Per quanto il crudismo esista da sempre, è solo da qualche anno che ha assunto una valenza in qualche modo ideologica, nel senso che identifica quantomeno uno stile di vita, per cui pensieri, opinioni, valori e non solo una scelta alimentare. Ciò ha stimolato un dibattito talvolta conflittuale. 

Innanzitutto va detto che crudismo è oggi considerato nella sua accezione più stretta, ossia riferita all’alimentazione raw vegan, ed è questa particolarità a scaldare il dibattito. 

Il crudismo letteralmente inteso proprio di chi mangia cibi crudi di qualsiasi natura è meno considerato anche perché davvero raro come stile alimentare anche se storicamente più pregnante. In ogni caso si parla di crudismo, spesso senza cognizione di causa, ovviamente, come di una dieta di per sé carente e in qualche modo potenzialmente pericolosa per la salute di chi la pratica. Inoltre è vissuto come una sorta di estremismo alimentare, una forzatura. Ma a prescindere da valutazioni più o meno pregiudiziali, da un punto di vista gastronomico che cosa si può aggiungere considerato che non è questo l’aspetto più rilevante del contendere? Innanzitutto va solo ricordato che prima della scoperta del fuoco l’uomo mangiava prevalentemente alimenti crudi con la sola eccezione di qualche cibo episodicamente consumato dopo il divampare di un incendio che ne aveva procurato la cottura. Soprattutto frugivoro, si nutriva anche di animali morti, ossia ciò che rimaneva del pasto dei carnivori e se insediato sui litorali mangiava anche piccoli molluschi, crostacei e i pesci che rimanevano imprigionati nelle pozze d’acqua durante le basse maree; solo più tardi, dopo la scoperta del fuoco, cominciò a cacciare. L’uomo fu crudista per buona parte della preistoria, quantomeno come Homo habilis e Homo erectus. Di fatto la capacità prima di conservare il fuoco e poi di riprodurlo, cambiò la dieta umana. Con il fuoco iniziò, se si vuole, lo sviluppo della culinaria, per cui il cibo divenne, oltre che nutrimento, momento di appagamento gustativo. Oggi le cotture sono arrivate a livelli di perfezione un tempo inimmaginabili e i cibi cotti trovano ampio spazio nella dieta umana. Il crudismo attuale, a sua volta,  non è rimasto al paleolitico, non ignora i millenni di evoluzione del gusto e, nei suoi piatti, ricerca la piacevolezza non solo proponendo carpacci di pesce e tartare di carni, ma anche preparazioni vegane. Non mancano le salse, gli estratti, le emulsioni, le marinature, e anche a livello di ristorazione vi sono alcuni esempi di buona cucina vegana, con qualche acuto di alta cucina. Da un punto di vista gastronomico il crudismo non presenta lati deboli. Rispetto alla cucina borghese, a quella delle grandi salse elaborate, delle cotture estenuanti, ha il vantaggio di proporre il gusto originario degli ingredienti che è la forma di maggior rispetto verso il cibo. I cuochi che si sono rapportati a Expo non si sono limitati a proporre una cucina il più possibile sostenibile, ma anche a utilizzare cotture che rispettassero la natura del cibo per cui spesso brevi, semplici. A ciò si aggiunga la sostenibilità di questa cultura alimentare, elemento di cui una valutazione gastronomica non può ormai prescindere. Il crudismo, a parere di chi scrive, è un’espressione culinaria che merita rispetto… ovviamente quando è elaborazione compiuta e misurata.

I più letti del mese
GLI ABITI D’ALTA MODA NON SI ACQUISTANO PIÙ… SI AFFITTANO ON-LINE
Dicembre è alle porte e con le festività le occasioni importanti in cui sfoggiare eleganti abiti griffati non mancano, a partire dalla Prima della Scala l’8 dicembre. Acquistare un abito adeguato, ossia anche da 2000-300... Leggi di più
MOËT & CHANDON ROSÉ IMPÉRIAL. LET’S CELEBRATE VALENTINE’S DAY…IN ROSÉ!
San Valentino si tinge di rosa con la fantastica Moët Rosé Limited Edition with Flamingos, la nuovissima limited edition Moët Rosé Impérial, per un brindisi intimo e glamorous dall’inconfondibile stile Moët & Chandon. ... Leggi di più
MOËT PARTY DAY 2017: JOIN US! IL 17 GIUGNO ANCHE A ROMA
Il 17 Giugno, Moët & Chandon invita alla seconda edizione del Moët Party Day, 24 ore per celebrare in tutto il mondo i momenti indimenticabili della vita. Party Day 2017 - ispirata dal grande successo del primo Moët Pa... Leggi di più
LO STILE GIANNI TESSARI: VINI GARBATI, PULITI, NETTI, COMPIUTI
Gianni Tessari è un imprenditore nonché enologo cresciuto in un’azienda vitivinicola che ha lasciato nel 2013 per acquisire la gestione della società agricola Marcato nota per i vini spumanti Lessini Durello, che si este... Leggi di più
Farcitoast Ponti
Farcitoast Per chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare a tutto il benessere delle verdure, Ponti, lo storico marchio dell'aceto e delle conserve di verdura, propone il Farcitoast. Il Farcitoast all'Olio di Semi di Gi... Leggi di più
CIABATTA: UN BUON PANE DAL NOME INFELICE
La precorritrice della ciabatta è nata nel Comasco attorno alla seconda metà degli anni Settanta, ma è stata perfezionata nel Rovigotto che ne è diventato la zona di produzione più significativa; è stata qui brevettata e... Leggi di più
SEEDS&CHIPS E TETRA PAK® INSIEME PER RIDURRE LE EMISSIONI DI CARBONIO
Tetra Pak®Tetra Pak® sarà al fianco di Seeds&Chips (di cui abbiamo scritto qui) - The Global Food Innovation Summit, il più importante evento internazionale dedicato alla Food Innovation in programma a Milano dall’... Leggi di più
MILANO WHITE SPIRITS FESTIVAL & COCKTAILS SHOW: LA SECONDA EDIZIONE! 
Milano White Spirits Festival & Cocktails Show: al via la seconda edizione!  Sulla scia del successo dell'ultima edizione del Milano Whisky Festival & Fine Rum, Andrea Giannone e Giuseppe Gervasio Dolci – gli storici or... Leggi di più
Marmellate e confetture Maglio, genuinità e tradizione
Maglio oltre a produrre cioccolato, confeziona  marmellate e confetture  d’eccellenza utilizzando  frutta rigorosamente di stagione e del territorio, seguendo ricette e metodi tradizionali.  La frutta che utilizza... Leggi di più
CORRIAMO PER I DIRITTI UMANI! VENERDÌ 5 MAGGIO
Venerdì 5 maggio, alle ore 23, il Festival dei Diritti Umani  invita tutta la cittadinanza a partecipare ad una corsa organizzata intorno a Parco Sempione in collaborazione con Amnesty International e l’Associazione NoW... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new