Il diritto di tappo, o corkage fee, conosciuto anche con l’acronimo BYOB (bring your own booze, o bring your own bottle) traducibile come “portati da bere” è una pratica diffusa negli States. Nata in California negli anni 50 consiste nel portarsi al ristorante il vino da casa, pagando un fee per il servizio (stappatura, calici, eventuale cestello del ghiaccio, eventuale decanter).

I vini da portare al ristorante sono in genere particolari: abbiamo ricevuto in regalo una bottiglia di un vino di pregio che a casa nostra non riusciremo mai ad abbinare a una degna portata… allora la portiamo a un ristorante di tono dove potremo trovare il piatto giusto con cui abbinarla.

 

Questa pratica, diffusa nel mondo anglosassone, è quasi sconosciuta in Italia. Alcuni ristoranti non la contemplano, altri l’accettano per poter dare un servizio in più ai propri clienti. Va anche considerato che, soprattutto in un periodo di crisi, il cliente che al ristorante non deve sostenere il costo del vino a cui non intende rinunciare, potendolo portare da casa tornerà con maggior frequenza. Le condizioni  variare, ma in linea di massima deve trattarsi di un buon prodotto, non uno dozzinale e non deve essere presente nella carta dei vini del locale.

In ogni caso occorre telefonare al ristorante per accertarsi che garantisca questo servizio, a quale prezzo e precisare quale bottiglia si intenda portare per evitare sorprese.

Il costo del servizio varia e si riferisce in genere a bottiglia stappata, o meglio “a tappo”. A Milano in quali locali possiamo andare con il nostro vino? Abbiamo telefonato ad alcuni dei ristoranti più in vista per chiederlo.

In ogni caso chi intendesse andare, telefoni ugualmente,come sopra detto, specificando quale bottiglia intenda portare, anche per verificare che la politica del ristorante non sia nel frattempo cambiata.

Del nostro campione

non contemplano il servizio:

Ceresio 7

Langosteria 10

Alice

garantiscono il servizio

Emilia e Carlo, gratuitamente

Manna, 5 euro il tappo

Nassa, 5 euro il tappo

Giacomo, 5 euro il tappo

Al Pont de Ferr, 10 euro il tappo

Asola, 10 euro a persona

Trussardi. quanto il prezzo della bottiglia meno costosa in carta

Joia, va specificata la denominazione della bottiglia per pattuire il corkage fee

Cracco, varia in relazione al valore della bottiglia

Questo articolo verrà costantemente aggiornato. I ristoratori potranno modificare quanto scritto contattando per e-mail la redazione

I più letti del mese
AMARONE DELLA VALPOLICELLA 2005 TENUTA LE LUCI
Abbiamo già accennato alla Tenuta le Luci  (cliccare qui), nella Val d’Illasi, stretta e lunga vallata di origine alluvionale a est di Verona. Nove i vini prodotti. L’Amarone della Valpolicella Tenuta Le Luci 2005 è pote... Leggi di più
PIETRE SANTAFIORA AL FUORISALONE: WARKA WATER E CULTURE À PORTER  
Pietre Santafiora al Fuorisalone con le torri Warka Water (foto 2) e le sculture indossabili “Culture à porter” (foto 1-3-4-5)   Giovedì 6 aprile l’azienda lapidea d’eccellenza del Made in Italy, conquista la Terrazza ... Leggi di più
PASTA-B, DA SINGAPORE UN’OPPORTUNITÀ FUSION A MILANO
La storia di Pasta-B cominciò nel 1989 quando la famiglia Han aprì nella Chinatown di Singapore un locale specializzato nella produzione di pasta fresca, noodle e ravioli diversamente declinati. Arrivò presto il successo... Leggi di più
SERATA GOURMET CON LA CANTINA ZÝMĒ AL RISTORANTE ACANTO DI HOTEL PRINCIPE DI SAVOIA
  Nuovo appuntamento con le Serate Gourmet del ristorante Acanto: mercoledì 18 novembre è di scena l’azienda agricola Zýmē, saranno presenti in sala alcune rappresentanti della casa vinicola. Situata nel cuore della Va... Leggi di più
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI
OMEGA 3, IL RISTORANTE MILANESE DEL PLATEAU ROYAL PER TUTTI Ristorante o trattoria? Cosa differenza l’uno dall’altra. Gualtiero Marchesi spiega che se ai fornelli c’è una brigata di cucina, si tratta di un ristorante, s... Leggi di più
Lucia Castellano, avvocata, consigliera in regione Lombardia
VINI BIOLOGICI PER APERITIVI ECCELLENTI DA GUSTOROTONDO
La serata sarà dedicata alla degustazione di vini di aziende che coniugano l’eccellenza della produzione con l’attenzione e la cura per il territorio in cui operano. Esempi di creatività, artigianalità e passione, con ... Leggi di più
ANDREA BERTON CHEF E PATRON DEL RISTORANTE BERTON
ALVEARE, UN NUOVO MODO DI CONSUMARE CIBI SANI A PREZZI EQUI
“L’Alveare che dice di sì” è presente in molti quartieri di Milano, ma anche in altre città di varie regioni e ha per mission proporre cibo di alta qualità a un prezzo equo per tutti. “L’Alveare che dice di sì” è un prog... Leggi di più
RYUKISHIN, CUCINA CASALINGA GIAPPONESE… E TANTI RAMEN
Dopo il successo dei food corner Zen Express in Expo, lo chef giapponese Tatsuji Matsubara, già patron dei ristoranti Ryukishin di Osaka, Kyoto e Londra, con il progetto Ryukishin by Zen Express ha aperto il suo nuovo lo... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

BANNER COSMOFOOD 400x400-IT.JPG

 

 

berlucchi-new