31gen 2015
Quinoa
Articolo di: Fabiano Guatteri

La quinoa una pianta erbacea della stessa famiglia degli spinaci e della barbabietola; pertanto non è un cereale, anche se erroneamente è spesso considerata tale in quanto contiene molto amido. Si differenzia dai cereali perché è più ricca di proteine di valore biologico alto, per cui ben assimilate, e differisce da alcune varietà, come il frumento, per l’assenza di glutine. E’ originaria delle Ande e, una volta sgranata si presenta in forma di semi sferici leggermente schiacciati, chiari, con un diametro di circa 1,5 millimetri; esistono però più varietà di quinoa con inevitabili differenze. Sin dai tempi degli Incas e ancora all’arrivo degli spagnoli a cavallo tra il XV e il XVI secolo, la quinoa prosperava sulle Ande. Furono però i conquistadores a osteggiarla in quanto considerata “pagana” e quindi venne estirpata per dare spazio al frumento utilizzato dalla chiesa romana nei sui rituali. Fortunatamente riuscì a sopravvivere in quanto alimento base irrinunciabile per le popolazioni andine che appena poterono ripresero a coltivarla. Il 2013 è stato dichiarato, da parte dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, l’Anno Internazionale della quinoa. Ciò è stato reso possibile grazie ai popoli andini che hanno protetto e promosso la quinoa non solo come cibo del passato, ma anche del presente, a sostegno della biodiversità.

Impiego in cucina

I semi di quinoa sono ricoperti da una sostanza amarognola, la saponina, che li preserva dagli attacchi degli insetti, per cui prima di cucinarli è preferibile sciacquarli.

La quinoa si cuoce in acqua calcolando per ogni bicchiere di quinoa 2 di acqua fredda; si raccolgono in una casseruola, si porta l’acqua in ebollizione, si sala, quindi si conteggiano circa 15 minuti di cottura; in genere quando l’acqua risulta totalmente assorbita, la quinoa e pronta. Si può però cuocere in abbondante acqua e poi scolarla. Si condisce con i sughi adatti alle paste. D’estate con una dadolata di pomodoro crudo al basilico lasciata precedentemente insaporire con sale e olio extravergine; d’inverno con una fonduta di cipolla al formaggio. Ogni mese si può servire la quinoa con una verdura diversa: zucchine trifolate, peperonata, caponata di melanzane, cime di rapa bollite spadellate con aglio e acciuga, carciofi saltati in padella…

 

 

Fonte immagini. wikipedia.org

1

2

I più letti del mese
AMARONE DELLA VALPOLICELLA 2005 TENUTA LE LUCI
Abbiamo già accennato alla Tenuta le Luci  (cliccare qui), nella Val d’Illasi, stretta e lunga vallata di origine alluvionale a est di Verona. Nove i vini prodotti. L’Amarone della Valpolicella Tenuta Le Luci 2005 è pote... Leggi di più
PIETRE SANTAFIORA AL FUORISALONE: WARKA WATER E CULTURE À PORTER  
Pietre Santafiora al Fuorisalone con le torri Warka Water (foto 2) e le sculture indossabili “Culture à porter” (foto 1-3-4-5)   Giovedì 6 aprile l’azienda lapidea d’eccellenza del Made in Italy, conquista la Terrazza ... Leggi di più
PASTA-B, DA SINGAPORE UN’OPPORTUNITÀ FUSION A MILANO
La storia di Pasta-B cominciò nel 1989 quando la famiglia Han aprì nella Chinatown di Singapore un locale specializzato nella produzione di pasta fresca, noodle e ravioli diversamente declinati. Arrivò presto il successo... Leggi di più
SERATA GOURMET CON LA CANTINA ZÝMĒ AL RISTORANTE ACANTO DI HOTEL PRINCIPE DI SAVOIA
  Nuovo appuntamento con le Serate Gourmet del ristorante Acanto: mercoledì 18 novembre è di scena l’azienda agricola Zýmē, saranno presenti in sala alcune rappresentanti della casa vinicola. Situata nel cuore della Va... Leggi di più
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI Ristorante o trattoria? Cosa differenza l’uno dall’altra. Gualtiero Marchesi spiega che se ai fornelli c’è una brigata di cucina, si tratta di un ristorante, s... Leggi di più
Lucia Castellano, avvocata, consigliera in regione Lombardia
VINI BIOLOGICI PER APERITIVI ECCELLENTI DA GUSTOROTONDO
La serata sarà dedicata alla degustazione di vini di aziende che coniugano l’eccellenza della produzione con l’attenzione e la cura per il territorio in cui operano. Esempi di creatività, artigianalità e passione, con ... Leggi di più
ANDREA BERTON CHEF E PATRON DEL RISTORANTE BERTON
ALVEARE, UN NUOVO MODO DI CONSUMARE CIBI SANI A PREZZI EQUI
“L’Alveare che dice di sì” è presente in molti quartieri di Milano, ma anche in altre città di varie regioni e ha per mission proporre cibo di alta qualità a un prezzo equo per tutti. “L’Alveare che dice di sì” è un prog... Leggi di più
RYUKISHIN, CUCINA CASALINGA GIAPPONESE… E TANTI RAMEN
Dopo il successo dei food corner Zen Express in Expo, lo chef giapponese Tatsuji Matsubara, già patron dei ristoranti Ryukishin di Osaka, Kyoto e Londra, con il progetto Ryukishin by Zen Express ha aperto il suo nuovo lo... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

BANNER COSMOFOOD 400x400-IT.JPG

 

 

berlucchi-new