13nov 2016
STA ARRIVANDO IL BAGNA CAUDA DAY | 13MILA POSTI A TAVOLA VI ASPETTANO
Articolo di: CityLightsNews

Il 25 26 e 27 novembre è bagna cauda day 2016. Centotrenta locali e 13 mila posti a tavola ad Asti, Langhe, Roero, Casale Monferrato, Ovada, Tortona, Gavi, Torino, Valle D'Aosta, Liguria, Berlino, Australia, Costa Rica e Tonga.

Ad Asti, in Piemonte, in Liguria e nel mondo è tempo di Bagna Cauda Day, l’evento che ogni anno rinnova il rito antico della bagna cauda in tre giornate di festa e incontri da venerdì 25 a domenica 27 novembre 2016. Il motto di quest’anno è: Siamo tutti nella bagna!

La kermesse si presenta con numerose novità e la stessa voglia di creare occasioni di incontro e convivialità. Alla quarta edizione la festa si allarga e arriva in Liguria dove vivrà un’anteprima dal 11 al 13 novembre in occasione di Olioliva a Imperia.

La Bagna Cauda è un piatto tradizionale che coinvolge e intreccia da sempre prodotti liguri e piemontesi, dall’olio al vino, dalle acciughe ai peperoni, dall’aglio al cardo gobbo.

I numeri del Bagna Cauda Day sono imponenti: oltre 13 mila posti a tavola riservati ai bagnacaudisti in più di 130 locali. Ci sono il ristorante stellato e la trattoria di paese, la vineria e la cantina sociale, il locale di tendenza e quelli ancorati alla tradizione.

Centinaia e centinaia di cuochi, cuciniere, addetti ai vini e ai tavoli, per tre giorni, con fatica e passione, cucineranno e serviranno le loro bagna cauda. Ognuna con il tocco speciale delle cose ben fatte, il tempo giusto, il piacere di stare a tavola senza fretta.

Sul sito internet www.bagnacaudaday.it è già possibile prenotare il posto a tavola per la cena di venerdì 25, pranzo e cena di sabato 26 e pranzo e cena di domenica 27 novembre.

Asti resta il baricentro del Bagna Cauda Day, ma si sono aperte altre “piazze” importanti di incontro a Casale Monferrato, Ovada, Costigliole d’Asti e in decine di altri paesi di Langa, del Monferrato del Roero. Anche Torino risponde in maniera sempre più convincente, così come la Valle d’Aosta e ci sono le sorprendenti adesioni dall’estero: da Berlino all’Australia. Perfino nell’isola di Tonga si celebrerà il rito della Bagna Cauda.

ANTEPRIMA A IMPERIA - Il Bagna Cauda Day, come si diceva, vedrà un’anteprima a Imperia dall’11 al 13 novembre in occasione di OliOliva: esiste infatti un sentiero ideale di culture e sapori che, partendo da Imperia, sale verso il  Colle di Nava e passa in Piemonte dove percorre la Valle Tanaro e si diffonde nelle Langhe e nel Monferrato, giungendo ad Asti, dai cui riparte e si dipana nel resto del Piemonte, in Italia e non mondo.

SORPRESE E NOVITÀ - In cantiere novità e sorprese per tutti i bagnacaudisti, a partire dal motto "Siamo tutti nella bagna”, che campeggerà sui tovAGLIOloni d’artista 2016, illustrati quest’anno da Antonio Guarene. Il calendario del Bagna Cauda Day si arricchisce di importanti iniziative collaterali: la cartolina con l’annullo filatelico ufficiale di Poste Italiane, la consegna del premio “Testa d’aj” a personaggi speciali, una maratona podistica della Bagna Cauda, mostre e incontri letterari. 

BAGNA CAUDA MARKET. Ai piedi della Torre Troyana di Asti sarà allestito un profumato Bagna Cauda market in collaborazione con la Camera di Commercio e il Comune di Asti (orari: venerdì 25 dalle ore 15 alle 18,30; sabato 26 dalle ore 10 alle 18; domenica 27 dalle ore 10 alle 13): verdure, cardi, fujot, attrezzi da cucina, olio ligure, ninnoli, libri, curiosità legate al mondo della Bagna Cauda.

In piazza Medici ci sarà anche uno storico ballo a palchetto già ribattezzato “Bagna a palchetto” dove i produttori di Vermouth che aderiscono all’Unione industriale di Asti offriranno un aperitivo in puro stile sabaudo: una rassegna che ha già avuto successo alla Douja d’or e che sarà riproposta in versione invernale durante il Bagna Cauda Day.

L’aperitivo, d’intesa con il bar La Torre sarà servito dalle 12 alle 13 di sabato e domenica anche in cima  alla Torre Troyana: 199 gradini per godersi dall’alto dei suoi 43 metri il panorama di Asti. 

Non mancheranno il kit del dopo Bagna Cauda e il “Bagna Cauda Nanna”, ovvero le convenzioni con alberghi e agriturismo per i tanti ospiti che arrivano da lontano.

BARBERA KISS. Si conferma l’appuntamento con il coraggioso Barbera Kiss (venerdì 25 e sabato 26 novembre), il flash mob dedicato al bacio di mezzanotte che tutti i bagnacaudisti si scambieranno in piazza Medici ad Asti al termine della serata. L’iniziativa è organizzata con la preziosa collaborazione del Consorzio della Barbera d’Asti e dei Vini del Monferrato.

Il vin brulé offerto dal Consorzio suggellerà la nottata. Il bacio di mezzanotte si potrà celebrare anche nei ristoranti e nei locali che aderiscono in tutto il mondo al Bagna Cauda Day. 

Nel castello di Casale Monferrato è previsto in contemporanea il “Bacio a corte”.

BAGNA CAUDA CLIC. Con il Bagna Cauda Day, torna anche il contest fotografico Bagna Cauda Clic su Instagram sempre in collaborazione con il Consorzio della Barbera d’Asti e dei Vini del Monferrato. Siete tutti invitati a fotografare la Bagna Cauda in tutte le sue declinazioni: dai piatti, agli ingredienti, dalle tavole imbandite agli eventi collaterali, ai momenti conviviali come il Barbera Kiss. Si può partecipare con un massimo di tre foto. Seguite i profili Instagram @bagnacaudaday @barberadasti e taggate le vostre foto con #BagnaCaudaDay2016 #barberadasti #siamotuttinellabagna #barberakiss e #mynameisbarbera.

Le immagini saranno valutate da una giuria di esperti e i vincitori riceveranno una cantinetta da sei bottiglie gentilmente offerte dal Consorzio Barbera d’Asti e altri premi.

La cerimonia si svolgerà a metà dicembre 2016 in occasione della presentazione del 18° numero della rivista Astigiani.

SOLIDARIETÀ TERREMOTO. Il Bagna Cauda Day, come ogni anno, ha anche un volto solidale: quest’anno il nostro cuore è in centro Italia, accanto alle popolazioni colpite dal terremoto. Avendo il quotidiano La Stampa come media partner aderiremo alla raccolta promossa da Specchio dei tempi.

SPONSOR. Il Bagna Cauda Day ha il patrocinio della Regione Piemonte e del Comune di Asti. Alla riuscita del Bagna Cauda Day collaborano: Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, Banca di Asti, Camera di Commercio di Asti, Consorzio per la tutela dell’Asti, Consorzio della Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, MonDo Monferrato, Torroneria Barbero, AstiTurismo, Simply Market, Mario Fongo, Camera di Commercio Riviera di Liguria, OliOliva, Abello, Baldassaia, Selezione AB, Amaretti Vicenzi, Molecola, Palazzo Mazzetti.  Media partner La Stampa.

ASTIGIANI è un’associazione culturale presieduta da Luciano Nattino, che edita un trimestrale di storia e storie, diretto da Sergio Miravalle e organizza eventi legati al recupero della memoria delle terre astigiane.

 

BAGNA CAUDA DAY IN NUMERI

130 locali aderenti con cuochi e cuoche che proporranno la loro Bagna Cauda: dal ristorante stellato alla trattoria di paese, la vineria e la cantina sociale, il locale di tendenza e quelli ancorati alla tradizione.

4 paesi del mondo coinvolti

13 mila posti a tavola complessivi

3 le versioni: “Come Dio comanda” (tradizionale), “eretica” (con poco aglio), “atea” (senz’aglio)

25 euro: il prezzo fisso della Bagna Cauda uguale in tutti i locali, compresi dolce e caffé

8 euro: il prezzo promozionale del vino a bottiglia direttamente dai produttori aderenti

Il Bagna Cauda Day è solo per chi non ha la puzza al naso

Facebook/Bagna-Cauda-Day

Twitter: @bagnacaudaday

Instagram: @bagnacaudaday

Hashtag: #bagnacaudaday #bagnacaudaday2016 #siamotuttinellabagna #baciamisubito #barberadasti #barberakiss

1

Articoli Simili
I più letti del mese
RISTRETTO DECAFFEINATO IL NUOVO GRAND CRU NESPRESSO
Nel Flagship Store Nespresso di Milano è stato presentato  il nuove deca della Nespresso, Ristretto Decaffeinato. Per l’occasione è stata proposta una  degustazione alla cieca di Nespresso Roma, un caffè intenso  e di Ne... Leggi di più
INAUGURATO IL FUORISALONE CON IL PARTY BELVERERE GARDEN IN VIA MANZONI
Un party esclusivo, l’opening cocktail di Belvedere Garden in via Manzoni interpretato dal tocco creativo del floral designer Thierry Boutemy, che ha trasformato il Giardino di Palazzo Borromeo D’Adda nel Place to Be del... Leggi di più
BLUE GINGER: ESTRO E BRIO NELLA CUCINA ASIATICA
Destinazione meno nota forse tra i locali di cucina asiatica, Blue Ginger (foto 3-4)  si distingue però per una lista di piatti cinesi, giapponesi, thailandesi e vietnamiti creativi rivisti in chiave contemporanea, atten... Leggi di più
BOLLICINE DELLE ALPI: IL METODO CLASSICO SECONDO L’ALTO ADIGE
Abbiamo partecipato alla degustazione tenutasi al Westing Palace di Milano, delle Bollicine delle Alpi: il Metodo Classico secondo l’Alto Adige, realtà che produce 250 mila bottiglie all’anno. Le uve utilizzate sono cha... Leggi di più
ORTICOLA: L’INCONTRO CON FIORI E PIANTE PIU’ ATTESO DI PRIMAVERA
Si aprono i cancelli dei giardini Montanelli per ospitare l’incontro con fiori e piante più atteso di primavera: ORTICOLA Questo evento è diventato un appuntamento irrinunciabile per tutti coloro che amano fiori e... Leggi di più
IL SOMMELIER DEL FUTURO? È DONNA, SORPRENDE CON ABBINAMENTI VINO-CIBO E PARLA AL CUORE
Abbiamo sempre sostenuto che la figura femminile all’interno del mondo del vino fosse capace di apportare novità e competenze. La conferma, anche per ciò che riguarda il mondo della sommellerie, è venuta dalla rece... Leggi di più
TUTTOFOOD 2017: 10 + 1 TRA NOVITÀ E CHICCHE DA PROVARE
TUTTOFOOD (foto 1), la fiera internazionale del B2B dedicata al food & beverage organizzata da Fiera Milano, è giunta alla quinta edizione. Vi proponiamo qui una piccola selezione di prodotti nuovi, ma anche da riscoprir... Leggi di più
IL MERCOLEDÌ DI RICHWORLD, TRA SPECIAL GUEST A TUTTA HOUSE
Il mercoledì di Richworld, tra special guest a tutta house anche per il Fuorisalone     Continua a riscuotere sempre più successo il mercoledì per clubber del locale di via Melchiorre Gioia 69 tra aperitivi, cene e su... Leggi di più
MASSETO IN VETTA ALLA CLASSIFICA DEI 100 VINI PIÙ IMPORTANTI DEL MONDO
Vino: Masseto in vetta alla classifica dei 100 vini più importanti del mondo Il cru italiano di Bolgheri è l’unico non francese nei primi dieci dell’indice Liv-ex per prezzi medi a cassa   Masseto il pregiato vino Cru... Leggi di più
GUSTOROTONDO, LA BOUTIQUE DELLE PRELIBATEZZE
Percorrendo di fretta via Boccaccio potrebbe passare inosservato, visto  che il negozio ha una sola vetrina, e sarebbe un peccato non vederlo. Gustororondo  è una piccola boutique alimentare con referenze artigianali di ... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new