Preparare il pesto a casa è di grande soddisfazione, però non sempre i risultati sono all’ altezza delle aspettative, e poi è una preparazione che richiede ingredienti di non facile reperimento, soprattutto il basilico ligure,

in quanto il fruttivendolo sotto casa ha solo una qualità, e magari a foglie larghe, tanto richiesta che però possiede quella nota mentolata che con il pesto non ha nulla a che spartire.  I pesti in molti ristoranti  al di fuori della regione d’origine sono spesso deludenti... ed è per questo che quando in Liguria mangiamo un pesto ben fatto ci accorgiamo della differenza. Esistono però il pesto già pronto,ma basta leggere l’elenco degli ingredienti della maggior parte di quelli in commercio per capire che non sempre è ciò che cerchiamo: basilico chissà quale, olio di semi anziché extravergine d’oliva, formaggi generici e poi tanti altri ingredienti che con la ricetta originale non c’entrano nulla. Ecco perché quando abbiamo letto gli ingredienti del pesto Peck abbiamo pensato che valesse la pena provarlo:

Basilico fresco ligure in foglia

Parmigiano Reggiano DOP 

Pecorino Romano DOP 

Olio extravergine di oliva

Pinoli italiani biologici

Pepe

Sale

 Il Parmigiano Reggiano Dop è stagionato 16-18 mesi ed è utilizzato senza crosta. Del resto il pesto Peck viene preparato con gli ingredienti che si trovano sui banchi di vendita del negozio, per cui tutti super selezionati. Non è prodotto tutto l’anno, ma solo quando il basilico è al meglio della stagionalità (per questo si chiama “fresco”). L’olio extra vergine d’oliva è italiano, i pinoli biologici sono tostati per esaltarne l’aroma. Come viene preparato: considerato che anche Gualtiero Marchesi utilizza il frullatore, con il frullatore, ma stando attenti, come dice il Maestro, a non surriscaldare la crema. Inizialmente sono frullati il basilico fresco, parte dei pinoli, pepe e sale; si aggiungono poi i formaggi grattugiati, si frulla, quindi l’olio extra vergine di oliva e si frulla; si uniscono infine i restanti pinoli lasciandoli interi.
 

 
I SUGGERIMENTI DELLO CHEF MATTEO VIGOTTI

Lo Chef Matteo Vigotti del ristorante PECK suggerisce tre modi per utilizzare il pesto Peck

Linguine al pesto leggero di basilico; come tradizione vuole 

Pan di spagna al pesto con cremoso di olive taggiasche, acciughe e limone; per finger food

Burrata con caponata di melanzane e pesto; un antipasto ispirato alla Puglia e alla Sicilia con nota ligure: una preparazione fusion tutta italiana.

Ma ovviamente una salsa così preziosa potete utilizzarla per le lasagne (al pesto), per preparare il pesto alla levantina semplicemente mixandola con una salsa fresca di pomodoro con cui condire anche gnocchi di patate e trofie, oppure per dare un tocco a pesci, crostacei e molluschi bolliti o alla griglia. 

Il prezzo: 22 euro al kg: un confezione è di circa 200 g. Per ora è una prerogativa dei milanesi, ma se il pesto fresco fosse messo in vendita on-line…

Ovviamente è lo stesso pesto utilizzato nel ristorante Peck per preparare le linguine, le trenette e anche per farcire i ravioli di patate, fagiolini e bottarga.

NEGOZIO PECK
Via Spadari, 9
20123 Milano (MI)
Tel: +39 028023161

ORARI DI APERTURA
Lunedì: 15.30 - 21.00
Martedì - Venerdì: 10.00 - 21.00
Sabato:  9.00 - 20.00
Domenica: 10.00 - 17.00

I più letti del mese
CULTURA DEL BERE: L’ALLEANZA TRA EATALY E LE DONNE DEL VINO
Sarà un settembre in rosa quello nei punti vendita italiani di Eataly, Torino, Milano, Trieste, Bari e Roma con le etichette di ben 15 cantine delle Donne del Vino incontri, degustazioni e carta dei vini nei ristoranti o... Leggi di più
FORTULLA ROSSO DI TOSCANA IGT - CABERNET SAUVIGNON FRANC 2010
Nel 1994 nasce Agrilandia in zona Castiglioncello, provincia di Livorno, per ripopolare una landa abbandonata mettendo a dimora vigneti, oliveti e macchia mediterranea che si popolò di sette ettari vitati, dei quali cinq... Leggi di più
Tagliatelle di zucchine con crema di mandorle e spinaci (vegan)
I VINI CIÙ CIÙ PROTAGONISTI AL WHITE | FOR MARCHE – FOOD FOR GOOD
I vini biologici dell’azienda di Offida hanno sposato il progetto For Marche – Food for Good a sostegno delle aziende con sede nelle aree terremotate del centro Italia.                                                   ... Leggi di più
PARMA 24 LUGLIO: LA NOTTE DEI MAESTRI DEL LIEVITO MADRE
Il 24 luglio dalle ore 20.30 l’appuntamento è a Parma per chi ama i prodotti lievitati artigianali e vuole incontrare i più grandi Maestri pasticceri d’Italia: torna la terza edizione della Notte dei Maestri ... Leggi di più
DA OGGI STOP AI VEICOLI EURO 0 BENZINA E DA EURO 0 A 3 DIESEL
Da oggi sabato 4 febbraio entrano in vigore le misure di secondo livello del Protocollo Aria con conseguente. Stop ai veicoli Euro 0 benzina e da Euro 0 a 3 diesel, tutti i giorni dalle ore 7:30 alle ore 19:30. Dopo se... Leggi di più
Cominciamo da un caffè Gaggia
Cominciare la giornata con un buon caffè è impagabile, e la tazzina durante il giorno è sempre un piacevole incontro. Riprodurre a casa il caffè come al bar, e talvolta meglio che al bar, è il sogno dei cultori di questa... Leggi di più
LA CITTÀ DELLA PIZZA: ECCO LA SQUADRA DEI PIZZAIOLI PRESENTI A ROMA
La Città della Pizza: ecco la squadra dei pizzaioli presenti a Roma 31 marzo, 1 e 2 aprile 2017, a Roma, presso Guido Reni District. Un dream team per raccontare il prodotto Made in Italy più amato al mondo   Per tre ... Leggi di più
DIECI CHAMPAGNE SOTTO L’ALBERO DI NATALE… O PER CAPODANNO
Lo Champagne è il vino più conosciuto al mondo, forse il più leggendario. Regalare una bottiglia di Champagne… non si sbaglia mai. Però le etichette non sono tutti uguali. Vi sono Champagne freschi e immediati, e altri ... Leggi di più
LA SCOMPARSA DELL'OMBELICO. DIARIO DI UNA GRAVIDANZA  
«Da 255 giorni ormai, tu cresci e io ingrasso. Ti porto dentro di me. All’inizio non eri pesante, non abbastanza. Era difficile capire come vestire il tuo corpo da granello di sabbia. Se nasci oggi, non ti manchera... Leggi di più

 

 

banner-brera-ver3

COSMOFOOD BANNER 300x250

 

 

berlucchi-new