17mag 2017
18 MAGGIO, I GIOVEDÌ ALLA PINACOTECA DI BRERA: ARTE PITTORICA E MUSICA
Articolo di: Lapo Ranieri

I giovedì alla Pinacoteca di Brera, di cui abbiamo detto qui, proseguono, giovedì 18 con due iniziative:
conversazione sulla Morte di Cleopatra di Guido Cagnacci (ingresso libero e gratuito sino a esaurimento posti) e successiva visita in Pinacoteca davanti al dipinto;
serata in musica con i giovani musicisti della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, per Brera Musica 3 ore a 3 euro.

 

Nell’occasione del ritorno della Morte di Cleopatra di Guido Cagnacci, dalla Mostra dell’Istituto Italiano di Cultura di New York (dicembre 2016 – Gennaio 2017), Letizia Lodi, curatrice della Mostra e direttore dell’intervento di restauro eseguito da Anna Parma, terrà una conversazione sul capolavoro di Cagnacci, sul restauro del dipinto e sulle recenti indagini effettuate sull’opera.
Appuntamento alle 17.30 Sala della Passione
, seguirà la visita in Pinacoteca davanti al dipinto.
Guido Cagnacci (Sant’Arcangelo di Romagna 1601 – Vienna 1663)
 Cleopatra morente 1660-1662 olio su tela, 120 x 158 cm
firmato sula base del bracciolo della poltrona: “GUIDUS CAGNACCIUS”
Sicuramente la Cleopatra di Brera è uno dei dipinti più celebri del grande seicentista romagnolo, capolavoro di intensa e rarefatta sensualità, appartenente alla fase tarda di Cagnacci, ed anche una delle interpretazioni più originali e seducenti che del tema abbia realizzato un pittore antico.
Dalla collezione Spiridon di Roma, come è noto, il dipinto è pervenuto alla Pinacoteca di Brera, grazie alla donazione di Alberto Saibene, allora vicepresidente degli “Amici di Brera”.
Nella Cleopatra morente di Brera il forte impatto dell’accentuato primo piano, una delle soluzioni compositive preferite da Cagnacci, il formato orizzontale che lascia percepire il vuoto attorno alla protagonista, il registro cromatico di sapiente parsimonia, decantato dalla luce chiara che esalta la natura dei volumi e la loro morbidezza quasi tattile, l’assenza di qualsiasi connotazione all’antica dell’episodio storico, sono tutte conferme dell’originalità assoluta di una simile resa del soggetto.
Nel dipinto di Brera, protagonista dell’immagine non è più l’eroina antica cantata dai poeti, ma una donna vera, quasi borghese, che si concede alla vista senza artifizi, in tutta la sua carnale concretezza.

 

Brera Musica
La Pinacoteca di Brera, grazie alla collaborazione con il Maestro Clive Britton, propone una serata in musica con i giovani musicisti della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado per celebrare il dialogo tra le arti e il dialogo tra i musicisti e il pubblico. Dalle 18 alle 22.15 al costo di 3 euro sarà possibile ammirare l’intera collezione, visitare le splendide sale riallestite e, nello stesso tempo, ascoltare gli allievi della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, che eseguiranno brani di noti compositori, come Bach, Bartók Ligeti, ed esploreranno parte del repertorio tramandato attraverso il codice cartaceo noto come Codex Reina (Paris, Bibliothèque nationale de France, n. a. fr. 6771), testimone fondamentale nel panorama musicale della tradizione manoscritta del Trecento.

 

1

2

3

4

Indirizzo : Via Brera 28 Milano
Articoli Simili
I più letti del mese
VISTI PER VOI: NEW OPENING TERRAZZA AL FRESCO
Dici aperitivo e pensi a Milano, la città che ha inventato questo rito alcuni decenni fa, una città che evolve, propone, innova e trasforma gli spazi urbani, proponendo sempre nuovi luoghi alla sua comunità di giovani di... Leggi di più
RISTORANTE PIZZERIA AMALFITANA: GENEROSE PORZIONI E DOGGY BAG
Scrivere di ristoranti stellati si va sul sicuro, almeno quasi sempre. Si va sul sicuro anche segnalando quei buoni ristoranti con una cucina supercollaudata per cui se si consiglia a un amico un tal piatto si è sicuri c... Leggi di più
AL PELLEDOCA SI CENA CANTANDO
Cena Cantata, Only Sexy People, Pelle Latina: Pelledoca fa ballare Milano. Al Pelledoca Milano uno degli appuntamenti più hot è senz'altro la "Cena Cantata" che va in scena ogni venerdì sera. Dalle 20 e 30 si mangia rila... Leggi di più
IL NUOVO APERITIVO GIAPPONESE DI HANA RESTAURANT
Il ristorante giapponese Hana Restaurant di Milano propone per la prima volta l’aperitivonel suo dehors estivo. Il ristorante giapponese Hana Restaurant di via Paolo Giovio 3, angolo corso Vercelli, inaugura la st... Leggi di più
AL JAZZ CAFÈ DI MILANO, SPECIAL GUEST DJ ROCHEMBACH
Al Jazz Cafè, Special guest dj Rochembach (nella foto) il prossimo venerdì 24 novembre.  Special guest dj Rochembach,  dj torinese che con la sua tech house scalda i dancefloor dei migliori club del capoluogo piemontese,... Leggi di più
PIEVALTA: VERDICHIO DI JESI SAN PAOLO 2013 TOP PER TUTTE LE GUIDE

Il Pievalta San Paolo 2013, Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico, nel gotha dei vini bianchi italiani Mettere d'accordo tutti i critici di un settore è impresa ardua e assai rara, per non dire impossibile. Forse.... Leggi di più
PETRUNA ANFORA VALDARNO DI SOPRA DOC BIO 2015
Petruna è ottenuto vinificando uve 100% Sangiovese ed utilizzando esclusivamente anfore di terracotta. Nel bicchiere il vino presenta un colore rosso rubino. Al naso è complesso, con note di frutta rossa matura e aromi d... Leggi di più
CINZIA TOMASSI. QUANDO UNA DONNA CHEF È COSTRETTA A ESPATRIARE
Cinzia Tomassi, romana, è cresciuta nell’ambiente ristorativo grazie alle due nonne che lavoravano entrambe come cuoche in trattorie di Roma e si è diplomata al liceo classico. Decisa a entrare nel mondo della cucina non... Leggi di più
MOSTRA FOTOGRAFICA DIAGONALI DI ANNA ANTONELLI A MILANO
Il 26 ottobre, si inaugura la mostra fotografica Diagonali (foto 1-3-4-5) di Anna Antonelli (foto 2) in occasione del lancio del nuovo numero della rivista FreeMagazine, presso lo Showroom LaMari Woman Store  in via Alfr... Leggi di più
Anna Bogoni, direttora di Elle a Tavola

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new