Certo che sì, purché vegano. Ovviamente non un vino qualunque, ma solo etichette che rispondano ad alcune caratteristiche. Con tanto di certificazione dell’ICEA (Istituto Certificazione Etica e Ambientale) di Bologna o di altro ente autorizzato. Di fatto sono vini vegani quelli che rispettano un disciplinare di produzione il quale prevede un processo di vinificazione che non utilizzi sostanze di origine animale. In alternativa alla certificazione ICEA il produttore può con atto volontario autocertificare la propria produzione in etichetta in base al Regolamento Europeo 1169/11 art. 36 e fornendo le informazioni necessarie per garantire l’idoneità del proprio vino a essere consumato da vegani. Ovviamente sarà poi l’Ufficio Repressione Frodi a verificare se si tratta di informazioni veritiere. Ma quali sono i requisiti? I vini sono in genere sottoposti a pratiche enologiche di illimpidimento, che richiedono prodotti di origine animai come gelatina, albumina, chitina e altre. Pratiche queste, che non sono ammesse per la produzione di vini vegani. Inoltre in etichetta (o meglio in controetichetta) non devono suggerirsi abbinamenti con alimenti non vegani come carni, pesci, formaggi. Più in generale, anche se non richiesto dall'ICEA, in una visione più rigorosa un vino vegano è tale se non utilizza sostanze di origine animale anche nel processo di coltivazione della vite. In Italia hanno esordito le prime produzioni vegane con un impatto sul mercato incoraggiante. La Cantina di Aldeno, in Trentino, ha prodotto 15 mila bottiglie (Pinot nero, Gewurztraminer, Chardonnay, Cabernet) a poco meno di 10 euro la bottiglia; il successo è stato tale che tutto il vino prodotto è già venduto sino al 2016.

I più letti del mese
MOSTRA FOTOGRAFICA DIAGONALI DI ANNA ANTONELLI A MILANO
Il 26 ottobre, si inaugura la mostra fotografica Diagonali (foto 1-3-4-5) di Anna Antonelli (foto 2) in occasione del lancio del nuovo numero della rivista FreeMagazine, presso lo Showroom LaMari Woman Store  in via Alfr... Leggi di più
MAESTRI ALL’OLMO, DA UN’IDEA DI DAVIDE OLDANI
"Maestri all'Olmo", è un'iniziativa ideata da Davide Oldani e realizzata in collaborazione con Istituto Professionale di Stato OLMO per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera di Cornaredo.
 Questa iniziativa prevede... Leggi di più
CINZIA TOMASSI. QUANDO UNA DONNA CHEF È COSTRETTA A ESPATRIARE
Cinzia Tomassi, romana, è cresciuta nell’ambiente ristorativo grazie alle due nonne che lavoravano entrambe come cuoche in trattorie di Roma e si è diplomata al liceo classico. Decisa a entrare nel mondo della cucina non... Leggi di più
Anna Bogoni, direttora di Elle a Tavola
RAMEN MISOYA MILANO: PER LA PRIMA VOLTA IN EUROPA
Ramen Misoya, brand nato in Giappone ed esportato con grande successo in tutto il mondo - da New York a Chicago, da Macau a Las Vegas, da Bangkok a Sao Paulo - sceglie Milano per il suo primo ristorante europeo. Il Rist... Leggi di più
VIGILA ANCHE TU SULLA MORTADELLA BOLOGNA IGP
Il Consorzio Mortadella Bologna  promuove il progetto: “Vigila anche tu sulla Mortadella Bologna Igp”. Da 18 anni il Consorzio Mortadella Bologna si impegna per la tutela e la valorizzazione della Mortadella ... Leggi di più
A STEFANIA VITI “PREMIO UMBERTO AGNELLI PER IL GIORNALISMO”
Fondazione Italia Giappone: a Stefania Viti la XVI Edizione del “Premio Umberto Agnelli per il giornalismo”. Cerimonia svoltasi a Palazzo Reale a Milano, il 25 novembre 2016   Nel corso dei lavori della XXVIII Assemble... Leggi di più
NORDIC GRILL MILANO: CUCINA E DESIGN DEL NORD
Aggiornamento 25 maggio 2016 Nordic Grill Milano inaugura il suo brunch domenicale, che accanto alla tradizionale grigliata di carne, propone un  buffet dolce e salato, con insalate, frittate, zuppe, uova strapazzate, b... Leggi di più
DI GAVI IN GAVI 2017 – UN’EDIZIONE RECORD!
 “E’ il bianco più importante del Piemonte, notoriamente Terra di Rossi e può essere la guida che ci fa scoprire una parte diversa dal resto della regione, una zona di grande bellezza con i suoi panorami e le... Leggi di più
VESYOUVIO E FRIE 'N' FUIE LA PREVIEW DEL SECONDO RISTORANTE A MILANO
Una grande festa per l'inaugurazione del nuovo ristorante VesYouVio e Frie 'N' Fuie lo scorso 22 aprile: 200 mq su due piani, angolo tra via Larga e Piazza Velasca con specialità di fritti napoletani, pizza a portafoglio... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new