Certo che sì, purché vegano. Ovviamente non un vino qualunque, ma solo etichette che rispondano ad alcune caratteristiche. Con tanto di certificazione dell’ICEA (Istituto Certificazione Etica e Ambientale) di Bologna o di altro ente autorizzato. Di fatto sono vini vegani quelli che rispettano un disciplinare di produzione il quale prevede un processo di vinificazione che non utilizzi sostanze di origine animale. In alternativa alla certificazione ICEA il produttore può con atto volontario autocertificare la propria produzione in etichetta in base al Regolamento Europeo 1169/11 art. 36 e fornendo le informazioni necessarie per garantire l’idoneità del proprio vino a essere consumato da vegani. Ovviamente sarà poi l’Ufficio Repressione Frodi a verificare se si tratta di informazioni veritiere. Ma quali sono i requisiti? I vini sono in genere sottoposti a pratiche enologiche di illimpidimento, che richiedono prodotti di origine animai come gelatina, albumina, chitina e altre. Pratiche queste, che non sono ammesse per la produzione di vini vegani. Inoltre in etichetta (o meglio in controetichetta) non devono suggerirsi abbinamenti con alimenti non vegani come carni, pesci, formaggi. Più in generale, anche se non richiesto dall'ICEA, in una visione più rigorosa un vino vegano è tale se non utilizza sostanze di origine animale anche nel processo di coltivazione della vite. In Italia hanno esordito le prime produzioni vegane con un impatto sul mercato incoraggiante. La Cantina di Aldeno, in Trentino, ha prodotto 15 mila bottiglie (Pinot nero, Gewurztraminer, Chardonnay, Cabernet) a poco meno di 10 euro la bottiglia; il successo è stato tale che tutto il vino prodotto è già venduto sino al 2016.

I più letti del mese
AMARONE DELLA VALPOLICELLA 2005 TENUTA LE LUCI
Abbiamo già accennato alla Tenuta le Luci  (cliccare qui), nella Val d’Illasi, stretta e lunga vallata di origine alluvionale a est di Verona. Nove i vini prodotti. L’Amarone della Valpolicella Tenuta Le Luci 2005 è pote... Leggi di più
PIETRE SANTAFIORA AL FUORISALONE: WARKA WATER E CULTURE À PORTER  
Pietre Santafiora al Fuorisalone con le torri Warka Water (foto 2) e le sculture indossabili “Culture à porter” (foto 1-3-4-5)   Giovedì 6 aprile l’azienda lapidea d’eccellenza del Made in Italy, conquista la Terrazza ... Leggi di più
PASTA-B, DA SINGAPORE UN’OPPORTUNITÀ FUSION A MILANO
La storia di Pasta-B cominciò nel 1989 quando la famiglia Han aprì nella Chinatown di Singapore un locale specializzato nella produzione di pasta fresca, noodle e ravioli diversamente declinati. Arrivò presto il successo... Leggi di più
SERATA GOURMET CON LA CANTINA ZÝMĒ AL RISTORANTE ACANTO DI HOTEL PRINCIPE DI SAVOIA
  Nuovo appuntamento con le Serate Gourmet del ristorante Acanto: mercoledì 18 novembre è di scena l’azienda agricola Zýmē, saranno presenti in sala alcune rappresentanti della casa vinicola. Situata nel cuore della Va... Leggi di più
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI Ristorante o trattoria? Cosa differenza l’uno dall’altra. Gualtiero Marchesi spiega che se ai fornelli c’è una brigata di cucina, si tratta di un ristorante, s... Leggi di più
Lucia Castellano, avvocata, consigliera in regione Lombardia
VINI BIOLOGICI PER APERITIVI ECCELLENTI DA GUSTOROTONDO
La serata sarà dedicata alla degustazione di vini di aziende che coniugano l’eccellenza della produzione con l’attenzione e la cura per il territorio in cui operano. Esempi di creatività, artigianalità e passione, con ... Leggi di più
ANDREA BERTON CHEF E PATRON DEL RISTORANTE BERTON
ALVEARE, UN NUOVO MODO DI CONSUMARE CIBI SANI A PREZZI EQUI
“L’Alveare che dice di sì” è presente in molti quartieri di Milano, ma anche in altre città di varie regioni e ha per mission proporre cibo di alta qualità a un prezzo equo per tutti. “L’Alveare che dice di sì” è un prog... Leggi di più
RYUKISHIN, CUCINA CASALINGA GIAPPONESE… E TANTI RAMEN
Dopo il successo dei food corner Zen Express in Expo, lo chef giapponese Tatsuji Matsubara, già patron dei ristoranti Ryukishin di Osaka, Kyoto e Londra, con il progetto Ryukishin by Zen Express ha aperto il suo nuovo lo... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

BANNER COSMOFOOD 400x400-IT.JPG

 

 

berlucchi-new