15gen 2018
APPUNTI DI VIAGGIO: OSTRICHE INDIMENTICABILI
Articolo di: Fabiano Guatteri

Nonostante fosse marzo il vento era molto freddo e il mare, grigio, diventava in alcuni momenti particolarmente minaccioso. Quel giorno, mi dissero, nessuna barca era uscita dal porticciolo di Saint-Malo. Eppure c’era allegria nell’aria e quando mi fermai davanti al tavolaccio di legno costituito da due rudimentali cavalletti e da un’asse che ricordava una vecchia porta, che reggeva casse e ceste di ostriche, un signore con un cappello di lana calcato sulla testa sino a coprirgli le orecchie, mi tese, con la mano livida per il freddo, un’ostrica vibrante nel mare del suo guscio concavo. Lo guardai, cercai tra le tante conchiglie una fettina di limone, ma il Monsieur sembrò capire le mie intenzioni e, presa una piccola bottiglia tappata con sughero da cui usciva un’esile cannuccia , irrorò l’ostrica. Io la portai diligentemente alla bocca e mi trovai a chiudere gli occhi istintivamente. Fu come sentire in me il mare, io piccolo contenitore capace di accogliere l’infinito. Chiusi gli occhi perché nessun’altra sensazione potesse distrarmi, e addentando il frutto di mare una nuova onda si infranse sui miei molari, quasi fossero scogli. Quando mi ripresi, l’ostricaro mi mostrò il suo sorriso e agitò la bottiglietta, che originariamente doveva essere di un succo di frutta, e solo allora percepii il colore vinoso del contenuto. Sì, era sicuramente aceto. “Oui Monsieur, mais a l’echalote”.
Da allora, quando ho il piacere di fronteggiare un plateau di ostriche adagiate sopra uno strato di ghiaccio tritato e coperto di alghe, non faccio mai mancare una piccola ciotola di aceto di vino rosso con scalogno finemente affettato cui unisco pepe nero macinato al momento con cui condisco, servendomi di un cucchiaino, Belon, Cancale, Zelande, Armorique e le mie amatissime Pousse en Claire e ciò che di meglio posso trovare in quei da me prediletti ristorantini accoglienti ed eleganti che da Saint André des Arts a Saint Germain caratterizzano la rive gauche parigina.

1

Articoli Simili
I più letti del mese
Anna Bogoni, direttora di Elle a Tavola
RAMEN MISOYA MILANO: PER LA PRIMA VOLTA IN EUROPA
Ramen Misoya, brand nato in Giappone ed esportato con grande successo in tutto il mondo - da New York a Chicago, da Macau a Las Vegas, da Bangkok a Sao Paulo - sceglie Milano per il suo primo ristorante europeo. Il Rist... Leggi di più
A STEFANIA VITI “PREMIO UMBERTO AGNELLI PER IL GIORNALISMO”
Fondazione Italia Giappone: a Stefania Viti la XVI Edizione del “Premio Umberto Agnelli per il giornalismo”. Cerimonia svoltasi a Palazzo Reale a Milano, il 25 novembre 2016   Nel corso dei lavori della XXVIII Assemble... Leggi di più
COSTADORO OFFIDA PECORINO DANÙ
Il Pecorino è un vino bianco di grande soddisfazione per la struttura generosa che accompagna una beva di grande piacevolezza. L’Offida Pecorino Danù Costadoro  è prodotto utilizzando unicamente le omonime uve soff... Leggi di più
DI GAVI IN GAVI 2017 – UN’EDIZIONE RECORD!
 “E’ il bianco più importante del Piemonte, notoriamente Terra di Rossi e può essere la guida che ci fa scoprire una parte diversa dal resto della regione, una zona di grande bellezza con i suoi panorami e le... Leggi di più
NORDIC GRILL MILANO: CUCINA E DESIGN DEL NORD
Aggiornamento 25 maggio 2016 Nordic Grill Milano inaugura il suo brunch domenicale, che accanto alla tradizionale grigliata di carne, propone un  buffet dolce e salato, con insalate, frittate, zuppe, uova strapazzate, b... Leggi di più
VESYOUVIO E FRIE 'N' FUIE LA PREVIEW DEL SECONDO RISTORANTE A MILANO
Una grande festa per l'inaugurazione del nuovo ristorante VesYouVio e Frie 'N' Fuie lo scorso 22 aprile: 200 mq su due piani, angolo tra via Larga e Piazza Velasca con specialità di fritti napoletani, pizza a portafoglio... Leggi di più
L’ORIGINALE DOBBIACO DI LATTERIA TRE CIME
L’Originale Dobbiaco di Latteria Tre Cime: il formaggio che racchiude il sapore unico dell’Alto Adige!  Dici Originale Dobbiaco, dici Latteria Tre Cime!  Questo formaggio è il prodotto più noto di Latteria Tr... Leggi di più
TORNA A MILANO, DAL 15 AL 18 FEBBRAIO, SALON DU CHOCOLAT, GIUNTO ALLA TERZA EDIZIONE
Pronti per un tuffo in un mare di cioccolato? A quello che viene altrimenti chiamato “cibo degli dei”, da giovedì 15 a domenica 18 febbraio 2018 al Padiglione MiCoLAB di Fiera Milano sarà dedicata la terza ed... Leggi di più
Emanuele Bonati, food blogger

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new