08apr 2015
Antonella Appiano, giornalista, conduttrice televisiva, scrittrice
Articolo di: Fabiano Guatteri

Biografia

Ha iniziato il percorso professionale, scrivendo di società e costume per La Stampa e Il Sole 24 Ore.
In Tv ha collaborato con le Reti Mediaset come autrice, conduttrice e inviata in programmi e speciali di informazione e servizio.
Appassionata e studiosa accademica dei Paesi Arabi, del Medio Oriente, dei temi legati all’Islam, del dialogo religioso e del multiculturalismo, vive fra l’Italia e l’Oman. Interviene spesso in trasmissioni radiofoniche e televisive in Rai e altre emittenti, sui temi di attualità politica riguardanti i Paesi arabi e musulmani. Nel novembre 2011 ha pubblicato “Clandestina a Damasco - Cronache di un paese sull’orlo di una guerra civile“, per Castelvecchi RX, reportage del soggiorno in Siria come giornalista sotto copertura, durante la rivolta contro il regime di Bashar al-Assad. Nell’ottobre 2013, per Quintadicopertina, l’e-book “Qui Siria - Clandestina ritorna a Damasco”. Nel maggio 2012 è stata nominata Ambasciatrice dell’Associazione Telefono rosa “per aver realizzato con la sua professione di giornalista e scrittrice un ponte fra le donne occidentali e quelle del Medio-Oriente”. Ancora nel 2012, nell’ambito della Manifestazione NettunoPhotoFestival 2012,  ha ricevuto il Premio Giornalismo come impegno civile.

12 Tweet Interview

1
L’errore imperdonabile nel galateo
Ogni comportamento che non rispetti il prossimo.
2
L’errore imperdonabile in cucina
La mancanza di fantasia.
3
L’ingrediente da celebrare
Gli aromi, tutti. 

4
La musica diffusa che ti piacerebbe in un ristorante
Classica. Amo Mozart: soprattutto la sinfonia n°40.
5
Il luogo più romantico a Milano in cui portare il/la partner
I Giardini della Guastalla, di fronte all’Università Statale.
6
l personaggio milanese che inviteresti a cena
Natalia Aspesi. Un cocktail d’intelligenza e ironia.
7
Il punto debole di Milano
Va a dormire troppo presto! La mancanza di vita notturna, rispetto a Berlino o a Londra, per rimanere in Europa, la rende molto “borgo”.
8
Il punto forte di Milano
Trasmette ancora, nonostante il momento storico difficile, energia.
9
Il museo che a Milano ancora non c’è
Un museo di arte islamica.
10
Un suggerimento al sindaco
Favorire la costruzione di una moschea, un luogo di culto dignitoso per i musulmani.
11
La tua città preferita
Prima della guerra, Damasco. Ora Masqat la capitale dell’Oman. In Europa Berlino.
12
Un motto su misura per te
“La vita è come andare in bicicletta. Per rimanere in equilibrio devi continuare a muoverti” (Albert Einstein).
. . .
Tu e Milano
Mi piace. Pochi capiscono che le sue bellezze sono nascoste e bisogna saperle cercare. Non è certo come Roma, museo a cielo aperto. Quando riesco a ritagliarmi qualche ora, amo vagabondare, perdermi nella zona etnica di Porta Venezia, andare in giro senza una meta precisa. Scantonare dalle vie invase dalla folla e imboccare stradine a caso. E così che ho “scoperto” il vicolo cieco della Pusterla, entrandoci per caso da Piazza S. Alessandro. Anche a Milano, ci sono luoghi dove il tempo scorre lento, la Biblioteca braidense, per esempio. Ho fatto la tessera e appena posso, ci vado a leggere, studiare scrivere. Profumo di libri e silenzio: il mondo è fuori.

1

2

3

Articoli Simili
I più letti del mese
BANCO 23, GASTRONOMIA, ENOTECA, CAFFETTERIA, BISTROT...
Banco 23 di via Ravizza, è un nuovo locale aperto da poco più di due mesi; non è un concept store, ma è sicuramente versatile con offerte ad hoc per ogni ora del giorno aperto dalle 7 alle 21 ed è costituito dal grande b... Leggi di più
“TI PORTA LONTANO” FINALE BARTENDERING: È LUCIO SERAFINO IL VINCITORE
Venerdì 13 gennaio, presso il Nik’s & Co. di Milano, è stato incoronato fra i 5 finalisti in gara, il  vincitore del concorso di Bartendering, istituito attraverso la piattaforma digitale “Ti Porta Lontano”.  Si tratta d... Leggi di più
BLANC DESIR: UN BRAND CHE REALIZZA SOGNI DI LUSSO
Tra Milano e Lecco, immersa nei desideri che solo un lago come quello manzoniano può destare e avverare, tra i luccichii delle sue acque e il verde alpino delle montagne che la circondano, nasce Blanc Desir: un brand che... Leggi di più
Franco Raggi, architetto designer
ARTE SOSTENIBILE: AFFORDABLE ART FAIR| LE OPERE DI LADY BE
Arte Sostenibile all’edizione milanese di Affordable Art Fair, attraverso le opere di Lady Be. Affordable Art Fair, la fiera di arte contemporanea a prezzi accessibili, torna a Milano presso Superstudio Più dal 26 ... Leggi di più
Ginger cocktail lab
Chi frequenta il Ginger cocktail ne va pazzo. Qui gli aperitivi sono accompagnati da un buffet di qualità che accontenta anche vegetariani e vegani con insalate, cereali vari, ma i carnivori possono rifarsi divorando pol... Leggi di più
IDENTITÀ GOLOSE MILANO 2017 LA TREDICESIMA EDIZIONE. CON TEATRO7|LAB
Identità Golose Milano 2017 si appresta a partire con la tredicesima edizione.   Per il secondo anno Eccellenza Ellenica scenderà in campo con i suoi prodotti haut de gamme, i veri protagonisti di una tre giorni tutta ... Leggi di più
In Italia i gemelli Berezutskiy, ambasciatori della nuova cucina russa
Sergey e Ivan dal “Twins” di Mosca pronti alla conquistadel Belpaese con un mix di modernità e tradizione Non poteva iniziare che da Expo la tournée enogastronomica in Italia dei gemelli Sergey e Ivan Berezutskiy, Ambas... Leggi di più
TATAZUMAI, QUATTRO GIORNI PER SCOPRIRE L’ANIMA DEGLI OGGETTI DA MUJI
Tatazumai, quattro giorni per scoprire l’anima invisibile degli oggetti a Milano da Muji In occasione del Fuorisalone di Milano, dopo Parigi e New York, è sbarcata al flagship store MUJI la mostra “Tatazumai”. “Tatazum... Leggi di più
QUANDO LA GRAPPA ACCOMPAGNA UNA CENA AL BOEUCC
La grappa è il distillato nazionale, nato povero e diventato nel tempo sempre più esclusivo, acquisendo morbidezza ed eleganza. Un tempo veniva proposta timidamente a conclusione di una cena importante, oggi invece è ser... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new