16mag 2017
A.S.I. CONTEST OF THE BEST SOMMELIER OF EUROPE & AFRICA 2017
Articolo di: CityLightsNews

Moët & Chandon celebra la vittoria di Raimonds Tomsons.
Moët & Chandon, lo Champagne dell’eccellenza e del savoir-faire dal 1743, celebra Raimonds
Tomsons, vincitore del titolo di Best Sommelier of Europe & Africa 2017, evento di cui la Maison è partner. Raimonds Tomsons è il nuovo volto del panorama della Sommellerie internazionale,
scoperto in occasione della semifinale della 15esima edizione dell’A.S.I. Contest of The Best
Sommelier of the World, tenutasi a Mendoza (Argentina). Durante il primo giorno di prove 37 sommelier, 34 europei e 3 africani, si sono trovati in Austria con un unico obiettivo: vincere il prestigioso titolo della sommellerie, proprio come ha fatto Arvid Rosengren a Sanremo nel 2013.

 

Il giorno dopo, solo 12 i protagonisti della semifinale:
• Christian Jacobsen (Danimarca)
• David Biraud (Francia)
• Terry Kandylis (Grecia)
• Julie Dupouy (Irlanda)
• Raimonds Tomsons (Lettonia)
• Piotr Pietras (Polonia)
• Jakub Pribyl (Repubblica Ceca)
• Julia Scavo (Romania)
• Eric Zwiebel (Regno Unito)
• Aleksandr Rassadkin (Russia)
• Robert Andersson (Svezia)
• Fabio Masi (Svizzera)

 

Ai dodici semifinalisti sono stati rivelati quasi in tempo reale i workshop e le prove da superare per far parte dei fantastici 4 (non più 3 come nelle ultime edizioni) migliori sommelier pronti a contendersi la grande finale, svoltasi a Vienna giovedì 11 Maggio. Grande suspense per i concorrenti fino all’inizio della finale quando Gérard Basset, Best Sommelier of the World 2010 e coordinatore del The Sommelier Contest Committee, ha annunciato i nomi dei 4 finalisti: Raimonds Tomsons, Julia Scavo, David Biraud e Piotr Petras. Durante il gala dinner della Finale di Vienna il Giapponese Shinya Tasaki, Best Sommelier of the
World 1995 e Presidente dell’A.S.I. (Association of the International Sommellerie), ha annunciato la vittoria di Raimonds Tomsons. All’età di soli 36 anni, il vincitore porta per la prima volta il prestigioso titolo nei paesi dell’Europa orientale, permettendo così ad un secondo candidato lettone di partecipare alla prossima edizione dell’A.S.I. Best Sommelier of the World 2019, che si terrà ad
Anversa (Belgio). Questa edizione della prestigiosa competizione Best Sommelier of Europe & Africa ha visto il polacco Piotr Petras aggiudicarsi il secondo posto, mentre Julia Scavo e David Biraud si sono classificati terzi.
Momento di grande emozione sul palco quando Raimonds Tomsons è stato proclamato Best
Sommelier of Europe & Africa 2017 da Marie-Christine Osselin, Oenologue Moët & Chandon, che gli ha consegnato lo straordinario trofeo d’oro Moët & Chandon.
#MOETMOMENT

About Moët & Chandon
Fondata nel 1743, Moët & Chandon è la Maison che ha introdotto nel mondo lo champagne, creando vini unici per ogni
occasione. Dall’iconico Moët Impérial alla Grand Vintage Collection, dall’estroverso Moët Rosé Impérial all’innovativo Moët
Ice Impérial, ogni champagne stupisce e incanta con vivaci sapori fruttati, il gusto seducente e l’elegante maturità.
AND NOW: Moët & Chandon celebra la gioia di vivere. Con una sua bottiglia di champagne che si apre ogni secondo nel
mondo Moët & Chandon sa che ogni istante è un’esperienza, e che ogni esperienza è un #moetmoment da vivere ora.

1

Articoli Simili
I più letti del mese
CIABATTA: UN BUON PANE DAL NOME INFELICE
La precorritrice della ciabatta è nata nel Comasco attorno alla seconda metà degli anni Settanta, ma è stata perfezionata nel Rovigotto che ne è diventato la zona di produzione più significativa; è stata qui brevettata e... Leggi di più
IL CLIENTE HA SEMPRE RAGIONE? ANCHE QUANDO PRENOTA E NON SI PRESENTA?
Un ristoratore che non accetta prenotazioni perché al completo (per cui rinuncia a potenziali clienti) si fida della correttezza di chi ha precedentemente prenotato. Se poi questi non si presenta, un tavolo più o meno nu... Leggi di più
L’ARCHITETTURA DEL VINO IN OTTO TAPPE | CANTINE COME OPERE D’ARTE
L’architettura del vino in otto tappe. Alcune cantine realizzate nell’attuale millennio hanno modificato il rapporto dell’architettura degli edifici con l’economia del paesaggio. Costruzioni essen... Leggi di più
MILANO WHITE SPIRITS FESTIVAL & COCKTAILS SHOW: LA SECONDA EDIZIONE! 
Milano White Spirits Festival & Cocktails Show: al via la seconda edizione!  Sulla scia del successo dell'ultima edizione del Milano Whisky Festival & Fine Rum, Andrea Giannone e Giuseppe Gervasio Dolci – gli storici or... Leggi di più
Marmellate e confetture Maglio, genuinità e tradizione
Maglio oltre a produrre cioccolato, confeziona  marmellate e confetture  d’eccellenza utilizzando  frutta rigorosamente di stagione e del territorio, seguendo ricette e metodi tradizionali.  La frutta che utilizza... Leggi di più
CORRIAMO PER I DIRITTI UMANI! VENERDÌ 5 MAGGIO
Venerdì 5 maggio, alle ore 23, il Festival dei Diritti Umani  invita tutta la cittadinanza a partecipare ad una corsa organizzata intorno a Parco Sempione in collaborazione con Amnesty International e l’Associazione NoW... Leggi di più
VALLEBIO: MERLOT SCAJA, VIBRANTE DI FRUTTI ROSSI
Faccia d'angelo Enrico, lo vedi arrivare con la maglietta mille righe che segna quell'aria da paggetto inglese, a modo e composto, appena uscito dal College. Studia Agraria e si laurea all'Università di Enologia di Udin... Leggi di più
FRIE 'N' FUIE E VESYOUVIO SBARCANO A MILANO
“Le rivoluzioni spesso derivano dall'esigenza di ritrovare vecchie tradizioni” è il leitmotiv di Vincenzo Di Fiore, napoletano doc con una visione internazionale, amante della propria terra e cosmopolita, consulente d'az... Leggi di più
Sojasun presenta il nuovo Seitan Tonné
La nuova ricetta si aggiunge alla gamma di piatti pronti della linea 100% vegetale, poveri di grassi, ricchi di proteine vegetali e privi di lattosio, ideali per chi non vuole rinunciare al piacere della buona tavola So... Leggi di più
SCALOPPE DI SALMONE AL MISO DRY

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new