16mag 2017
A.S.I. CONTEST OF THE BEST SOMMELIER OF EUROPE & AFRICA 2017
Articolo di: CityLightsNews

Moët & Chandon celebra la vittoria di Raimonds Tomsons.
Moët & Chandon, lo Champagne dell’eccellenza e del savoir-faire dal 1743, celebra Raimonds
Tomsons, vincitore del titolo di Best Sommelier of Europe & Africa 2017, evento di cui la Maison è partner. Raimonds Tomsons è il nuovo volto del panorama della Sommellerie internazionale,
scoperto in occasione della semifinale della 15esima edizione dell’A.S.I. Contest of The Best
Sommelier of the World, tenutasi a Mendoza (Argentina). Durante il primo giorno di prove 37 sommelier, 34 europei e 3 africani, si sono trovati in Austria con un unico obiettivo: vincere il prestigioso titolo della sommellerie, proprio come ha fatto Arvid Rosengren a Sanremo nel 2013.

 

Il giorno dopo, solo 12 i protagonisti della semifinale:
• Christian Jacobsen (Danimarca)
• David Biraud (Francia)
• Terry Kandylis (Grecia)
• Julie Dupouy (Irlanda)
• Raimonds Tomsons (Lettonia)
• Piotr Pietras (Polonia)
• Jakub Pribyl (Repubblica Ceca)
• Julia Scavo (Romania)
• Eric Zwiebel (Regno Unito)
• Aleksandr Rassadkin (Russia)
• Robert Andersson (Svezia)
• Fabio Masi (Svizzera)

 

Ai dodici semifinalisti sono stati rivelati quasi in tempo reale i workshop e le prove da superare per far parte dei fantastici 4 (non più 3 come nelle ultime edizioni) migliori sommelier pronti a contendersi la grande finale, svoltasi a Vienna giovedì 11 Maggio. Grande suspense per i concorrenti fino all’inizio della finale quando Gérard Basset, Best Sommelier of the World 2010 e coordinatore del The Sommelier Contest Committee, ha annunciato i nomi dei 4 finalisti: Raimonds Tomsons, Julia Scavo, David Biraud e Piotr Petras. Durante il gala dinner della Finale di Vienna il Giapponese Shinya Tasaki, Best Sommelier of the
World 1995 e Presidente dell’A.S.I. (Association of the International Sommellerie), ha annunciato la vittoria di Raimonds Tomsons. All’età di soli 36 anni, il vincitore porta per la prima volta il prestigioso titolo nei paesi dell’Europa orientale, permettendo così ad un secondo candidato lettone di partecipare alla prossima edizione dell’A.S.I. Best Sommelier of the World 2019, che si terrà ad
Anversa (Belgio). Questa edizione della prestigiosa competizione Best Sommelier of Europe & Africa ha visto il polacco Piotr Petras aggiudicarsi il secondo posto, mentre Julia Scavo e David Biraud si sono classificati terzi.
Momento di grande emozione sul palco quando Raimonds Tomsons è stato proclamato Best
Sommelier of Europe & Africa 2017 da Marie-Christine Osselin, Oenologue Moët & Chandon, che gli ha consegnato lo straordinario trofeo d’oro Moët & Chandon.
#MOETMOMENT

About Moët & Chandon
Fondata nel 1743, Moët & Chandon è la Maison che ha introdotto nel mondo lo champagne, creando vini unici per ogni
occasione. Dall’iconico Moët Impérial alla Grand Vintage Collection, dall’estroverso Moët Rosé Impérial all’innovativo Moët
Ice Impérial, ogni champagne stupisce e incanta con vivaci sapori fruttati, il gusto seducente e l’elegante maturità.
AND NOW: Moët & Chandon celebra la gioia di vivere. Con una sua bottiglia di champagne che si apre ogni secondo nel
mondo Moët & Chandon sa che ogni istante è un’esperienza, e che ogni esperienza è un #moetmoment da vivere ora.

1

Articoli Simili
I più letti del mese
AMARONE DELLA VALPOLICELLA 2005 TENUTA LE LUCI
Abbiamo già accennato alla Tenuta le Luci  (cliccare qui), nella Val d’Illasi, stretta e lunga vallata di origine alluvionale a est di Verona. Nove i vini prodotti. L’Amarone della Valpolicella Tenuta Le Luci 2005 è pote... Leggi di più
PIETRE SANTAFIORA AL FUORISALONE: WARKA WATER E CULTURE À PORTER  
Pietre Santafiora al Fuorisalone con le torri Warka Water (foto 2) e le sculture indossabili “Culture à porter” (foto 1-3-4-5)   Giovedì 6 aprile l’azienda lapidea d’eccellenza del Made in Italy, conquista la Terrazza ... Leggi di più
PASTA-B, DA SINGAPORE UN’OPPORTUNITÀ FUSION A MILANO
La storia di Pasta-B cominciò nel 1989 quando la famiglia Han aprì nella Chinatown di Singapore un locale specializzato nella produzione di pasta fresca, noodle e ravioli diversamente declinati. Arrivò presto il successo... Leggi di più
SERATA GOURMET CON LA CANTINA ZÝMĒ AL RISTORANTE ACANTO DI HOTEL PRINCIPE DI SAVOIA
  Nuovo appuntamento con le Serate Gourmet del ristorante Acanto: mercoledì 18 novembre è di scena l’azienda agricola Zýmē, saranno presenti in sala alcune rappresentanti della casa vinicola. Situata nel cuore della Va... Leggi di più
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI Ristorante o trattoria? Cosa differenza l’uno dall’altra. Gualtiero Marchesi spiega che se ai fornelli c’è una brigata di cucina, si tratta di un ristorante, s... Leggi di più
Lucia Castellano, avvocata, consigliera in regione Lombardia
VINI BIOLOGICI PER APERITIVI ECCELLENTI DA GUSTOROTONDO
La serata sarà dedicata alla degustazione di vini di aziende che coniugano l’eccellenza della produzione con l’attenzione e la cura per il territorio in cui operano. Esempi di creatività, artigianalità e passione, con ... Leggi di più
ANDREA BERTON CHEF E PATRON DEL RISTORANTE BERTON
ALVEARE, UN NUOVO MODO DI CONSUMARE CIBI SANI A PREZZI EQUI
“L’Alveare che dice di sì” è presente in molti quartieri di Milano, ma anche in altre città di varie regioni e ha per mission proporre cibo di alta qualità a un prezzo equo per tutti. “L’Alveare che dice di sì” è un prog... Leggi di più
C’È UNA CHIOCCIOLA NEL NOSTRO FUTURO?
Né carne, né pesce, ma chi sa dire di cosa parliamo quando si tratta di chiocciole? Innanzi tutto non chiamiamole lumache, per il semplice motivo che la chiocciola prende il nome dal caratteristico guscio a spirale, ment... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

BANNER COSMOFOOD 400x400-IT.JPG

 

 

berlucchi-new