02set 2016
IL GENERE DEL VINO, IL PLURALE E IL SIGNIFICATO DI SECCO.
Articolo di: Fabiano Guatteri

La realtà vinicola è fascinosa, intrigante, ed è un piacere esplorarla ora con una guida, ora in piena solitudine. Il vino è anche comunicazione e si può sentire la mano di chi lo produce. A una degustazione alla cieca rimasi molto colpito da una produzione per il garbo, l’eleganza e poi scoprii che era l’unica etichetta di quelle in degustazione vinificata da una donna. Ma quando occorre nominare un vino, per esempio Grignolino, Amarone, Barbera, Montepulciano, Primitivo, Nosiola, Chianti, che articolo utilizziamo?… bisogna stare attenti a non sbagliare genere. Se alludiamo al Grignolino, non ci sono dubbi che l’articolo sia maschile, ma se ci riferiamo al/alla Barbera che articolo ci vuole? Maschile o femminile? Il o la? Di fatto si utilizzano entrambi gli articoli perché entrambi grammaticalmente ammessi, propendono più per il femminile se consideriamo le citazioni di autorevoli scrittori del passato che la volevano femmina. E ciò vale anche per Nosiola, Ribolla, Lugana, Freisa. Ma più che andare a orecchio o a seguire citazioni famose, in questi casi vale spesso la consuetudine per cui l’articolo maschile va riservato al vitigno, mentre quello femminile al vino. Per cui la Barbera (maiuscolo) è il vino e il barbera (minuscolo) il vitigno e ciò vale per tutti i casi analoghi, ossia quando il nome del vino è femminile. 

Non ci sono dubbi invece sul fatto che il plurale sia un errore. Talvolta gli stessi produttori lo commettono. Non ci sono i Baroli, ma i Barolo, gli Amarone, i Primitivo, le Barbera e ciò perché la denominazione di un vino, come un cognome, vuole sempre il numero singolare.

Capita di informarsi se un tal vino frizzante sia secco, per sentirsi rispondere che se il vino è secco non può essere frizzante, attribuendo implicitamente al termine secco il significato di fermo. In realtà secco significa non dolce, mentre abboccato, amabile, dolce rappresentano la scala zuccherina in crescendo del vino dove per abboccato si intende un vino in cui la dolcezza è appena percettibile. Pertanto un vino frizzante può essere secco, nonostante le bollicine. Un vino che non è mosso è più correttamente fermo, tranquillo, ma non secco. 

1

2

I più letti del mese
NOWALLS ORGANIZZA UN MERCATINO NATALIZIO DI OGGETTI ARTIGIANALI DI TESSUTO
Aggiornamento  dicembre 2017 Si è tenuto il mercatino di NoWalls come annunciato. Si è trattato di un mercatino natalizio molto partecipato considerato che dopo tre ore  gli oggetti di artigianato esposti erano praticam... Leggi di più
Limoncino Bottega: un milione di bottiglie nei cinque continenti
Limoncino Bottega sfonda il tetto del milione di bottiglie. Il dato è recentissimo e si riferisce alle vendite degli ultimi dodici mesi, ovvero secondo semestre 2014 e primo semestre 2015. La diffusione del prodotto è gl... Leggi di più
SAPEUR 2016 LA FIERA DEL PRODOTTO TIPICO DI QUALITÀ
E’ giunta alla tredicesima edizione Sapeur, la fiera del prodotto tipico di qualità che si terrà  il 22-23-24 gennaio a Forlì. Si tratta di  una vetrina commerciale di visibilità per gli operatori del settore Food e Hore... Leggi di più
THE FOODIES BROS E SIMONE RUGIATI FIRMANO LA VERA PASTA DI GRAGNANO IGP
Dall’amore per il cibo e le buone tradizioni nasce una nuova linea di pasta artigianale consigliata dallo show-Chef più famoso d’Italia   Dall’incontro e l’amicizia tra gli appassionati gourmet del Gruppo Eurofood e l’... Leggi di più
L’edizione limitata Belle Epoque Edition Première 2007
L’edizione limitata Belle Epoque Edition Première 2007, torna a salutare la primavera, con la sua esclusività e il suo charme. Abbandonati i freddi invernali si riaccende la voglia di sorrisi e brindisi sotto il pr... Leggi di più
LIBERI ATTORI E GALATEO TRA LE SALE DEL MUSEO BAGATTI VALSECCHI
Liberi attori e Galateo tra le sale del Museo Bagatti Valsecchi di cui abbiamo detto qui.  Dal 4 maggio tornano i Giovedì del Museo. Con la primavera tornano i giovedì del Museo Bagatti Valsecchi: le aperture serali nel... Leggi di più
I vini Ciù Ciù a Food Genius Academy
L’azienda vitivinicola Ciù Ciù di Offida (Ascoli Piceno) produce un ampio repertorio di vini da vigneti a basso impatto ambientale. Posta tra i rilievi e il mare, l’azienda gode di un microclima favorevole al... Leggi di più
Weekend anti-nostalgia dell'estate a Soave
In occasione dell'evento enogastronomico Soave Versus al Palazzo della Gran Guardia a Verona, Strada del vino Soave propone una speciale offerta soggiorno (da 89 a 120 euro a persona) comprensiva di ingresso alla manifes... Leggi di più
Il barbecue a carbone Smokey Joe Premium € 99
Un piccolo e maneggevole barbecue, ideale per il divertimento all'aria aperta, i pic-nic con gli amici, le vacanze in campeggio. Compatto e facile da trasportare perfetto per chi non vuole mai rinunciare al piacere del b... Leggi di più
LA SORPRENDENTE QINTESSENZ, KELLEREI-KALTERN IN DEGUSTAZIONE A MILANO
Kellerei-Kaltern, la Cantina di Caldaro di cui abbiamo detto qui  e qui, produce più linee di vini tra cui  che rappresenta il top di gamma della maison ed è l’essenza della cantina stessa. Rappresenta l’equi... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new