKTAIL D’AUTORE E BAO IN ZONA ISOLA
Mood, stili, mode, tendenze, ne nascono e ne tramontano ogni quarto d’ora ultimamente a Milano, spesso perché effimere ed appese ad un esile filo d’erba. Ciò che resiste, cresce e fiorisce, è quel qualcosa ch... Leggi di più
A PADOVA IL FASCINO DI CIRÒ MARINA
Certe serate sono davvero una sorpresa, è successo mercoledì sera 28 Febbraio a Padova all'Osteria Enoteca Cortes in Riviera Paleocapa. Di corsa sotto la pioggia arrivo a piccolo portone, entro, l' ingresso è austero, bu... Leggi di più
Un Picnic al parco Sempione con Tucano
Torna l’estate e Tucano non si lascia sfuggire un’ idea vincente, quella di Tucano Picnic.  Finalmente a Milano ci sarà un luogo – il negozio di Piazza Cadorna - dove fermarsi per prendere un sandwich o un’insalata al v... Leggi di più
58 Brut Rive di Combai
Un vino raffinato ed elegante protagonista di un aperitivo con gli amici o da sorseggiare durante il pranzo delle feste: qualsiasi sia la nostra scelta sappiamo di non aver sbagliato a voler celebrare i momenti festosi... Leggi di più
ABBINAMENTI INEDITI CON GRAND CRU NESPRESSO E DOLCI DELLA TRADIZIONE
Grand Cru Nespresso e i dolci della tradizione: abbinamenti inediti per sorprendere e rendere indimenticabile il momento del caffè durante le feste natalizie.   Le feste natalizie sono strettamente legate alla cucina, ... Leggi di più
I VINI MOSER TRA AROMI E BOLLICINE
L’Azienda Moser dimora nel Trentino e dispone di 16 ettari vitati dislocati in tre diverse aree tra la Val di Cembra e le colline di Trento. Produce cinque vini bianchi, due rossi, vinificati nella cantina di Maso ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new